Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 29 Ottobre - ore 23.58

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Ceparana e Marola si dividono la posta in palio

I rossoneri partono meglio e passano in vantaggio con un eurogol di Mattia Valletta. Ospiti che pareggio su rigore concesso per un ingenuità. La squadra di Carrodano prende in mano la mediana e rischia poco nella ripresa

Ceparana e Marola si dividono la posta in palio

Finisce in parità il match d'esordio tra Ceparana e Marolacquasanta giocato al "Cipriano Incerti" di Ceparana e valido per il campionato di I Categoria Girone D.

Locali rimaneggiati da qualche assenza di troppo che si schierano con il tridente formato dai due Valletta e Imperatore. Ospiti con una formazione molto propositiva con Iaione, Di Muri, Zangani e Piastra tutti in campo dal primo minuto. In mediana la forte coppia Quattromani, a cui come sempre vengono affidate le chiavi del gioco, e Porqueddu.

Parte bene la squadra rossonera: al 9° Imperatore se ne va sulla sinistra, salta con un tunnel un difensore ospite e dal lato corto dell'area di rigore di sinistra mette in mezzo un pallone che andrebbe solo spinto in porta, ma nessun compagno è pronto a riceverlo. Due giri di lancette dopo, su corner, colpo di testa di Beggiato che impegna Di Marco. Passano ancora tre minuti e ancora dalla bandierina palla a Cariati che si coordina bene calciando al volo con il pallone sul fondo. Passata la sfuriata locale il Marola si assesta e prende in mano la mediana nella parte centrale grazie ad una grandissima prova di Porqueddu e alla regia di Quattromani. Di contro la squadra di Leone si dimostra imprecisa in fase di costruzione sbagliando in impostazione diversi palloni con Gervasi. Lo stesso centrocampista di casa al 24° si incarica di battere una punizione, fallo conquistato da Imperatore steso al limite dell'area, ma il suo tiro rasoterra è un passaggio a Di Marco.

Al 29° Francesco Valletta prende palla sulla sinistra, finta, controfinta, salta il diretto marcatore e crossa sul secondo palo per Cariati che stoppa benissimo e rimette a centro area trovando Mattia Valletta che si avvita in una splendida semi - rovesciata e insacca. Eurogol del Ceparana che passa in vantaggio.

Vantaggio che dura un battito di ciglio: al 34° sponda di testa di Iaione per Piastra che conclude al volo trovando il miracolo di Mozzachiodi, la palla è recuperata da Di Muri, ma sta per uscire sul fondo quando ingenuamente Chiappini gli frana addosso. Rigore tanto sacrosanto quanto ingenuo. Dal dischetto Iaione batte Mozzachiodi bravo comunque a intuire e toccare la sfera.

Il Marola prende campo dopo il pareggio e al 44° nessun va in pressing su Porqueddu che ha tutto il tempo per effettuare un cambio di campo servendo sulla destra Piastra che calcia al volo chiamando al grande intervento Mozzachiodi. Squadre negli spogliatoi sul parziale di 1 - 1.

Inizia la ripresa sotto la pioggia e ci vuole parecchio tempo prima di annotare un'azione degna di nota. Si arriva al 57° quando un gran mancino di Gervasi dal limite costringe al tuffo e alla deviazione in corner a Di Marco. Dalla bandierina pallone scodellato al centro dove svetta Poletti che manda sul fondo.

Il Marola con un maggior possesso palla nella zona centrale prova ad addormentare la partita, mentre il Ceparana non riesce a ripartire sulle corsie con i due Valletta come accadeva nella prima frazione. Girandola di cambi e primo ammonito dell'incontro: Cattabiani. Al 75° Chiappini va via a destra e viene steso dentro l'area di rigore. Sembra penalty, ma per l'arbitro è simulazione. Secondo giallo del match. Segue un'ammonizione per Richerme per un brutto fallo su Imperatore.

Il finale è tutto del Marolacquasanta: all'88° grave errore difensivo del Ceparana e buco in cui si infila Di Muri, bravo nella circostanza Beggiato a chiudere in angolo. Sullo sviluppo del corner velenosissimo sinistro rasoterra a cercare l'angolino basso da parte di Zangani e bravo Mozzachiodi a salvare il risultato. Finisce così, in parità, nonostante quattro minuti di recupero.

Divisione equa per quanto visto in campo. Parte forte il Ceparana, poi esce il Marola che si impossessa della mediana. Migliore in campo Porqueddu degli ospiti. Praticamente in ogni zona del campo, cuce e costruisce. Molto bene anche Quattromani. Nel Ceparana brilla Mattia Valletta.

Tabellino

Ceparana - Marolacquasanta 1 - 1
Marcatori: 29° M. Valletta (C), 35° [Rig.] Iaione (M)

Note: ammoniti Cattabiani (C), Chiappini (C), Richerme (M), Marchi (M), rec. 1' e 4'

Ceparana: Mozzachiodi, Chiappini, Poletti, Beggiato, Cattabiani, Cariati (59° Mecherini), M. Valletta, Gervasi (78° Matteucci), Orsoni (71° Bertoletti), Imperatore, F. Valletta (87° Cavana). All. Leone
A disp.: Conti, Capone.

Marolacquasanta: Di Marco, Lubrano, D'Imporzano (46° Paparcone), Richerme, Piastra (69° Ricciardi), Porqueddu, Zangani, Iaione (61° Marchi), Quattromani, Di Muri. All. Carrodano.
A disp.: Ancorati, Piermattei, Bertonati, Gasparini, Misiti, Odone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News