Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 19 Luglio - ore 10.24

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Eccellenza ligure, focus sulla lotta salvezza a 180' minuti dal termine

Retrocesso il Valdivara. Ventimiglia verso i PlayOut. Samm prova a migliorare la posizione. Calendario abbordabile per il Rapallo che spera nel miracolo diretto. Più difficile per l'Alassio. Molassana ad un passo dalla salvezza, Albenga subito dietro

Eccellenza ligure, focus sulla lotta salvezza a 180' minuti dal termine

La Spezia - Come abbiamo visto la lotta per le prime due posizioni negli ultimi 180' minuti di gioco nel torneo di Eccellenza della Liguria è ancora entusiasmante come non succedeva da tempo: cinque squadre ancora in lotta per le prime due posizioni. Ma anche la lotta per ottenere la salvezza, sia essa diretta o passando dai Play - Out, non è da meno. Con l'ultimo posto già assegnato rimangono ben sei squadre in lotta per ottenere la salvezza. Andiamo ad analizzare il loro percorso.

Già sancita la prima retrocessione ovvero quella degli spezzini del Valdivara 5 Terre. La formazione di mister Galleno ha vissuto una stagione veramente difficile tra problemi societari, cambi di allenatore (ben tre: da Cervia e Galleno passando per Nardi, ndr) e una rosa giovanissima. Il sodalizio di Beverino ha comunque onorato fino in fondo la competizione, anche se la salvezza è apparsa subito come obbiettivo fuori portata. Per le altre due squadre che dovranno salutare l'Eccellenza è ancora piena bagarre. In terzultima piazza un Ventimiglia a quota 25 e anch'esso passato da tre cambi di allenatore. Nelle ultime due giornate serviranno punti per avere la sicurezza di centrare almeno i Play - Out. Per il neo mister Luccisano proibitivo il match del "Morel" alla ripresa con l'Imperia, più fattibile la trasferta al "Borel" contro il Finale che nell'ultimo turno ha ottenuto la matematica salvezza. Terzultima la Sammargheritese "risvegliatasi" proprio contro i frontalieri superati con un netto 5 - 0 che ha permesso agli "orange" di Camisa di salire a quota 27. Gli ultimi due turni prevedono la trasferta in casa del forte, ma tranquillo Angelo Baiardo e lo scontro con il già retrocesso Valdivara. Anche conquistando l'intero bottino di sei punti la salvezza diretta appare quasi impossibile, ma si potrà migliorare la posizione di partenza al Play - Out. Un punto in più invece per la coppia Rapallo Ruentes - Alassio. I ruentini, di forte connotazione spezzina con Camicioli, Cupini, Delvigo, Michi, Sbarra, Paparcone, Barilari e Bertuccelli (nella foto di Gabriele Siri per SV Sport, ndr) presenti in rosa, hanno vissuto una stagione piena zeppa di alti e bassi. Alla ripresa la trasferta in casa del Valdivara con molti ex e affidandosi ancora alla vena realizzativa dello "Zio" Rossi miglior marcatore ruentino con 13 gol all'attivo, per poi chiudere tra le mura amiche con il Busalla di mister Cannistrà che nell'ultimo turno prima della sosta ha ottenuto la salvezza diretta. Fare bottino pieno in entrambi gli scontri vorrebbe dire alimentare le ultime speranze per cercare di ottenere la salvezza diretta. Le "Vespe" di mister Monti, che vantano il miglior attacco del torneo con 54 reti all'attivo al pari di Cairese e Genova Calcio, ma anche la seconda peggior difesa con 61 reti al passivo (dieci in meno di quella del Valdivara, ndr), hanno invece un calendario nettamente più proibitivo. Alla ripresa scontro tra le mura amiche con l'Albenga che li precede a quota 32 e poi trasferta in casa dell'Imperia ancora in corsa almeno per i Play - Off. Proprio gli "ingauni" dopo il match salvezza con l'Alassio chiuderanno in casa contro la Rivarolese ancora in corsa per il primo posto. Anche in questo caso un calendario molto difficile. Manca invece pochissimo al Molassana Boero, a quota 33, per centrare la salvezza. I ragazzi del diesse Barsacchi alla ripresa avranno la difficilissima trasferta del "Chittolina" contro la capolista Vado per poi chiudere tra le mura amiche con il Baiardo che niente più a da chiedere a questa stagione. Per i rosso azzurri la salvezza sembra comunque a portata di mano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News