Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 24 Febbraio - ore 20.31

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Il "Cigno" Maggiore torna a cantare

Splendida doppietta che stappa il big match contro la Genova Calcio. Nella ripresa Lunghi e Lorenzini arrotondano il punteggio. Fezzanese che domina la prima frazione e nella ripresa controlla e riparte centrando la quarta vittoria consecutiva

Il "Cigno" Maggiore torna a cantare

La Spezia - Un Giacomo Maggiore alla miglior partita di questa stagione "stappa" il match contro la Genova Calcio prima del quarto d'ora aprendo al secondo poker consecutivo casalingo della Fezzanese che in uno dei due big match della giornata, l'altro era Vado - Imperia terminato a reti bianche, porta a casa una vittoria pesantissima e meritatissima dando una grande prova di forza al campionato.

Le scelte: Per la prima volta in stagione mister Sabatini ha tutti i suoi effettivi a disposizione, ma conferma l'undici vittorioso due settimane prima contro l'Albenga, lo scorso turno la Fezzanese non ha giocato per la chiusura dell'impianto del Moconesi causa maltempo. Mister Podestà, reduce invece dal successo in rimonta nei minuti finali contro il Pietra Ligure, deve rinunciare al trequartista Ilardo infortunato, ma in avanti rientra Venturelli nel tridente con Romei e Mancini.

Primo tempo: Parte a tutta birra la squadra di casa che al 5° si lamenta quando su un calcio d'angolo De Martino viene vistosamente affossato in area, ma l'arbitro fa ampi gesti di proseguire con l'azione che prosegue e la Genova Calcio riparte portando alla conclusione dal limite Venturelli che spedisce però sul fondo. Tre minuti dopo chiara occasione da rete per la squadra di Sabatini: sul cross di Maggiore dalla destra respinta della difesa ospite, ma Grasselli intercetta a pochi passi dalla porta e prova la battuta al volo che termina sul fondo. Al 10° verticalizzazione di Maggiore a sinistra per Pennucci che centra un pallone che risulta troppo lungo per Corvi che a centro area, liberissimo, avrebbe solo dovuto appoggiare in porta il vantaggio. Al 13° tiro a girare di sinistro di Baudi che viene deviato da un difensore, Maggiore a due passi dalla porta non arriva di testa alla conclusione vincente. Palla in angolo sul quale lo stesso Maggiore si rifà immediatamente sovrastando gli avversari e insaccando di testa all'incrocio del palo lontano. Fezzanese padrona del campo anche se al 18° la Genova Calcio si lamenta a sua volta per la mancata concessione di un calcio di rigore per un presunto fallo di Coppola su Digno. Il Sig. Di Maria utilizza lo stesso metro precedente e fa ampi segni di proseguire, senza considerare poi che il giocatore di Podestà era in evidente posizione irregolare. Al 21° micidiale ripartenza orchestrata da Baudi che salta un uomo e centra liberando Lunghi a tu per tu con Dondero, ma al momento della conclusione il centrocampista di casa rallenta troppo la battuta facendosi recuperare da una straordinaria chiusura in angolo di Raso. Al 35° si rivede la Genova Calcio: destro di Mancini dal vertice di destra dell'area di rigore che non dà problemi a Greci che para a terra. Al 40° bella azione della Fezzanese con Baudi che, servito sulla destra, verticalizza per la sovrapposizione di Grasselli che entra in area e centra per Lunghi il quale cicca un pallone d'oro all'altezza del dischetto del rigore e l'azione sfuma in un nulla di fatto. Era una sorta di rigore in movimento. Passa un solo minuto però e arriva il raddoppio con un'azione bellissima: taglio illuminante da destra a sinistra per Grasselli che serve Maggiore il quale stoppa di destro, entra in area e dal vertice dell'area piccola tutto defilato conclude a girare con il destro (nella foto di Stefano Stradini, N.d.r.) trovando una traiettoria magnifica mandando il pallone ad insaccarsi imparabile sul secondo palo. Gol d'autore per il "Cigno" dei "Verdi" di Fezzano. La prima frazione si chiude con una parata in due tempi di Greci su conclusione dal limite di Cappanelli.

Ripresa: Al rientro in campo sono ben tre i cambi nella Genova Calcio con mister Podestà che inserisce Sassari, Caroglio e Traverso. L'ex allenatore della Cairese è evidentemente insoddisfatto della prestazione offerta dai suoi nella prima frazione. E i suoi ragazzi sembrano aver recepito il messaggio negli spogliatoi dato che partono alzando nettamente il baricentro e cercando di chiudere nella propria metà campo la Fezzanese che di contro si difende con ordine e prova a far male in contropiede. Come al 63° quando un'elaborata azione di ripartenza dei ragazzi di Sabatini porta a servire De Martino a destra che centra al limite per Maggiore: gran destro esploso dall'attaccante che si alza di qualche centimetro dall'incrocio dei pali. La ripresa regala inizialmente un minor numero di palle gol create dai padroni di casa e anzi tra il 71° e il 73° sono gli ospiti a costruire due occasioni per riaprire il match entrambe con Sassari. Nel primo caso il giocatore, servito da sinistra, difetta in mira mandando il proprio colpo di testa da posizione favorevole a pochi centimetri dal palo con il portiere che poco avrebbe potuto. Nel secondo il suo gran destro in diagonale trova la miracolosa risposta di Greci che si tuffa a mano aperta andando a deviare lateralmente. Grandissimo intervento che vale quanto un gol per il giovane portiere classe '99. Scampato il pericolo la Fezzanese torna a macinare gioco per chiudere definitivamente il match. All'81° punizione di Lunghi e colpo di testa di De Martino che sfiora il montante dando l'illusione ottica del gol. Un minuto prima era stato espulso proprio Sassari che, già ammonito, non concedeva la distanza su calcio di punizione e deviava con la mano la conclusione di Lunghi. Doppio giallo sacrosanto e grave ingenuità del giocatore che aveva provato a dare la scossa ai ragazzi di Podestà. All'85° a sfiorare il gol è la Genova Calcio con la bella conclusione al volo di Cappanelli che centra la traversa. Passa un minuto ed ecco una ripartenza micidiale della Fezzanese che allarga il gioco a destra per il neo entrato Cargioli: centro perfetto per Lunghi che questa volta dal dischetto del rigore insacca il terzo gol della squadra di Sabatini. Squadra di Sabatini che cala il poker tre minuti dopo con il neo entrato Lorenzini: ripartenza di Lunghi che allarga a destra per Grasselli, palla a Lorenzini che rientra sul mancino e dal limite insacca imparabilmente il pallone. Al 91° ancora l'ex Massese taglia da destra a sinistra saltando palla al piede tre uomini, si accentra e calcia di destro, non il suo piede, trovando Dondero pronto alla parata a terra. E' l'ultima azione della partita prima del triplice fischio dell'ottimo Di Maria di Chiavari che dirige bene e con fermezza anche se, forse, estrae qualche cartellino di troppo.

Conclusioni: Una vittoria bella e importante, ma soprattutto meritatissima per il gioco espresso dalla Fezzanese. Soprattutto nella prima frazione non ce n'è per nessuno e le reti potevano anche essere di più. Nella ripresa la squadra di Sabatini si chiude bene sfruttando le ripartenze e mostrando un'ottima tenuta difensiva che conferma la retroguardia la migliore del torneo con 13 reti al passivo, così come l'attacco è il più prolifico con 34 centri nonostante una gara in meno da recuperare. Ora il salto di qualità definitivo passerà dalle prossime sei gare, cinque delle quali da affrontare in trasferta. E tre di queste trasferte saranno su terreni ostici come il "N. Ciccione", il "F. Morel" e il "F. Chittolina". Genova Calcio troppo brutta per essere vera nel primo tempo, ma il merito è sicuramente dei ragazzi in maglia "Verde". Ripresa nettamente migliore per gli uomini di Podestà che creano due ottime azioni da gol con Sassari, ma peccano di cinismo.

I migliori: Sicuramente il migliore in campo è il "Cigno" Giacomo Maggiore decisivo con la sua doppietta. Due reti molto belle, soprattutto la seconda con un destro a giro impossibile. Per il resto tutta la squadra di Sabatini gioca una grande partita ed è difficile indicare i migliori anche se Grasselli impressiona per continuità e offre due assist decisivi, mentre la coppia difensiva Zavatto - Terminello cresce ad ogni partita. Nella squadra ospite piace molto Sassari entrato nella ripresa, peccato per la grave ingenuità che gli costa la meritata espulsione. Positiva anche la partita di Cappanelli.

Tabellino

Fezzanese - Genova Calcio 4 - 0
Marcatori: 13° e 41° Maggiore, 86° Lunghi, 89° Lorenzini

Note: all'80° espulso per doppia ammonizione Sassari (G), ammoniti Lunghi (F), Terminello (F), Sassari (G), Pennucci (F), Caroglio (G), Coppola (F) e Raso (G) per comportamento non regolamentare, Cappanelli (G) e Venturelli (G) per simulazione, recuperi 1' e 3'

Fezzanese: Greci, Coppola, Pennucci, Zavatto, Terminello, De Martino, Grasselli, Lunghi, Corvi (89° Cupini), Baudi (75° Lorenzini), Maggiore (81° Cargioli). All. Sabatini
A disp.: Brozzo, Gavini, Delvigo, Bertagna.

Genova Calcio: C. Dondero, Raso, Giambarresi, Digno, Tangredi (46° Caroglio), Camoirano (46° Traverso), Mancini (46° Sassari), M. Dondero, Romei, Cappanelli, Venturelli. All. Podestà
A disp.: Gallino, Bozzano, Repetto, Lazzari.

Arbitro: Sig. Di Maria Alessandro di Chiavari
Assistenti: Sig. Vigne Mauro e Sig. Massa Lorenzo entrambi di Chiavari

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















15/11/2016 17:30:00






Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News