Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 23 Aprile - ore 15.23

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Il punto, Cupini ed Alvisi fanno le fortune delle spezzine

La rete dell'attaccante della Fezzanese permette alla squadra di Sabatini di allungare su Rivarolese e Imperia. La tripletta dell'esterno di Fanan vale la vittoria di Vado. Avvoltoi fermati dalla Sammargheritese, partita incredibile al "Ferrando".

Il punto, Cupini ed Alvisi fanno le fortune delle spezzine

La Spezia - A meno quattro giornate dal termine del campionato la rete messa a segno da Marco Cupini per la Fezzanese, e che è valsa la vittoria alla squadra di Sabatini contro il Molassana Boero di Schiazza, può essere determinante allungando il vantaggio dei "Verdi" dalle prime due inseguitrici a +9 punti. Come visto nella nostra cronaca partita dominata dal sodalizio del Presidente Arnaldo Stradini, ma un super portiere come Kouvatzis (nella foto del Molassana Boero, N.d.r.), con sette interventi determinanti, blindava la porta fino all'azione incredibile di Corvi che smarcava il compagno a due passi dalla rete. Il portiere rosso azzurro, tra i molteplici interventi, neutralizzava anche un calcio di rigore a Baudi che poi su un altro penalty coglieva il palo e si vedeva inspiegabilmente annullare il gol del raddoppio con uno spettacolare tiro al volo dal limite. La Rivarolese prima inseguitrice veniva invece fermata sul pareggio al "Broccardi" nel match contro la Sammargheritese passata subito in vantaggio con una spettacolare realizzazione di Amandolesi, lui mancino di piede, che calciava a giro di destro mandando il pallone all'angoletto. Capitan Sighieri, entrato nella ripresa, ristabiliva la parità al 91° trasformando un calcio di rigore. Al termine del match polemiche sulla direzione arbitrale che non ha soddisfatto gli "Avvoltoi" ospiti. Polemiche anche nell'incredibile 4 - 5 che ha visto l'Imperia trionfare al 95° nel big match in casa della Genova Calcio. Ospiti avanti al quarto d'ora con Risso, poi tre minuti dopo il pari di Ilardo che viene inizialmente annullato. Il giocatore protesta, viene espulso, ma l'arbitro ci ripensa e convalida il gol lasciando comunque in dieci uomini i biancorossi per tutto il resto della partita. Sul finire del primo tempo Castagna sigla il nuovo vantaggio imperiese, mentre ad inizio ripresa Ymeri e poi Daddi al 78° sembrano chiudere i conti sull'1 - 4. Ed invece no perchè la Genova, seppur in inferiorità numerica, pareggia con Sassari e la doppietta del neo entrato Venturelli. Tutto finito? Neanche a dirlo in quanto al 95° Canu insacca all'incrocio dei pali il gol vittoria ospite con i locali che si lamentano ancora per essersi visti invertire una rimessa laterale a loro favore. Imperia ora seconda a pari merito con la Rivarolese a - 9 dalla capolista Fezzanese, Genova Calcio raggiunta in quinta posizione dalla Sammargheritese a quota 43. Rimane fermo a quota 45 in quarta piazza il Vado che viene sconfitto tra le mura amiche da un'ottimo Valdivara 5 Terre con la squadra di mister Fanan che centra tre punti pesantissimi. All'immediato vantaggio dopo 1' minuto del solito Donaggio, quarta rete nelle ultime tre partite, rispondono gli spezzini con un rigore trasformato da Alvisi. Ancora avanti il Vado alla mezzora con un rigore di Macagno. Nei cinque minuti finali succede però l'imponderabile con Bertuccelli che si conquista un altro rigore trasformato freddamente da Alvisi e poi, all'89°, ecco la tripletta stupenda di Alvisi con una conclusione da posizione defilata su assist di Del Padrone. Tris di reti e la squadra di Fanan che sale a quota 32 uscendo dalla zona Play - Out. Venendo alle altre partite continua il suo meraviglioso momento il Rapallo di mister Marselli che ipoteca la salvezza diretta andando a vincere in casa del Ventimiglia. La sblocca il solito Marasco all'ottava marcatura in 14 partite in maglia ruentina (16° complessiva se si contano le reti realizzate con il Rivasamba fino a Dicembre, N.d.r.), poi un'autorete di Peirano fissa il definitivo 0 - 2. Frontalieri sempre stabili a quota 41 nella parte medio alta della classifica, la squadra di Marselli sale a quota 35 confermandosi come la formazione che ha ottenuto più punti nel girone di ritorno dopo la capolista Fezzanese. Pari pirotecnico nel derby tra Pietra Ligure e Albenga, due squadre oramai praticamente tranquille della permanenza in categoria anche vista la distanza di ben 12 punti dal terzultimo posto degli ingauni. Vantaggio ospite con il perentorio colpo di testa all'incrocio su azione d'angolo del centrale difensivo Cocito, poi Anselmo e una bella punizione di Zunino ribaltano il parziale. Ci pensa il neo entrato Gaggero in velocissima azione di ripartenza su assist di Badoino a fissare il 2 - 2 finale siglando così al sua 10° marcatura stagionale. Anche perchè Zunino fallisce il penalty della vittoria concesso per fallo commesso da Praino che viene espulso. Due rigori a distanza di due minuti uno dall'altro decidono nella ripresa il derby genovese Sestrese - Busalla. Ospiti avanti con Compagnone, verde stellati che impattano con la trasformazione dell'ex Ligorna De Persiis. Infine preventivabile vittoria per il Serra Riccò contro il Moconesi: finisce 6 - 1 per i gialloblu grazie alla doppietta di Poggioli e alle reti di Majorana, Morando, Re e bomber Lobascio. Gol della bandiera biancorosso di Cappelli.

I TOP DI GIORNATA

RAPALLO: Ancora una vittoria in questo girone di ritorno incredibile e salvezza in tasca per la squadra di Marselli. Dopo la Fezzanese capolista i ruentini sono la formazione ad aver conquistato più punti nel girone di ritorno.

CORVI e CUPINI (Fezzanese): Uno inventa un assist incredibile nonostante le precarie condizioni fisiche, l'altro sigla il suo quinto gol in campionato. Una rete veramente pesantissima per l'economia della stagione dei "Verdi" di Sabatini.

KOUVATZIS (Molassana Boero): Impressionante la prestazione offerta dal portiere rosso azzurro che tiene in partita i suoi con una sfilza di interventi decisivi. Tre parate a tu per tu con Cupini, una deviazione su colpo di testa di Terminello, miracolosa uscita su Pennucci, parata su conclusione di Lunghi, salvataggio su pallonetto di Cargioli e la ciliegina sulla torta con il rigore neutralizzato a Baudi.

ALVISI (Valdivara 5 Terre): Pomeriggio da ricordare per l'esterno d'attacco di mister Fanan che realizza una fantastica tripletta al Vado. Freddissimo nella trasformazione di due calci di rigore, ad un minuto dalla fine trova il gol vittoria da posizione defilata. Dedica speciale al nonno Franco, presente in tribuna, nel giorno dei suoi 90 anni.

CLASSIFICA MARCATORI

23 DADDI (Imperia)

21 Mura (Rivarolese)

20 Bertuccelli (Valdivara 5 Terre)

18 Romei (Genova Calcio)

16 Lobascio (Serra Riccò)

15 Zunino (Pietra Ligure)

14 Maggiore (Fezzanese)

13 Anselmo (Pietra Ligure)
13 Alvisi (Valdivara 5 Terre)
13 Corvi e Lorenzini (Fezzanese)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















15/11/2016 17:30:00






Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News