Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 29 Maggio - ore 16.42

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Hat - Trick di Ferrari ed il Riccò sbanca Levanto

Quasi tre anni dopo un giocatore della squadra del presidente Paganini torna a siglare una tripletta di reti. Il Levanto rimane in partita con Cupini e Righetti, ma cede al terzo gol dell'esperto centravanti gialloazzurro.

Hat - Trick di Ferrari ed il Riccò sbanca Levanto

Levanto - Novecentoottantasette giorni, ovvero quelli che sono passati dalla volta in cui un giocatore del Riccò ha messo a segno una tripletta. Si tratta di Marco Fiorelli che il 16 marzo 2014 stese il Casano con tre incornate da calcio d’angolo, 4-0 il risultato finale. Ieri, domenica 27 novembre 2016, Diego Ferrari ha fatto altrettanto, nella trasferta contro il Levanto 2006, realizzando la sua prima tripla con la maglia giallo-blu. Gara ricca di emozioni e giocata su buoni ritmi soprattutto nella seconda frazione nonostante la maggior parte delle reti siano state segnate nel primo tempo, terminato sul 2-2. Padroni di casa in tenuta interamente nera che si schierano con il 4-3-3 con Currarino a difesa dei pali, Baiardi e Bussani coppia difensiva, Dadà e Delucchi rispettivamente terzino destro e sinistro, in mezzo al campo Monti a dirigere il traffico, supportato da Belforti e De Filippi, in avanti Cupini riferimento centrale che forma il tridente assieme a Basso, a sinistra, e Righetti, a destra. Il Riccò risponde con il 4-4-2 che vede Ippolito “n.1”, linea difensiva composta da Arrabito, Fiorelli, Giorgi e Celaj da destra a sinistra, Cordovani e Chella in mezzo al campo, sulle fasce Cozzani a sinistra e Dalforno a destra, tandem d’attacco formato da Ferrari e Martinez. Dirige l’incontro il signor Costa di Genova.
A rompere il ghiaccio è Ferrari dopo cinque minuti, ma la sua punizione dal vertice sinistro dell’area sorvola la porta avversaria. Al 16' arriva la risposta del Levanto con Monti che ci prova dalla distanza sfiorando l’incrocio alla sinistra di Ippolito. Un minuto più tardi un errato disimpegno difensivo da parte del Riccò spiana la strada al Levanto che recupera palla con Cupini il quale serve Basso, liberissimo in area, che si fa però ipnotizzare da Ippolito in uscita bassa. Come al solito nel calcio si fa valere la legge non scritta del “gol mangiato, gol subito” ed infatti un giro di lancette più tardi, al 18', Martinez sulla trequarti avversaria serve Ferrari largo a destra, il numero nove ingaggia un duello in velocità con Baiardi giungendo in area per poi scaricare un diagonale rasoterra che coglie in contro tempo Currarino : 1-0. Il pareggio del Levanto arriva soltanto quattro minuti dopo, al 22', quando Righetti, dalla destra, crossa in area per Cupini che elude la marcatura di Fiorelli controllando il pallone con il destro per poi girarsi rapidamente e scaricare in porta con il sinistro. Al 29' il Riccò ha la chance di riportarsi in vantaggio con Dalforno, il numero undici arriva al limite dell’area e viene servito da Martinez ma il suo tiro di prima intenzione termina fuori. Al minuto 32' il Levanto completa la rimonta : Belforti recupera palla nella trequarti avversaria per poi passare la sfera a Righetti il quale realizza con un preciso sinistro rasoterra dai venticinque metri che si insacca nell’angolino basso alla destra di Ippolito. L’altalena delle emozioni continua e al 35' il Riccò ristabilisce la parità : verticalizzazione di Chella per Martinez in area avversaria, l’ecuadoregno sfrutta il pasticcio difensivo di Baiardi e Bussani che non si intendono mancando l’intervento in anticipo sul pallone, lanciato verso la porta, il numero dieci giallo-blu viene atterrato proprio da Bussani, per l’arbitro non ci sono dubbi : calcio di rigore e giallo per il numero sei del Levanto. Dal dischetto Ferrari realizza con un preciso rasoterra che gonfia la rete alla destra di Currarino. Al 40' nuovo lancio in verticale, questa volta su Ferrari che fa sponda per Dalforno ben posizionato in area, il quale perde però l’attimo facendosi deviare il tiro a botta sicura da un difensore. Finisce così il primo tempo. Nella ripresa il primo a provarci è sempre Monti, al 9', che, smarcato da un passaggio di Dadà, calcia col sinistro dall’interno della lunetta indirizzando la sfera sul secondo palo, ma il suo tiro trova la deviazione di un difensore del Riccò che sventa il pericolo facendo terminare il pallone in angolo. Risposta di Ferrari al 13' che tenta l’effetto sorpresa dalla lunghissima distanza con un tiro di potenza bloccato, però, senza problemi da Currarino. È soltanto il preludio al gol del nuovo vantaggio degli ospiti. Al 15' Martinez sfoggia tutta la sua abilità nel dribbling cimentandosi in un’azione personale : recupera palla dal vertice destro dell’area, salta due uomini in velocità e, giunto sul fondo, serve al centro per Ferrari che, da vero centravanti, anticipa tutti sul primo palo insaccando di piatto destro da distanza ravvicinata. Prima storica tripletta con la maglia del Riccò per il trentaseienne attaccante che porta nuovamente avanti i giallo-blu. Un minuto dopo, al 16', occasione nitida per i padroni di casa quando, da una leggerezza in fase difensiva del Riccò, Basso recupera palla nei pressi del lato corto dell’area e, da posizione defilata, calcia a botta sicura senza badare alla precisione, Ippolito si abbassa e blocca in posizione centrale. La gara subisce una fase di stallo in cui le squadre rifiatano e il gioco cala di ritmo. Al 26' episodio quantomeno “da moviola”; con il Levanto sbilanciato in avanti, Ippolito rinvia rapidamente su Martinez nella metà campo avversaria, il numero dieci è marcato dal solo Bussani che calcola male il rimbalzo facendosi scavalcare dal pallone, a questo punto Martinez intuisce e anticipa l’uscita del portiere toccando la sfera con la punta del piede, Currarino, in ritardo, travolge l’attaccante giallo-blu e nel contempo la palla termina la sua lenta corsa sul fondo : per l’arbitro è semplice rimessa da parte del portiere. Nuova ghiotta occasione per il Riccò al 36', su azione da calcio d’angolo dalla sinistra Gaeta crossa in area, palla corta sul primo palo dove Dalforno è più veloce, ma il suo colpo di testa è poco fortunato e va a scheggiare la parte superiore della traversa. L’azione successiva, sempre al 36', è di marca levantina, con Belforti che, servito dalla sponda di Righetti, tenta di piazzare la sfera con un tiro di precisione dal limite dell’area, ma la traiettoria è prolungata in angolo da un difensore ospite. L’ultima chance di agguantare il pareggio capita sui piedi di Righetti che recupera un pallone smanacciato da Ippolito all’interno dell’area, ma il suo tiro, da posizione defilata sulla destra, è ribattuto dal muro difensivo del Riccò che sventa il pericolo. I due minuti di recupero accompagnano i ragazzi di mister Sabatelli alla seconda vittoria consecutiva che li proietta al sesto posto in classifica, condiviso con il Vecchio Levanto a quota diciassette punti. Bomber Ferrari sale a otto gol in campionato realizzati in dieci presenze : una media di quasi un gol a partita.

Tabellino

Levanto 2006 - Riccò Le Rondini 2 - 3
Marcatori: 18', 35' e 60' Ferrari (R), 22' Cupini (L), al 32' (Righetti),

Levanto 2006 : Currarino, Dadà, Delucchi (73' Ferrando), Monti (73' Scaramozzino), Baiardi, Bussani, De Filippi, Belforti, Cupini, Righetti, Basso. A disposizione : Belardo, Consoli, Franco, Pettirossi. All. Piropi Luca

Riccò Le Rondini : Ippolito, Arrabito, Giorgi, Cordovani (73' Cabano), Fiorelli, Celaj, Cozzani (49' Gaeta), Chella, Ferrari, Martinez (83' Carlevaris), Dalforno. A disposizione : Berettieri, Venturi. All. Sabatelli Pietro Paolo

Arbitro : signor Andrea Costa della sezione AIA di Genova

Ammoniti : Bussani (L), Belforti (L), Ippolito (R)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















15/11/2016 17:30:00






Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure