Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 17 Dicembre - ore 21.28

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Il punto, la rivincita delle medio - piccole

A parte Imperia e Rivarolese, che pareggiano nello scontro diretto, delle prime sei perdono in quattro. Vado cede al Serra Riccò penultimo. L'Albenga batte di misura il Valdivara, mentre il Molassana non va oltre il pareggio in casa del Moconesi

Il punto, la rivincita delle medio - piccole

La Spezia - Giornata particolare la 18° in Eccellenza della Liguria. Cadono tutte le prime sei della classe se si eccettuano Imperia e Rivarolese che impattano nel big match di giornata del "Ciccione". Partono meglio gli "Avvoltoi", in cui esordisce il neo acquisto Molinari a difesa dei pali, che vanno subito in vantaggio con il 17° gol stagionale di bomber Mura. L'Imperia risponde nella ripresa realizzando il pareggio su rigore conquistato e realizzato da Daddi, capocannoniere con 18 reti all'attivo. Nel finale la squadra di Fresia spreca due clamorose occasioni, prima con Morabito e poi con Mura, per portarsi a casa l'intera posta in palio. Rivarolese che raggiunge in seconda piazza il Vado che cede in casa della penultima in classifica Serra Riccò che ad inizio ripresa passa con Sardu, tiro - cross che beffa Illiante, e aumenta le reti messe a segno nel finale quando arriva anche la doppietta di Lobascio (nella foto, N.d.r.) frutto di due micidiali ripartenze. La prima rete del bomber gialloblu a seguito di un rigore che lo stesso si fa respingere da Illiante, ma poi ribadisce in rete. Vado anche sfortunato che colpisce ben quattro legni: il primo con un gran tiro da fuori di Macagno, il secondo con un colpo di testa di Mengali e poi ancora con Mengali e Rossi sulla traversa. I punti di distacco della capolista Fezzanese rimangono però invariati con gli spezzini che dopo 13 risultati utili consecutivi cedono di schianto al "Morel". Come visto nella nostra cronaca prima frazione di marca frontaliera con i gol di Cafournelle e Salzone. Ripresa che si apre con il pari su rigore di Baudi che realizzerebbe anche il 2 - 2, ma che l'arbitro annulla per una dubbia posizione di fuorigioco. La squadra di Caverzan arrotonda così il punteggio con Trotti e Felici. Rimane in quarta piazza anche la Genova Calcio che perde di misura il derby genovese disputato al "Ferrando" contro la Sestrese. Partita decisa dal solito Liguori con l'esterno d'attacco che realizza la sua settima rete dall'arrivo in maglia verde stellata lo scorso Novembre confermandosi l'uomo in più della squadra di Lepore. Cede al termine di una partita incredibile e pirotecnica la Sammargheritese, che mantiene comunque un punto di vantaggio sull'Imperia, in casa del Pietra Ligure. Ospiti avanti con Gambarelli, Anselmo e Zunino la ribaltano, pareggio di Neirotti su cui si chiude il primo tempo. Ripresa che si apre con un altro ribaltamento di risultato visto che Cilia porta avanti i ragazzi di Camisa, ma la punizione vincente di Anselmo vale il momentaneo 3 - 3. A poco meno di una decina di minuti dalla fine gli "orange" rimangono in inferiorità numerica per l'espulsione del centrocampista goleador Gambarelli e proprio nel finale la squadra di Pisano trova il punto della vittoria con Facello salendo così a quota 28 con il Ventimiglia. Non va oltre il pareggio con il fanalino di coda il Molassana Boero: al vantaggio al 70° di Caramello rispondono i locali con il rigore trasformato da Casagrande allo scoccare del 90°. Espulso il portiere ospite Secondelli per proteste. Per i bianco rossi della Val Fontanabuona è il secondo punto stagionale dopo quello ottenuto contro il Busalla. Proprio la squadra di Cannistrà torna a muovere la classifica andando ad impattare in casa del Rapallo di mister Davide Marselli. Ospiti avanti con la rete realizzata dal solito Cotelessa centrocampista con il vizio del gol che dal suo arrivo a Novembre ha già gonfiato la rete avversaria in cinque occasioni. Il pari ruentino arriva nella ripresa grazie al colpo di testa vincente di Nelli sugli sviluppi di un'azione d'angolo con il giocatore bianconero completamente dimenticato in area dagli avversari ridotti in dieci uomini per l'espulsione di Cagliani. Chiudiamo l'analisi della 18° giornata con la vittoria dell'Albenga sugli spezzini del Valdivara 5 Terre. La squadra di Fanan si presentava in formazione ampiamente rimaneggiata all'incontro e andava subito sotto per un rigore trasformato da Licata e concesso per una incomprensione difensiva tra Chiappini e Cutugno. Vicini al pareggio gli spezzini con il nigeriano Abiola che coglieva il palo a portiere battuto. Ad inizio ripresa il raddoppio di Revello per gli "ingauni", poi nel finale prima Alvisi si faceva parare un rigore da F. M. Rossi e infine fissava il definitivo 2 - 1. Tre punti importantissimi per la squadra di Monti che si porta ad una sola lunghezza di distacco dal team beverinese. Da segnalare la prova del giovane fantasista locale Andreis, classe 2001, per cui sulle tribune del "Riva" vi erano già osservatori interessati quali quelli di Genoa, Torino e Virtus Entella.

CHI SALE

VENTIMIGLIA: Grandissima prestazione contro la capolista e vittoria meritatissima per la squadra di mister Caverzan.

LIGUORI (Sestrese): Dal suo arrivo a Novambre l'esterno d'attacco ex Ligorna si è subito imposto come uno dei migliori della squadra di Lepore. Il gol vittoria nel sentito e difficile derby contro la Genova Calcio è già il 7° del suo campionato.

SERRA RICCO': La squadra di Spissu sembrava in crescita nelle ultime settimane, la prestazione con gran vittoria contro il Vado lo certifica. Tre punti pesantissimi.

ALBENGA: Continua il buon momento degli "ingauni" che nelle ultime quattro giornate hanno ottenuto tre vittorie: niente male per una squadra in piena lotta salvezza.

CHI SCENDE

GENOVA CALCIO: Dopo la vittoria in casa del Vado la formazione biancorossa mette in mostra una pessima prestazione e perde il sentito derby casalingo contro la Sestrese.

MOLASSANA BOERO: Solo un pareggio in casa del fanalino di coda Moconesi che conquista così il suo secondo punto stagionale.

CLASSIFICA MARCATORI

18 DADDI (Imperia)

17 Mura (Rivarolese)

13 Corvi (Fezzanese)
13 Bertuccelli (Valdivara 5 Terre)

12 Salzone (Ventimiglia)

11 Zunino (Pietra Ligure)
11 Romei (Genova Calcio)

10 Mengali (Vado)
10 Lobascio (Serra Riccò)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News