Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 21 Febbraio - ore 22.15

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Il punto, secondo pareggio per la capolista Rivarolese

Mura risponde a D'Antoni del Vado. Giornata ricca di gol: Zunino capocannoniere con 10 reti in 10 partite spedisce in seconda piazza il Pietra Ligure. Set Genova Calcio al giovane Valdivara. Finale forza 5 a Rapallo. Imperia solo un pari al Broccardi

Il punto, secondo pareggio per la capolista Rivarolese

La Spezia - In totale contrapposizione con il turno precedente la X giornata dell'Eccellenza ligure è stata veramente ricchissima di reti: ben 31 le reti messe a segno con la partita tra Pietra Ligure e Alassio che ne ha viste realizzare un massimo di otto. Ovviamente molte anche le marcature multiple della giornata: si va dalle triplette di Capra (Finale) e Gerardi (Alassio) alle doppiette di Zunino (Pietra Ligure) (nella foto, ndr) capocannoniere del torneo con 10 reti realizzate in altrettante partite giocate, Ilardo e Lepera della Genova Calcio, a Calcagno dell'Albenga fino a Saviozzi che ha salvato in pieno recupero la Cairese. Partiamo però dalla capolista Rivarolese al secondo pareggio consecutivo dopo lo 0 - 0 con il Busalla. Questa volta a finire pari è il big match con il Vado passato in vantaggio con il giovane talentino D'Antoni nel primo tempo. E' bomber Mura a rimettere le cose a posto per gli "Avvoltoi" nel finale di partita. La squadra di Fresia ha ora due punti di vantaggio sulla prima inseguitrice Pietra Ligure che piega il neo promosso Alassio con un roboante 5 - 3. Per i ragazzi di mister Pisano a segno Zunino con una doppietta e capitan Baracco, Gaglioti e Corciulo con una marcatura a testa. Inutile consolazione per le "Vespe" di Mambrin la bella tripletta di Gerardi che si porta comunque a casa il pallone del match. Dopo la sconfitta arriva la separazione consensuale tra l'allenatore Mambrin e l'Alassio che ora è alla ricerca della sua nuova guida tecnica. In terza posizione a quota 18 insieme al Vado sale la Genova Calcio che, come visto nella nostra cronaca, si fa un sol boccone degli spezzini del Valdivara 5 Terre andando a segno con due doppiette a firma di Ilardo e dell'argentino Petracca Lepera e con i gol del giovane De Martini e del mediano ex Sestri Levante e Lavagnese Dotto. Per la squadra di Galleno gol della bandiera a firma del giovanissimo classe 2001 Vanacore alla prima segnatura "tra i grandi". Valdivara 5 Terre ora ultimo in classifica a quota 6 punti superato dalla Sammargheritese che, dopo aver vinto il recupero infrasettimanale contro la Cairese, blocca sul pareggio a reti bianche (una rarità per questa giornata) la blasonata Imperia ora attardata a quota 15 punti in settima posizione. Scivola in quinta la Cairese, ma il punto contro il Busalla è sicuramente guadagnato. Sotto per due reti per il rigore di Compagnone e la rete di bomber Lobascio la squadra di Solari ottiene un insperato pareggio grazie alla doppietta di Saviozzi con la seconda rete realizzata al 93°. Sesto il Ventimiglia che risale la china della classifica andandosi ad imporre all'inglese in casa del pericolante Molassana Boero grazie alle reti di Alfonso Rea e del giovane Felici. Segue una lunghezza più sotto a pari merito con l'Imperia il Finale dell'ex granata Caverzan che si riprende dal momento di crisi rifilando una secca "manita" di reti al Rapallo Ruentes in quel del "Macera". Ruba la scena il solito Capra autore di una tripletta, ecco poi Vallergia e un'autorete a completare la cinquina finalese. Rapallo terzultimo a quota 8 punti appaiato all'Alassio. Infine vince un'importante match salvezza l'Albenga che grazie alla doppietta di Calcagno supera al "Riva" il neo promosso Angelo Baiardo a segno con Digno.

I TOP DI GIORNATA

FINALE: La squadra di Caverzan supera con un netto 0 - 5 il Rapallo Ruentes. Prestazione positiva, crisi alle spalle?

PIETRA LIGURE: Vola al secondo posto la squadra di Pisano con la "manita" rifilata all'Alassio neo promosso.

ZUNINO (Pietra Ligure): Menzione speciale per il bomber che con la doppietta all'Alassio diventa capo cannoniere del torneo con 10 reti realizzate in altrettante partite disputate.

D'ANTONI (Vado): Il giovane rossoblu continua a stupire positivamente mettendo a segno il suo secondo gol stagionale.

SAMMARGHERITESE: Dopo un periodo nero (3 punti in 8 partite) ne conquista quattro in due sfide difficili come contro Cairese e Imperia.

I FLOP DI GIORNATA

MOLASSANA BOERO: Brutta la sconfitta interna nello scontro con il Ventimiglia

IMPERIA: Dalla trasferta in casa dell'ex fanalino di coda Sammargheritese era lecito aspettarsi qualcosa di più che un misero punticino figlio di un ancor più misero 0 - 0.

CLASSIFICA MARCATORI

10 ZUNINO (Pietra Ligure)

9 Parodi (Vado)
9 Ilardo (Genova Calcio)

7 Alessi (Cairese)
7 Mura (Rivarolese)

6 Capra (Finale)
6 Saviozzi (Cairese)
6 Romei (Rivarolese)
6 Alvisi (Valdivara 5 Terre)
6 Battaglia (Angelo Baiardo)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News