Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 18 Ottobre - ore 10.13

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Un cippo in ricordo di Luca Pellegrini

Domani al Colombo di Beverino l'inaugurazione dello spazio commemorativo dedicato all'ex calciatore del Valdivara e del Riccò le Rondini.

Un cippo in ricordo di Luca Pellegrini

La Spezia - Ci sono dolori che non si possono né evitare né cancellare. Esistono. Possiamo solo affrontarli, e cercare di fare di tutto affinché non ci devastino. Ma talvolta ci vuole tanto tempo. E non basta fare “come se” niente fosse successo perché la vita continui come prima. Perché, spesso, niente può più essere come prima, e si deve pian piano riuscire ad organizzare la propria vita in modo diverso. Come perdiamo una persona cara. Talvolta in maniera brusca. Talvolta in modo ingiusto e inaccettabile. Quando una persona che amiamo se ne va via per sempre, è difficile imparare a vivere con quel vuoto profondo che si spalanca all’improvviso. E non basta semplicemente voltare pagina. Non basta ripetersi che la vita continua e che non serve a nulla piangere. Non basta imporsi di non pensarci… Quel vuoto è lì. Come una ferita profonda. Che pian piano cerchiamo di far cicatrizzare… Anche se alcune ferite non si cicatrizzano mai completamente. Almeno per me è cosi., soprattutto quando devi scrivere un “pezzo giornalistico” in ricordo di un caro amico. Ammetto di avere più di una difficoltà. Ammetto che ho paura. Forse ho paura di ricordare, forse ho paura di non riuscire ad arrivare al cuore, al suo cuore. Ma ci voglio provare ugualmente perché Luca Pellegrini, il giovane calciatore ex Valdivara e Riccò le Rondini deceduto quel maledetto 30 agosto del 2013, merita il meglio. Perchè Luca donava il suo sorriso a tutti. Luca non era solamente il classico bravo ragazzo. Luca era veramente il bravo ragazzo, anche grazie ai grandi insegnamenti di papà Giuseppe e di mamma Luciana, persone meravigliose capaci di crescere la propria famiglia con i valori sani dell'amore e del rispetto. Luca merita il meglio. E cosi, grazie agli amici più intimi che hanno proposto questa iniziativa alla famiglia, Luca avrà il suo cippo che sarà inaugurato domenica 14 ottobre alle ore 15:00, presso il campo sportivo Rino Colombo di Beverino. Uno spazio, come detto in precedenza, voluto dagli amici che da diverse settimane hanno lavorato al fianco di Giuseppe, quest'ultimo autore con le proprie mani del cippo in marmo bianco. Sarà l'occasione per ricordare ancora una volta il nostro caro Luca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News