Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 15 Ottobre - ore 18.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Mattia Biso, compleanno con salvezza per l'ex regista dello Spezia Calcio

Il calciatore santerenzino centra il suo primo obbiettivo da tecnico salvando la Pergolese al playout di Eccellenza marchigiana in casa del Ciabbino proprio nel centro d'allenamento dell'Ascoli con cui esordì in Serie A

Mattia Biso, compleanno con salvezza per l'ex regista dello Spezia Calcio

Ascoli Piceno - Quale modo migliore di festeggiare il proprio compleanno se non con il primo traguardo ufficiale raggiunto nella propria carriera da neo allenatore? Deve avere pensato questo ieri l'ex giocatore professionista Mattia Biso al termine del play out tra la sua Pergolese e il Ciabbino. Chiamato al capezzale rossoblu per portare alla salvezza i marchigiani di Eccellenza l'ex regista, tra le altre di Spezia Calcio, Frosinone e Fezzanese, ha compiuto appieno la sua prima missione da tecnico nel giorno in cui ha compiuto 41 anni. I suoi ragazzi, che avevano un solo risultato utile a disposizione visto il peggior piazzamento in classifica, si sono imposti in casa degli avversari per 1 - 3 andando sul doppio vantaggio con Bondi e Righi, subito dopo ingenuo Aquino al 43° a rimediare la seconda ammonizione. Ad inizio ripresa Filiaggi prova a riaprire per i suoi, ma nel finale la doppietta di Bondi chiude definitivamente i conti andandosi a sommare al rosso diretto ad Oresti per fallo da ultimo uomo. Insomma decisivo proprio quel Bondi che era suo compagno nell'avventura all'Ancona quando Biso calciatore contribuì in maniera impotante alla vittoria della Serie D ottenuta dalla società anconetana. "Sono arrivato da troppi pochi giorni per essere considerato decisivo, il merito è dei ragazzi che ringrazio per la loro disponibilità" - dirà al termine della gara mister Biso ai colleghi di Marcheingol - "Avendo visto le potenzialità dei nostri giocatori avevo chiesto ai nostri ragazzi di giocare palla a terra, ero sicuro che il nostro tasso tecnico avrebbe fatto la differenza. Alla fine gli episodi sono stati decisivi, non so se in parità di uomini avremmo vinto, di certo le espulsioni sono ineccepibili. Dedico questa salvezza a Bondi autore di due reti e mio grande amico ai tempi dell'Ancona, è stato lui a fare il mio nome per la panchina e lo ringrazio. Oggi è stato decisivo per questa vittoria, ci teneva tantissimo a chiudere in bellezza la sua grande carriera." L'altra curiosità per Mattia, oltre che la salvezza ottenuta nel giorno del suo compleanno, è che la stessa sia stata raggiunta nel centro sportivo dell'Ascoli formazione con cui esordì in Serie A sotto la guida di mister Giampaolo (8 presenze e 1 gol meraviglioso in semi rovesciata al Cagliari nel vecchio Sant'Elia, ndr). Che tutto questo sia di buon auspicio per la sua nuova carriera da allenatore...

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News