Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 27 Settembre - ore 21.40

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Le strade del Ligorna e di capitan Gallotti si separano

Dopo sei anni è addio. Intanto filtrano ulteriori indiscrezioni riguardanti la possibile fusione con la Goliardicapolis

Le strade del Ligorna e di capitan Gallotti si separano

Genova - Filtrano ulteriori indiscrezioni sulla possibile fusione tra Ligorna e Goliardicapolis. Una fusione chiacchierata, ma al momento con pochi riscontri effettivi. In caso di retrocessione confermata in Eccellenza del Ligorna tra le due prime squadre potrebbe rimanerne solo una nel massimo campionato dilettantistico regionale, ma con due Settori Giovanili distinti. L'altra ipotesi accreditata è quella di due Prime Squadre con la formazione di Promozione che potrebbe contare sull'apporto dei migliori giovani dei due Settori per lanciare i più meritevoli e fargli mettere minuti nelle gambe aumentandone così il proprio bagaglio d'esperienza. Se questa fusione/cessione di quote societarie dovesse concretizzarsi alla guida della squadra di Eccellenza andrebbe l'attuale allenatore della Goliardicapolis Dagnino. La serata di oggi potrebbe essere una delle prime giornate chiave per intavolare queste trattative.

Intanto in questo senso ecco arrivare a sorpresa la decisione dello storico capitano del Ligorna Matteo Gallotti con il difensore centrale che annuncia con un messaggio sul proprio profilo Facebook l'addio alla compagine del presidente Torrice. Per Galotti sei stagioni al Ligorna di cui una in Eccellenza con la vittoria del campionato e cinque consecutive in Serie D. Il centralone classe '86 è ora alla ricerca di una nuova avventura. Sicuramente un segnale forte. Queste le sue parole:

"Ci siamo, il tempo passa troppo in fretta. Durante questi 6 anni ho conosciuto persone e ragazzi che sono diventati amici e io purtroppo caratterialmente non so essere amico di tutti. Ho vissuto emozioni per il Ligorna che non mi hanno fatto dormire …ho litigato ,ho pianto ,ho gioito ,mi sono sbronzato ,mi sono preso delle responsabilità sempre e solo per fare il bene della famiglia Ligorna.

Questa esperienza mi ha arricchito a livello umano e poi come giocatore. Mi piacerebbe essere al campo e comunicarlo di persona perché vorrei abbracciarvi tutti. Ricordi indelebili ,dalla vittoria del campionato fino ad arrivare alla prima partita dove mi misi a disposizione della società come giocatore-allenatore e non riuscendo a dire la formazione dall emozione ,Zuno e Davide si avvicinarono e abbracciandomi mi dissero : “Siamo tutti con te matte” e tutto lo spogliatoio applaudì.

Un pensiero speciale va a tutti i ragazzi che quest’anno avrebbero lottato fino all’ultimo secondo dimostrando di essere uomini veri e a quei dirigenti che ogni giorno nelle difficoltà di quest’annata mi dicevano : “Dai Gallo siamo tutti con voi ce la facciamo “… Grazie ,vi porterò sempre nei miei ricordi più belli. Ora inizieranno nuove esperienze per me…Grazie Ligorna.

IL GALLO

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News