Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 25 Febbraio - ore 21.40

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Zavatto e Lunghi rimontano il Molassana

Prima affermazione in trasferta per la Fezzanese che si impone in rimonta in casa dei rosso azzurri di Schiazza sempre vittoriosi nei precedenti cinque match tra le mura amiche. Grandissima prova da parte di un imprendibile Grasselli

Zavatto e Lunghi rimontano il Molassana

Genova - Trasferta molto insidiosa per la Fezzanese quella in casa della lanciata neo promossa Molassana Boero che, appaiata a pari punti alla formazione spezzina, ha sempre vinto in casa. Cinque vittorie nelle precedenti cinque partite disputate sul terreno amico con vittime illustri come la Genova Calcio fresca ex capolista del torneo. Insomma una partita sicuramente da prendere con le molle per i ragazzi di mister Sabatini che, ben consci delle difficoltà intrinseche al match, calano al "Cà de Rissi" in cerca della prima affermazione stagionale in trasferta.

Le scelte: Schiazza deve rinunciare allo squalificato Guidotti, ma non alla grande qualità del suo reparto offensivo. Nel 4 - 2 - 3 - 1 rosso azzurro Romei funge da punta centrale alle spalle del quale giostra il trio di trequartisti Mancini - Donati - Cafferata. Gli ultimi due visti in Serie D entrambi con le maglie del Vado e il secondo la scorsa stagione a Lavagna. In regia Termini, a difesa dei pali l'ex Genova Calcio Secondelli. Sabatini dal canto suo conferma la formazione che sette giorni prima ha battuto per 3 - 0 il Rapallo con l'unica novità in mediana del rientro di Grasselli in vece dell'infortunato Delvigo indisponibile al pari di Frateschi, Menichetti, Cantatore e Galassi.

Primo tempo: Partono convinti i "Verdi" già pericolosi al 4° con una punizione di capitan Baudi che termina di poco a lato. Al 12° cross dalla destra di Gavini, ma Corvi manca la deviazione a due passi dalla porta difesa da Secondelli. La prima azione dei padroni di casa al quarto d'ora grazie ad un errore sul rinvio da parte di Greci sul quale Romei recupera palla e serve prontamente Donati che calcia a botta sicura, ma il portiere classe '99 si fa perdonare con un intervento strepitoso che evita il vantaggio locale. Vantaggio che arriva comunque poco dopo, infatti al 24° intervento in area di Zavatto su Donati, per l'arbitro il difensore fezzanotto ha spinto e quindi ci sono gli estremi per concedere la massima punizione. Dal dischetto lo stesso Donati realizza la rete che porta sull'1 - 0 i padroni di casa e la settima personale in stagione. La squadra di Sabatini non si demoralizza, anzi cresce diventando man mano padrona del campo. Già quattro minuti dopo i "Verdi" ci provano con Lunghi dal limite dell'area, Secondelli para con sicurezza. Al 32° è invece bravissimo Mancini ad anticipare di un soffio Maggiore che stava per scaraventare in rete l'invitante cross di Grasselli. La Fezzanese spinge e 120" secondi tocca a Baudi tentare la via del pareggio con una bella conclusione al volo dal limite dell'area, ma ancora Secondelli vola a parare. Altri due minuti e Grasselli serve a centro area De Martino che batte a colpo sicuro, ma la deviazione di Tecchiati è provvidenziale nel salvare la propria porta. E' l'ultima emozione di una prima frazione in cui la Fezzanese ha comunque ben giocato facendo la partita, ma un'ingenuità è costata la rete avversaria.

Ripresa: Anche nella seconda frazione il leitmotiv della partita non cambia: Fezzanese protesa all'attacco e Molassana che prova a difendere il vantaggio giocando di rimessa. Passano però appena due minuti della ripresa che la squadra di Sabatini impatta il risultato: Grasselli conclude dal limite chiamando Secondelli alla respinta, Zavatto è il più lesto e insacca in tap - in la rete che vale l'1 - 1 facendosi immediatamente perdonare. Seconda rete in maglia "Verde" per il difensore. Al 50° buona la discesa sulla corsia di competenza da parte di Pennucci che spedisce però a lato da buona posizione. Un minuto dopo si fa rivedere il Molassana quando su angolo calciato da Cafferata è Tecchiati a spedire di poco alto sopra la traversa. Al 61° ancora invitante pallone di Grasselli per Corvi che spreca. Passano due minuti e questa volta sono gli spezzini a reclamare il calcio di rigore per un probabile fallo di mano in area da parte di Madaio, ma l'arbitro fa ampi cenni di proseguire. Al 64° è invece Donati a farsi pericoloso in azione di ripartenza. Al 65° la Fezzanese la ribalta grazie al primo gol in maglia "Verde" di Lunghi con il centrocampista che conclude in maniera imparabile dal limite dell'area su corta respinta della difesa di casa. E' il modo migliore per festeggiare al meglio il compleanno del giorno prima. Partita ribaltata e Fezzanese che cresce esponenzialmente sfiorando ancora la rete prima al 70° con il tiro - cross di Grasselli che sfiora il palo e poco dopo con Baudi che a tu per tu con Secondelli non riesce ad insaccare. Al 76° il neo entrato Lorenzini imbecca Baudi con il capitano che calcia a botta sicura, ma questa volta è Secondelli a compiere un miracolo e negare la quarta marcatura consecutiva al capitano. Nel finale girandola di sostituzioni, ma il risultato non cambia più.

Conclusioni: E' un successo ampiamente meritato quello della Fezzanese per quanto si è potuto vedere in campo con la squadra di Sabatini che ha condotto le danze e non si è demoralizzata neanche quando è passata in svantaggio. Tante le occasioni da rete create, pochi i pericoli corsi in casa di una formazione che sul terreno amico aveva sempre fatto bottino pieno. Una ripresa in cui la mole di gioco e occasioni prodotte è stata impressionante. Insomma, su un campo difficile, la squadra di Sabatini centra con merito la prima vittoria esterna e il settimo risultato utile consecutivo staccando di tre lunghezze i diretti avversari e mantenendosi al quinto posto in classifica accorciando però dalle prime due posizioni.

I migliori: Palma di migliore in campo ampiamente ad appannaggio del rientrante Grasselli letteralmente indemoniato e imprendibile per gli avversari. Il "guerriero" del centrocampo fezzanotto ha macinato chilometri, crossato, tirato, sfiorato la marcatura personale, mandato al tiro i compagni, propiziato la rete del pareggio con un conclusione su cui Secondelli ha sbagliato la respinta, è entrato anche nell'azione del raddoppio nato da un suo cross. Insomma gli avversari non lo hanno mai preso. Piace anche la prova dell'altro centrocampista ospite Lunghi, la solita partita ordinata in impostazione impreziosita dal primo pesantissimo gol in maglia "Verde" che vale tre punti. Il Molassana obbiettivamente fa pochino, ma tra tutti scegliamo Donati probabilmente il più pericoloso dei suoi e freddo sulla realizzazione del calcio di rigore.

Tabellino

Molassana Boero - Fezzanese 1 - 2
Marcatori: 25° [Rig.] Donati (M), 47° Zavatto (F), 65° Lunghi (F)

Note: ammoniti Termini (M), Cafferata (M), De Martino (F), Terminello (F) e Baudi (F).

Molassana Boero: Secondelli, Tecchiati, Madaio, Garibaldi (90° Magalotti), Ansaldo, Mancini (54° Alarcon), Donati, Giacopetti (73° Federici), Romei (60° Costa), Termini, Cafferata. All. Schiazza
A disp.: Bazzani, Bertonelli, Vario.

Fezzanese: Greci, Gavini, Pennucci, Zavatto (90° Cargioli), Terminello, De Martino, Grasselli, Lunghi, Corvi, Baudi (85° Bertagna), Maggiore (63° Lorenzini). All. Sabatini
A disp.: Novarino, Fiocchi A., Coppola, Cupini.

Arbitro: Sig. Collina Gianluca
Assistente N°1: Sig. Frunza Alexandru
Assistente N°2: Sig. Trajanovski Viktor

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















15/11/2016 17:30:00






Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News