Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 25 Settembre - ore 00.33

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Albenga e Fezzanese impattano il match del "Riva" in un clima surreale

Locali sconvolti dalla prematura scomparsa di Molinari, elemento della Juniores ingauna. Prima frazione di chiara marca spezzina con una rete annullata a Corvi e il vantaggio di Lunghi, ripresa con pareggio di Revello. Grande prova di Greci

Albenga e Fezzanese impattano il match del "Riva" in un clima surreale

Albenga - Clima surreale all'Annibale Riva di Albenga dove per la XXVII giornata di campionato i locali di mister Monti ospitano la capolista Fezzanese. Ancora troppo fresca la tragedia che ha colpito tra Venerdì e Sabato notte il sodalizio del presidente Tomatis che piange la perdita del giovane Davide Molinari, calciatore classe 2000 della formazione Juniores dell'Albenga, perito tragicamente in un incidente stradale. Commozione palpabile in campo dove capitan Baudi entra con un mazzo di fiori (nella foto di Pelucchi Matteo per Sv Sport, N.d.r.) donato al capitano degli avversari Badoino e poi deposto sotto la porzione di tribuna occupata dagli "Ultras Ingauni" che avevano esposto uno striscione recante la scritta "Riposa in pace Molo angelo bianconero".

Le scelte: Monti rinuncia agli squalificati Licata e Praino, oltre che a Perlo, ancora fuori rosa, e Cocito. Modulo 4 - 4 - 2 classico con il ficcante Gaggero in avanti insieme al talentino classe 2001 Andreis, manovra ispirata dall'ex professionista Piazza. In porta va Vicinanza. Sabatini è ovviamente privo di Brozzo, Maggiore e Lorenzini alle assenze dei quali si aggiunge quella di Pennucci. Corvi stringe i denti e parte dal primo minuto nel tridente con Cupini e Baudi, a centrocampo confermato Delvigo, maglia da titolare per Gavini. In panchina si rivede Zavatto.

Primo tempo: Dopo il minuto di silenzio partono decisi gli ospiti: al 3° Cupini, al limite, fa da sponda a Lunghi che conclude sul fondo. A seguire ancora Cupini alla conclusione che scheggia la base del palo e termina sul fondo. Risposta "ingauna" al 9° con il giovane Andreis che scende palla al piede, entra in area e conclude, ma Greci sventa con una grande parata. Al 12° passerebbero anche in vantaggio i ragazzi di Sabatini: Grasselli centra da destra per Corvi che insacca, ma l'arbitro annulla per fuorigioco. Passano due minuti e lo stesso centravanti, appena entrato in area, prova la conclusione che risulta però troppo debole e facilmente controllata da Vicinanza. Poco dopo centro di Fanelli dalla destra che non crea difficoltà alla retroguardia "Verde" che libera con efficacia. Al 25° si sblocca il match quando Baudi pesca Lunghi che vince un contrasto e dal limite incrocia il destro insaccando imparabilmente alle spalle di Vicinanza il vantaggio della capolista. Passano tre minuti e la difesa "ingauna" rinvia male il pallone, sfera recuperata da Cupini che conclude a rete dal limite, ma sul fondo. Al 34°, su angolo di Baudi, colpo di testa di Corvi che esce alto sopra la traversa. Ultima emozione della prima frazione al 45° quando su traversone dalla sinistra di Terminello è ancora Corvi a saltare più in alto di testa di tutti e mandare di poco sul fondo. Più Fezzanese che Albenga nella prima frazione e capolista meritatamente in vantaggio.

Ripresa: Novità nella Fezzanese al rientro in campo con Galassi che prende il posto di Corvi non al meglio. Al 47° botta di Fanelli bloccata a terra da Greci. La risposta della Fezzanese al 50° quando Gavini scende bene sulla destra, salta due uomini e mette in mezzo un pallone invitante sul quale nessun compagno riesce a trovare la deviazione vincente. Al 58° si accende una mischia in area ospite sulla quale Badoino riesce a liberare Gaggero davanti a Greci che con un miracolo disinnesca il tiro da sotto misura. Sale in cattedra il giovane portiere ospite che al 63° devia la prima conclusione di Fanelli, palla ripresa da Andreis che calcia a botta sicura, ma ancora Greci è fenomenale a respingere ancora il tentativo dei locali. Due minuti dopo arriva il pareggio "ingauno" con Revello che, a seguito di un'azione personale, entra in area e batte il portiere ospite imparabilmente. Da quel momento in poi la gara perde d'intensità con le due formazioni che sembrano accontentarsi. Ultimi 25' minuti molto spezzettati anche dai tanti cambi e il risultato non cambierà più.

Conclusioni: Pareggio giusto per quanto si è visto in campo. Fezzanese nettamente superiore nella prima frazione, Albenga più arrembante alla ricerca del pareggio nella ripresa. Insomma un tempo a testa e squadra che si portano a casa un punto importante nel conseguimento dei propri rispettivi obiettivi.

I migliori: Nel secondo tempo sale in cattedra il portiere classe '99 Greci della Fezzanese strepitoso nella doppia parata a botta sicura su Fanelli e Andreis, molto bravo anche su Gaggero e Fanelli in precedenza e nel primo tempo sul diagonale insidioso ancora di Andreis. Bene anche Corvi finché regge e Lunghi. Nell'Albenga brillano Andreis, Gaggero e Revello per l'importante gol del pareggio realizzato.

Tabellino

Albenga - Fezzanese 1 - 1
Marcatori: 25° Lunghi (F), 65° Revello (A)

Albenga: Vicinanza, Calcagno, Alizeri, Revello (71° Maxena), Pastorino, F. Rossi, Gaggero (65° Welti), Badoino (65° Antonelli), Andreis (74° Gerini G.), Piazza, Fanelli. All. Monti
A disp.: Rossi F.M., Patrucco, Milazzo.

Fezzanese: Greci, Gavini, Terminello (54° Vicini), Delvigo, Bertagna, De Martino, Grasselli (74° Coppola), Lunghi (65° Cantatore), Corvi (46° Galassi), Baudi, Cupini (71° Cargioli). All. Sabatini
A disp.: Bleve, Zavatto.

Arbitro: Pedemonte Gastaldo di Genova
Assistente N°1: Sig. Gagliardi della Spezia
Assistente N°2: Sig. Orsini della Spezia

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News