Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 19 Novembre - ore 21.07

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Il 300° bersaglio centrato dal "Sicario" Caleo!

Con la doppietta al Levanto 2006 realizzata nella giornata di ieri il forte ed esperto centravanti dei bianconeri entra nella ristretta cerchia degli attaccanti trecentenari del gol tra i dilettanti.

Il 300° bersaglio centrato dal "Sicario" Caleo!

La Spezia - Marco Caleo ed il gol, un connubio che va a braccetto da molte stagioni, un connubio affiatato che ogni hanno rinnova i propri voti in almeno una quindicina di esultanze, l'atto supremo per cui vive ogni bomber. Questa la media gol del centravanti del Cadimare. Alla sua prima stagione con i "Pirati" l'attaccante classe '80 nativo di Carrara non ha di certo smesso di fare quello che da sempre gli riesce meglio: centrare il bersaglio della porta avversaria. E per un giocatore per cui abbiamo coniato il soprannome di "Sicario" sembra quasi una normalità. Lo ha sempre fatto qualsiasi fosse la regione, Liguria o Toscana, e qualsiasi fosse la categoria dall'Eccellenza alla II vestendo le maglie di Marina La Portuale, Santo Stefano Magra, Canaletto, Pietrasanta, Ortonovo, Costa di Luni Marinella, Real Fiumaretta, Don Bosco Spezia e Moneglia fino a questa stagione con il sodalizio del presidente Adriano Russo, fino al match di ieri con l'importante doppietta rifilata al Levanto 2006. Una doppietta storica che rimarrà negli annali del calcio dilettantistico ligure perchè per "Il Sicario" vale il traguardo dei 300 gol in carriera tra i dilettanti. "Che dire...anche quest'anno è stata una bella esperienza, una scommessa vinta." - dichiara in esclusiva ai microfoni di Calcio Spezzino il bomber bianconero - "Ad oggi siamo sempre qui a lottarci questo primo posto anche se il Fiumaretta non perde terreno e punti, sarà durissima per noi, ma mai dire mai. Mi sento sempre giovane, ma purtroppo l'anagrafe dice il contrario, valuterò a fine stagione cosa fare, intanto mi godo questo traguardo dei 300 gol in carriera raggiunto grazie all'aiuto dei miei compagni attuali e di tutti i compagni avuti in tutti questi anni, senza di loro non avrei mai potuto far neppure un goal!" Una doppietta che lo porta a 16 marcature stagionali, considerando un periodo fuori dai giochi per infortunio, davvero niente male per lui che magari un pensierino alla vetta dei marcatori occupata da Barattini con 21 reti in fondo ce lo fa. Ma soprattutto trecento gol da cui ripartire...trecento gol per fare sognare gli "Ultras Cadamatti" che credono fortemente nell'approdo in Promozione del sodalizio del presidente Russo in una stagione che sta regalando grandi soddisfazioni non solo al centravanti, ma a tutto l'appassionato ambiente di Cadimare e con un bomber così sognare, in fondo, non costa nulla...

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News