Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 17 Luglio - ore 11.32

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Zavatto sale in cielo e affonda il Pietra Ligure

Il difensore dei "Verdi" realizza un gol pesantissimo che permette l'allungo in classifica alla Fezzanese. La squadra di Sabatini contratta nei primi 20' minuti, poi domina creando numerosissime palle gol e colpendo due traverse

Zavatto sale in cielo e affonda il Pietra Ligure

La Spezia - Con un perentorio colpo di testa del centrale difensivo Zavatto la Fezzanese, tornata a disputare sul terreno amico del "Cimma" di Pagliari un match dopo tre trasferte consecutive, supera lo "scorbutico" Pietra Ligure centrando una vittoria, l'ottava consecutiva, che le permette di allungare a +4 sulla prima inseguitrice Vado.

Le scelte dei mister: Sabatini deve fare i conti con numerose assenze per infortunio tra cui quelle di Cargioli, Gavini, Greci e Lunghi. Ecco tra i pali quindi l'esordio assoluto in maglia "Verde" di Brozzo e a centrocampo quello dal primo minuto di Cantatore. In avanti confermato il tridente Corvi - Maggiore - Lorenzini con capitan Baudi che, non al meglio, parte dalla panchina. Undici iniziale con ben sei fuori quota per i locali. Anche Pisano non se la passa meglio: ospiti senza lo squalificato Centino e gli indisponibili capitan Baracco, il centrocampista Titi e l'esterno Rovere. Puddu si accomoda in panchina al rientro dall'infortunio, in avanti la coppia formata da Anselmo e dal sempre pericoloso Zunino, in porta Tufano viene preferito ad Alberico.

Primo tempo: La prima emozione è di marca ospite quando al 5° Facello, ricevuta la sponda di testa di Zunino, scarica al volo dal limite dell'area testando i riflessi di Brozzo che prontamente vola a deviare in angolo in una non facile parata. La Fezzanese stenta a decollare e appare contratta con gli ospiti che effettuano un pressing forsennato su tutti i palloni cercando di non far ragionare gli avversari. Il gioco risulta oltremodo spezzettato con i giocatori del Pietra Ligure sempre a terra per perdere tempo e con il portiere che impiega sempre molto tempo per rinviare. Al 22° primo squillo fezzanotto grazie alla grande giocata di Maggiore che ricevuta la sfera al limite dell'area salta nello stretto tre avversari e prova il destro a giro sul secondo palo, pallone di poco sul fondo. Passano due giri di lancette e Zavatto opera un'ottima chiusura difensiva ripartendo palla al piede facendosi in pratica oltre metà campo, per poi aprire a destra per Corvi che servito al limite strozza troppo la conclusione con il pallone sul fondo. Tre minuti dopo il giovane Cantatore ci prova dal limite, palla alta. La Fezzanese ha cambiato passo e preso in mano il pallino del gioco. Al 28° grande discesa sulla sinistra di Pennucci che salta tre avversari, penetra in area e serve all'indietro Maggiore che all'altezza del dischetto calcia a rete colpendo in pieno la traversa. Al 38° è invece l'attivo Cantatore a scendere a sinistra e effettuare un lungo cross sul secondo palo dove sbuca la testa di Corvi che impegna Tufano in una respinta prima che un difensore spazzi via lontano il pallone per evitare guai peggiori. E' il viatico al gol che arriva appena 60" dopo su azione d'angolo. Battuta pennellata di Grasselli sulla testa di Zavatto che sovrasta gli avversari e incorna all'incrocio del palo lontano imparabile per Tufano. Davvero un bel gol il terzo della stagione per il difensore di Sabatini. Al 2' minuto di recupero il Pietra Ligure si lamenta poi per una possibile trattenuta in area di Terminello ai danni di Zunino, l'arbitro Sig. Canci di Carrara fa ampi gesti di continuare e un giro di lancette dopo decreta la fine del primo tempo.

Ripresa: Fezzanese che entra in campo alla ricerca del raddoppio clamorosamente sfiorato, o per meglio dire divorato, al 50° quando, complice un passaggio deviato, Maggiore viene liberato sulla sinistra a tu per tu con Tufano con l'attaccante che calcia sul secondo palo non inquadrando lo specchio della porta, il tiro diventa un assist per Lorenzini che in scivolata spedisce però sul fondo. Davvero una grande occasione mancata. Al 52° Cantatore appoggia a Maggiore che dal limite stoppa, si gira e conclude a fil di traversa, anche se nella circostanza Tufano sembrava in traiettoria. Al 59° spettacolare ripartenza "alla Weah" di Corvi che si fa tre quarti di campo palla al piede presentandosi davanti al portiere avversario, ma sparando clamorosamente sullo stesso quando il raddoppio sembrava cosa fatta. Il Pietra non c'è e non riesce mai a rendersi pericoloso, Facello al 63° prova il tiro di alleggerimento da distanza siderale con la palla che si perde ampiamente sopra la traversa. Al 73° giocata stupenda sull'asse Maggiore - Baudi con il primo che di tacco al limite libera il neo entrato defilato sulla destra il quale non ci pensa due volte e colpisce di prima intenzione di esterno destro cercando il secondo palo, Tufano è ampiamente battuto, ma la seconda traversa della partita strozza in gola l'esultanza al "Mago". Al 76° grande tocco sotto di Baudi che libera a sinistra Corvi che conclude all'altezza del primo palo, Tufano respinge, sul pallone si avventa Maggiore che spara però alto sopra la traversa. Giocata ad alto tasso tecnico. All'80° Bottino fenomenale nel recupero su Corvi lanciato a rete senza ostacoli, lo stesso Corvi un minuto dopo impatta di testa su traversone di Baudi trovando ancora pronto a dire no Tufano. Poco dopo brutta gomitata di Facello sul volto di Baudi, l'arbitro grazia il giocatore con la semplice ammonizione. Negli ultimi cinque minuti il Pietra prova a spingere inserendo anche due attaccanti in più, Tomao e Rossi, tra i locali esordio del neo acquisto Vicini. Al 92° ospiti potenzialmente pericolosi con un gran pallone in verticale che taglia in mezzo la difesa, ma Brozzo è attento e anticipa con facilità Zunino lanciato a rete. Al 94° Tufano dice ancora no a Grasselli che provava la battuta a rete.

Conclusioni: Dopo i primi 20' minuti di gioco abbastanza contratta la Fezzanese prende campo e pallino della manovra creando tantissimi pericoli alla porta di Tufano graziato in due occasioni anche dalla traversa. La rete di Zavatto sancisce una vittoria meritata che sarebbe anche potuta essere più larga se la squadra di Sabatini fosse stata maggiormente cinica sotto porta. Pietra pericoloso solo nei 5' minuti iniziali con la gran conclusione di Facello, poi la squadra di Pisano non riesce mai a concludere in porta, apparendo a tratti anche troppo nervosa dopo il gol subito. Tre punti fondamentali per i fezzanotti che allungano a +4 sulla prima inseguitrice Vado che cede tra le mura amiche contro la Genova Calcio.

I migliori: Giornata davvero dura per Zunino e Anselmo contro una difesa così in cui spicca la grandissima prestazione di Zavatto perfetto in fase difensiva e decisivo con la sua rete. Ottima anche la prova in mezzo al campo di capitan De Martino che dà equilibrio a tutta la squadra, piacciono anche Pennucci e Grasselli, positivo l'esordio da titolare per Cantatore. Nel Pietra il migliore è il portiere Tufano che evita almeno altre tre reti, si salva anche Facello.

Tabellino

Fezzanese - Pietra Ligure 1 - 0
Marcatore: 39° Zavatto

Note: ammoniti Lorenzini (F), Cantatore (F), Bianco (P) e Facello (P) tutti per comportamento non regolamentare, recuperi 3' e 5'.

Fezzanese: Brozzo, Coppola, Pennucci, Zavatto, Terminello, De Martino, Grasselli, Cantatore (90° Vicini), Corvi, Maggiore (86° Cupini), Lorenzini (60° Baudi). All. Sabatini
A disp.: Bleve, Bertagna, Delvigo, Galassi.

Pietra Ligure: Tufano, Bottino, Serra, Galleano, Facello, Danio (86° Rossi), Spadoni (85° Tomao), Delfino, Anselmo, Zunino, Bianco. All. Pisano
A disp.: Alberico, Puddu, Tarditi, Dahmani, Monteanni.

Arbitro: Sig. Canci Matteo di Carrara
Assistenti: Sig. Frunza Alexandru e Sig. Ghio Giorgio Dimitri entrambi di Novi Ligure

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News