Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 16 Gennaio - ore 11.32

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

In vetta è un "Verde Natale"

Un gol di Corvi decide il match in casa dell'Imperia e manda in testa la Fezzanese che deve recuperare il 7 Gennaio la gara di Moconesi. Daddi sciupa un calcio di rigore sullo 0 - 0. Un palo a testa e tre occasioni nitide per i "Verdi"

In vetta è un `Verde Natale`

Imperia - Il regalo sotto l'albero di Natale per la Fezzanese è la testa della classifica, a scartare il pacchetto ci ha pensato bomber Corvi, suo infatti il gol che permette alla truppa di mister Sabatini di espugnare il "Ciccione", fortino dell'Imperia di mister Bencardino, nel turno pre natalizio che chiude il girone di andata. Anche se a dire il vero il girone di andata per i "Verdi" di Fezzano si chiuderà il 7 Gennaio quando verrà recuperata la gara in casa del Moconesi.

Le scelte: Bencardino deve rinunciare allo squalificato Pollero e nel suo 4 - 3 - 3 lo sostituisce con Corio ad affiancare Laera al centro della difesa. In avanti il temibile tridente Daddi - Sanci - Castagna. Sabatini conferma l'undici di partenza che la scorsa domenica ha superato nettamente la Genova Calcio eccezion fatta per Terminello che, non al meglio, si deve accomodare in panchina sostituito da Bertagna al centro della retroguardia in coppia con Zavatto.

Primo tempo: Match che si apre al 3° con il tentativo da fuori di Castagna che non crea pericoli. Molto più pericolosa la Fezzanese al 14° quando Baudi appoggia a Maggiore sul limite e l'attaccante va alla conclusione respinta da Miraglia, sul pallone si avventa De Martino che conclude a sua volta verso la porta, ma ancora il portiere di casa disinnesca. Al 20° risposta locale affidata a Sanci che va via bene sulla destra, entra in area e crossa per Daddi che calcia debole e sul fondo. La partita decolla: al 25° Miraglia attento sul "tiro - cross" del capitano ospite Baudi. Un giro di lancette dopo clamoroso palo colpito da Daddi con una sassata dal limite. Alla mezzora palla a Grasselli che centra un interessantissimo cross rasoterra che attraversa tutta l'area di rigore senza che a nessun compagno riesca la deviazione vincente. La squadra di Sabatini cresce prendendo campo nel finale di frazione. Al 35° occasione su calcio piazzato, ma capitan Baudi colpisce la barriera, sulla sfera si avventa Grasselli che conclude a lato. Al 38° clamorosa occasione per il vantaggio fallita: gran lancio di De Martino a mettere in movimento Corvi che salta anche Miraglia, di certo non uscito nel migliore dei modi, ma incredibilmente spara fuori a porta vuota. Al 43° Baudi ci prova al volo da fuori area, pallone sul fondo con Miraglia che sembrava essere in traiettoria. E' l'azione su cui si conclude un primo tempo equilibrato che ha visto i "Verdi" crescere nella seconda parte di frazione.

Ripresa: Nei secondi 45' minuti la Fezzanese inizia come aveva terminato il primo tempo ossia spingendo sull'acceleratore per ottenere il vantaggio. Clamorosa occasione al 50° quando Grasselli serve Baudi che gira la sfera a Lunghi che scocca una grandissima conclusione all'incrocio dei pali, ma Miraglia è spettacolare nella deviazione in angolo con cui salva la propria porta. Tre minuti sul cronometro e tocca a Maggiore, ma il suo rasoterra termina sul fondo. Il "Cigno" ci riprova poco dopo imbeccato da Lunghi, ma il risultato non cambia con il pallone che termina ancora a lato. Al 59° bravissimo invece Greci a respingere il pallonetto di Castagna nella prima azione pericolosa della ripresa da parte nero azzurra. Al 62° altra nitida palla gol per la Fezzanese con Corvi che libera Maggiore davanti a Miraglia, ma l'attaccante in maglia "Verde" spara addosso al portiere divorandosi una grande occasione per il vantaggio. Sul capovolgimento di fronte Ymeri serve Daddi che calcia sul fondo. Al 67° Daddi conclude a rete trovando la grande respinta di Greci, palla a Castagna che conclude nuovamente, ma un difensore ospite tocca con il braccio e viene concessa la massima punizione. Sul dischetto lo stesso Daddi che calcia incredibilmente sul fondo. La Fezzanese, scampato il pericolo, torna subito in avanti con Baudi che si conquista un calcio di punizione da lui stesso eseguito e che trova la parata bassa di Miraglia. E' un buon momento per la Fezzanese che, di lì a poco, conquista altre due punizioni. Primo tentativo con il mancino del neo entrato Lorenzini che si infrange sulla barriera. La seconda al 75° è ad opera di Baudi che con un grandissimo tiro fa tremare il palo della porta difesa da Miraglia pareggiando il conto dei legni. E' il preludio al gol che arriva subito dopo grazie a due neo entrati: Lorenzini centra per Cargioli il quale appoggia a Corvi che con un tiro dal cuore dell'area insacca il gol del vantaggio e sua 10° rete stagionale. Un minuto dopo girata di Daddi parata da Greci, ma è la Fezzanese ad avere il pallone buono per raddoppiare quando al 91° Cupini ruba palla in area di rigore e appoggia a Grasselli che conclude a rete con un difensore che si immola deviando la conclusione del centrocampista, probabilmente con la mano, ma l'arbitro fa proseguire. Non succede altro fino al triplice fischio.

Conclusioni: Tre punti importantissimi in una partita tirata e sicuramente in casa di una delle migliori squadre del torneo per la Fezzanese che da stasera si può godere le feste in vetta al campionato insieme alla Genova Calcio, ma con una partita da recuperare il 7 Gennaio in casa del Moconesi. Decimo risultato utile consecutivo e quinta vittoria di fila per la squadra di Sabatini che cresce nel finale del primo tempo e nella seconda frazione interpreta meglio la gara rispetto ai nero azzurri. Imperia che fa il mea culpa per il rigore sbagliato da Daddi che poteva infondere una svolta diversa al match, ma la vittoria ospite è meritata. Oltre al gol un palo, come l'Imperia, ma anche tre occasioni clamorose per il vantaggio con Corvi, Lunghi e Maggiore in serie.

I migliori: Gara interpretata alla perfezione dagli ospiti, anche chi entra dalla panchina è subito pronto, vedi l'azione del gol partita da Lorenzini e rifinita da Cargioli. Grandissima prova da parte di De Martino nel cuore del centrocampo. Il giocatore da equilibrio a tutta l'undici fezzanotto correndo su ogni pallone e facendo partire buone trame di gioco. Da sottolineare anche la gara offerta dal centrale difensivo Zavatto sempre attento nel guidare la difesa e pulito in ogni intervento contro uno dei tridenti più forti del torneo. Infine menzione ovvia per Corvi che si fa trovare pronto e realizza il pesantissimo gol vittoria. Tra gli ospiti Daddi è sempre il pericolo N°1, ma l'errore sul calcio di rigore pesa sulla valutazione della sua prova. I migliori per i nero azzurri sono il portiere Miraglia che tiene più volte in partita i suoi e il centrocampista e capitano Giglio.

Tabellino

Imperia - Fezzanese 0 - 1
Marcatore: 76° Corvi

Note: al 66° Daddi (I) calcia sul fondo un rigore, ammoniti Baudi (F), Ravoncoli (I), Grasselli (F) e Giglio (I)

Imperia: Miraglia, L. Vassallo (82° Canu), Pinna, Laera, Corio (82° Morselli), Ravoncoli, Sanci, Giglio, Daddi, Ymeri, Castagna. All. Bencardino
A disp.: Giraudo, Ambrosini, Franco, Calzia, Risso.

Fezzanese: Greci, Coppola, Pennucci, Zavatto, Bertagna, De Martino, Grasselli, Lunghi (73° Cargioli), Corvi (87° Cupini), Baudi (81° Delvigo), Maggiore (66° Lorenzini). All. Sabatini
A disp.: Brozzo, Gavini, Terminello.

Arbitro: Sig. Marco Vitale di Savona
Assistenti: Sig. Vito Buscaino di Genova e Sig. Mattia Delfino di Savona

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















15/11/2016 17:30:00






Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure