Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 30 Settembre - ore 07.26

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Cervia: "Casarza? Contatti anche negli anni precedenti, quest'estate l'annata giusta!"

Il neo allenatore degli ambiziosi granata, reduce dal successo con il Follo San Martino, fa le carte al campionato. "Occhio Caperanese, Ceparana, Beverino e Aurora, ma anche a sorprese come Marola e Castelnovese" "Complimenti alla Tarros"

Cervia: "Casarza? Contatti anche negli anni precedenti, quest'estate l'annata giusta!"

Ha vinto il campionato più strano degli ultimi tempi, ossia quello interrotto per via del Coronavirus, con il Follo San Martino che è salito in Promozione, ma ha deciso di rimettersi in gioco accettando la proposta di un Casarza Ligure ambizioso e in cerca di rilancio. Lui è mister Andrea Cervia e non è nuovo ad imprese di questo tipo. C'era già riuscito con il Don Bosco Spezia conquistando, poi, una salvezza in Promozione. Nello stesso campionato molto più difficile, ma di grande gioia la salvezza ottenuta con il Real Fiumaretta dove ha iniziato a collaborare con l'attuale diesse del Casarza Pasciuti.

Mister dopo il campionato vinto con il Follo San Martino si è rimesso in gioco con il Casarza Ligure. Come è nata la trattativa per il suo approdo in granata?

"Con il Casarza Ligure anche negli anni precedenti vi erano già stati contatti. Quest'estate la trattativa è nata tramite il direttore sportivo Pasciutti e qualche giocatore che militiva nel Casarza, oltre anche alla grande stima e fiducia del direttore generale Barbieri. "

Quella granata è sicuramente una formazione ambiziosa. Ha portato tanti suoi fedelissimi e altri giocatori di assoluto primo piano per la categoria...

"In effetti è vero: la rosa che la società sta allestendo è una rosa ambiziosa con giocatori anche di categorie superiori. Il legame che ci lega con tanti giocatori che mi hanno seguito è un legame che va oltre il rettangolo di gioco, non è stato difficile coinvolgerli in questa nuova avventura."

Pensa che ci saranno altri colpi di mercato?

"Per quanto riguarda il mercato la società e il direttore stanno operando nella maniera più opportuna mettendomi a disposizione tante soluzioni, tutte di ottima qualità. Al momento, comunque, non ci dovrebbero essere ulteriori movimenti in entrata."

Quali sono i progetti societari?

"I progetti della società sono da anni ormai chiari: hanno struttura e basi solide essendo una società storica. Vogliono, quindi, confrontarsi con altre realtà e dovremmo essere bravi e all'altezza di poterci e saper confrontare con questo campionato."

La Tarros Sarzanese è stata appena ripescata in Promozione. Un avversario in meno per il primo posto? Quali squadre mette in corsa per la prima posizione?

"Faccio i complimenti alla Tarros per il salto di categoria. Sono ritornati nella realtà adeguata alla loro società, struttura e settore giovanile. La loro, sicuramente, sarebbe stata una squadra che avrebbe lottato per il campionato e per il primo posto. Credo che le squadre attrezzate per la vittoria del campionato siano nell'ordine Caperanese, Ceparana, Beverino e Sporting Club Aurora, ma non vanno sottovalutare altre realtà come il Marolacquasanta e la Castelnovese. Non sarà un campionato scontato, anzi credo che anche quest'anno si possa decidere nelle ultime giornate .

La Federazione non ha ancora stato reso nota la composizione dei gironi di I Categoria. Che ne pensa?

"Sicuramente anche per la Federazione e gli organi competenti, data l'emergenza che abbiamo vissuto e stiamo vivendo, si è trovata a dover rielaborare la composizione e organizzazione dei campionati. A breve risolveranno tutto, ne sono sicuro."

Quale soluzione auspica? Un girone ancora a 14 o magari a 16 come sperano in molti?

"Al momento l'unica soluzione è aspettare, ci sono tanti fattori che possono variare."

Vuole aggiungere qualcosa prima di salutarci?

"Ringrazio la vostra redazione per l'intervista e auguro a tutti gli addetti ai lavori un in bocca al lupo per la stagione che è ormai alle porte."

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News