Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 18 Novembre - ore 21.58

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

La Fezzanese torna alla vittoria, pirotecnico 6 - 3 alla Sestrese

La squadra de Sabatini domina per 65' minuti portandosi sul 5 - 0, poi un black - out che quasi riapre il match. Grandissima prestazione di Corvi che realizza una doppietta. Molto bene anche Cargioli, Zavatto gol al debutto.

La Fezzanese torna alla vittoria, pirotecnico 6 - 3 alla Sestrese

La Spezia - Torna alla vittoria, che mancava dalla 1° giornata di campionato quando sempre con sei reti venne sconfitto il Serra Riccò, la Fezzanese che supera con un pirotecnico 6 - 3 la Sestrese. Partita dai due volti per la squadra di Sabatini che domina per 65' minuti portandosi sul parziale di 5 - 0, ma poi concede troppo nel finale e rischia di far riaprire ai ragazzi di mister Lepore una partita che sembrava oramai chiusa.

Le formazioni: Ancora assenze tra gli spezzini che in difesa non possono disporre di De Martino, Terminello e Menichetti a cui si aggiungono anche le ormai note indisponibilità di Baudi e Frateschi. In avanti Corvi stringe i denti e rientra a due settimane dall'infortunio nel tridente con Maggiore e Lorenzini, debutto dal 1' minuto di Zavatto al centro della difesa dove viene adattato il terzino classe '99 Gavini. I "verde stellati" devono invece rinunciare al portiere Rovetta sostituito tra i pali da Bassu. In avanti Job, ex Sampdoria, Cremonese, Pisa e Ascoli tra le altre, è il riferimento centrale del tridente completato dall'ex Ligorna De Persiis e Ferrante. Regia affidata all'esperienza di Cilia.

Primo tempo: Partono forte i "Verdi", oggi in maglia bianca, già pericolosi al 4°: discesa sulla sinistra di Pennucci che effettua un cross al centro per il colpo di testa di Corvi con un difensore che salva deviando in angolo, deviazione non rilevata dall'arbitro che fa ripartire il gioco con una rimessa dal fondo. Al 10° ci riprova di testa Corvi sul cross dalla sinistra di Grasselli, pallone che si alza sopra la traversa. Al terzo tentativo la partita si sblocca. E' il 15° quando Cargioli apre bene a sinistra mettendo in movimento Pennucci che arriva sul fondo e centra per Corvi che insacca dal cuore dell'area. Continua comunque a macinare gioco la squadra di casa come tre minuti dopo quando sugli sviluppi di una punizione ecco lo schema con un tocco sotto di Lunghi a Lorenzini che prova la battuta di prima intenzione senza trovare lo specchio. Al 22° grande progressione di Grasselli sulla sinistra che resista a una trattenuta e centra in mezzo per Corvi che conclude di prima intenzione trovando la risposta di Bassu, ma di fatto rubando un pallone facile per Lunghi che avrebbe potuto realizzare il raddoppio agevolmente. La Sestrese si vede al 28° per la prima volta su calcio da fermo: Cilia angola la conclusione, ma Novarino si distende bene e devia in angolo. E' un episodio perchè la Fezzanese continua ad alzare il ritmo per trovare il go del raddoppio. Al 33° Lorenzini prova il sinistro dal limite, Bassu para in due tempi. Passano due minuti e arriva il raddoppio: angolo di Lorenzini per Maggiore che impegna Bassu nella respinta, irrompe Cargioli che insacca il gol del raddoppio. Neanche il tempo di esultare che arriva anche il tris su azione quasi in fotocopia. Angolo di Lorenzini per il colpo di testa di Corvi che incoccia la traversa, palla di nuovo in campo e questa volta è Zavatto ad irrompere e realizzare il 3 - 0 bagnando così il proprio debutto con un gol. A seguire conclusione di Maggiore che a tu per tu con Bassu vede il suo tiro respinto in calcio d'angolo dal portiere verde stellato. Primo tempo letteralmente dominato dai locali che si chiude con la rete del 4 - 0 al 42°. Corvi viene liberato a tu per tu con Bassu, ma è altruista e serve Lorenzini con l'ex Massese che rientra sul sinistro per liberarsi di un difensore e insacca a giro sul palo lontano.

Ripresa: Squadre in campo e dopo pochi minuti cala la "manita" la squadra di Sabatini. E' il 52° quando Cargioli recupera palla a centrocampo e punta l'area di rigore avversaria per poi servire al limite Corvi che si inventa uno splendido pallonetto che termina la sua corsa all'incrocio dei pali imparabile per Bassu. Veramente un gol di pregevolissima fattura per il bomber locale che sale così a 7 reti realizzate in cinque partite disputate. Passano tre minuti e la Sestrese potrebbe ridurre lo svantaggio dato che l'arbitro Diop assegna un calcio di rigore per l'intervento goffo di Gavini su De Persiis ammonendo anche il difensore classe '99 della Fezzanese. Dal dischetto però capitan Cilia manda sul fondo lasciando il parziale inalterato. Girandola di cambi e al 67° ecco una palla in profondità a servire Ferrante che, scattato probabilmente poco oltre la linea dell'off - side, si presenta a tu per tu con Novarino battendolo sull'uscita. Poco prima la Fezzanese era andata invece vicinissima al 6 - 0 quando un gran tiro a giro di destro di Maggiore terminava a fil di palo. Al 75° il neo entrato Cantatore apre a sinistra per Cupini che arriva sul fondo e mette in mezzo un pallone invitante per Corvi che non riesce ad agganciare a pochi passi dalla porta. Sul ribaltamento di fronte Novarino esagera cercando il dribbling in uscita su De Persiis con l'ex attaccante del Ligorna che gli ruba palla e la insacca nella porta sguarnita realizzando il 5 - 2. Vede le streghe la Fezzanese all'83° quando Lo Stanco riparte sulla destra, Pennucci è in ritardo e il giocatore verde stellato trova l'incredibile 5 - 3 battendo sull'uscita Novarino. All'87° calcio d'angolo per la Sestrese con De Persiis che salta più in alto di tutti e di testa coglie il palo, la Fezzanese riparte immediatamente servendo a sinistra Cupini che si accentra, salta il portiere Bassu e poi anche un difensore che cercava di rientrare per infilare il definitivo 6 - 3 nella porta sguarnita. E' il risultato su cui termina questa incredibile partita.

Conclusioni: 65' minuti dominati dalla Fezzanese, in cui la squadra avrebbe potuto segnare anche più delle cinque reti messe a segno, ma poi, incredibilmente, la squadra di casa inizia a sbagliare troppo in fase difensiva rimettendo in partita gli avversari. La vittoria per la squadra di Sabatini è sicuramente meritata, ma certe disattenzioni costano care e la fase difensiva con ben dieci gol al passivo in sei giornate sembra il tallone d'Achille della squadra fezzanotta in questo inizio di stagione. Basti pensare che solo sette squadre hanno incassato più reti degli spezzini nelle prime sei partite. Di contro le 18 reti realizzate ne fanno il miglior attacco del campionato.

I singoli: Sicuramente palma di migliore in campo a bomber Corvi che realizza una doppietta (bellissima la seconda rete) salendo a quota 7 gol in cinque partite, colpisce una traversa, serve un assist decisivo e si fa trovare sempre pronto come riferimento offensivo dando anche una mano in fase di non possesso palla. Benissimo anche Cargioli ottimo nelle due fasi, sarà un caso che quando esce lui la difesa meno coperta va in affanno e subisce le tre reti. Nella Sestrese piace De Persiis e anche il classe '99 Ferrante, praticamente mai in partita invece l'atteso Job.

Tabellino

Fezzanese - Sestrese 6 - 3
Marcatori: 15° e 52° Corvi (F), 35° Cargioli (F), 36° Zavatto (F), 43° Lorenzini (F), 67° Ferrante (S), 76° De Persiis (S), 83° Lo Stanco (S), 87° Cupini (F)

Note: al 56° Cilia (S) calcia sul fondo un rigore, ammoniti Gavini (F) e Ardinghi (S), angoli 6 - 3, recupero 1' e 4'.

Fezzanese: Novarino, Coppola (72° Fiocchi A.), Pennucci, Zavatto, Gavini (65° Cantatore), Lunghi, Grasselli, Cargioli (65° Bertagna), Corvi (88° Galassi), Maggiore, Lorenzini (74° Cupini). All. Sabatini
A disp.: Greci, Delvigo.

Sestrese: Bassu, Manu (61° Lo Stanco), Di Sisto, Ardinghi, Fiorentino, Apicella (35° Manca), Ferrante, Cilia, Job (61° Tedesco), De Persiis, Porrata. All. Lepore
A disp.: Cannavò, Ciceri, Parodi, Piroli.

Arbitro: Sig. Abdoulaye Diop di Treviglio
Assistenti: Sig. Matteo Del Genio e Sig. Alessandro Maurizi entrambi di Genova

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















15/11/2016 17:30:00






Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure