Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 14 Agosto - ore 22.39

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Al "Piccardo" ancora un poker per la Fezzanese

Sestrese in pratica mai in partita. La doppietta di Lorenzini e le reti di Pennucci e Zavatto chiudono il match già al 51°. Decisive le parate di Rovetta per evitare un passivo peggiore. Inizia ora il mese decisivo per la squadra di Sabatini

Al "Piccardo" ancora un poker per la Fezzanese

Genova - Al "Piccardo" di Genova nello scontro contro i locali della Sestrese la capolista Fezzanese offre una prestazione convincente calando il secondo poker consecutivo e ottenendo con pieno merito l'intera posta in palio. Partita che rimane in bilico per poco più di un quarto d'ora, poi il divario in classifica tra gli spezzini e i "verde stellati" terzultimi si è visto tutto.

Le scelte: Modulo 4 - 3 - 3 per mister Lepore che non potendo contare sul centravanti Battuello, al pari del centrale difensivo Mancuso, si affida al giovane Mereto quale riferimento centrale ai cui lati agiscono i talentuosi ex Ligorna De Persiis e Liguori, chiavi del centrocampo affidate all'esperienza di Cilia e Porrata. Sabatini, che non può disporre degli infortunati Brozzo, Cantatore e Gavini, recupera De Martino che rientra in mediana, ma perde bomber Corvi sostituito da Lorenzini in attacco.

Primo tempo: Parte forte la Fezzanese e già al 2° Maggiore non sfrutta a dovere la palla smarcante di Baudi. Subito dopo il capitano prova la botta dalla distanza, para centrale Rovetta. Al 12° la partita si sblocca con Pennucci (nella foto di Stefano Stradini, N.d.r.) che, su assist di Maggiore, infila in velocità la difesa avversaria e Rovetta per il vantaggio fazzanotto. Secondo gol consecutivo per il terzino classe '97. La risposta della Sestrese in un tiro dal limite di Liguori di poco alto. Al 18° Maggiore smarca Baudi a tu per tu con Rovetta, conclusione del "Mago", ma il portiere di casa è eccezionale in repentina uscita a chiudere lo specchio. Non è da meno un minuto dopo il giovane Greci che con una grande parata evita il pareggio della Sestrese quando Porrata calciava a botta sicura su azione d'angolo battuto da Liguori. E' un episodio perchè la Fezzanese riprende in mano il pallino del gioco: al 21° lancio di Lunghi per Lorenzini che anticipa l'uscita di Rovetta e conclude da posizione defilata sfiorando il palo. Passano 4' minuti e Baudi smarca ancora Lorenzini che calcia centrando però Rovetta uscitogli incontro. Al terzo tentativo Lorenzini fa centro su assist di Grasselli che regala al compagno l'assist giusto dopo essere stato messo in movimento da un'azione orchestrata alla perfezione da Baudi. Al 36° preciso lancio di Zavatto a pescare sul filo del fuorigioco Lorenzini, il giovane attaccante classe '97 brucia in velocità il diretto marcatore e chiama ancora Rovetta agli straordinari con il portiere di casa che devia con i pugni. Prima frazione che finisce così con l'unico rammarico per la Fezzanese di aver siglato meno reti rispetto alla grande mole di gioco e occasioni prodotte.

Ripresa: Già due cambi ad inizio seconda frazione per Lepore, ma il leit motiv della partita non cambia, anzi in pratica la squadra di Sabatini trova immediatamente il tris. Prima un difensore salva in angolo dopo un pallonetto di Maggiore che aveva superato Rovetta. Dal conseguente corner Lorenzini pesca De Martino che fa da sponda per Zavatto che con una spettacolare semi rovesciata sigla la sua quarta rete stagionale, la prima era stata siglata proprio alla Sestrese nel suo esordio assoluto in maglia "Verde". Titoli di coda anticipati sul match appena tre minuti dopo quando una botta dal limite di Lorenzini risulta imparabile per Rovetta sancendo il poker fezzanotto e l'undicesimo sigillo stagionale per l'ex Massese. La Sestrese alza bandiera bianca e solo una grande prestazione dell'estremo difensore Rovetta eviterà un passivo ben maggiore ai suoi. Al 53° il portiere di mister Lepore bravo su conclusione di Lunghi, mentre cinque minuti dopo Maggiore spreca girando fuori da due passi sul bel cross di Lorenzini. Inizia la classica girandola di cambi per le due squadre. Al 61° si rivede la Sestrese, ma Greci è ancora bravo a dire di no al tiro ravvicinato di Mereto su assist del neo entrato Canela. Poco dopo prima Coppola spreca da buona posizione, poi Rovetta para la conclusione di De Martino. Al 65° annullata una rete a Porrata scattato in posizione di off - side su lancio di Cilia. Al 68° Baudi smarca Lunghi che calcia però alto da buona posizione. Al 76° la palla della cinquina è sul piede di Baudi, ma il capitano prova un diagonale mancino con la palla che termina sul fondo. Due giri di lancette dopo è invece bravissimo Rovetta a salvare sulla conclusione ravvicinata di Zavatto liberato da una sponda di Terminello su azione d'angolo di Baudi. All'84° De Martino serve Cargioli che si accenta e dal limite esplode un destro potentissimo, ma ancora Rovetta si supera e vola a deviare il pallone. All'87° si rivede la Sestrese quando Porrata prova la via per il gol della bandiera, ma Greci è piazzato e disinnesca. Infine l'ultima emozione ad un minuto dal termine del match quando Galassi smarca Baudi che calcia prontamente, ma ancora Rovetta respinge la conclusione del capitano ospite. Termina così con il poker ospite della Fezzanese.

Conclusioni: Vittoria netta e meritata per la Fezzanese, un risultato che se non ci fosse stato un Rovetta in gran spolvero sarebbe stato perfino più netto. Altro piccolo allungo in classifica per la squadra di Sabatini che la settimana prossima incrocerà i tacchetti con la Sammargheritese terza forza del torneo nel big match di giornata entrando così nel mese decisivo della sua stagione. Che dire della Sestrese? La squadra di Lepore è rimasta in partita per una 20' di minuti, poi il divario tra le due formazioni si è visto tutto. Non sono comunque queste le partite in cui i "verde stellati" devono ottenere i punti per la propria salvezza, obiettivo stagionale ancora ampiamente alla portata.

I migliori: Continuano a crescere le prestazioni di Pennucci che spinge e difende con continuità e trova anche il secondo gol consecutivo. Tra i migliori il difensore Zavatto che difende, imposta e si leva anche la soddisfazione della quarta rete stagionale. Brilla ancora il giovane Lorenzini con la sua doppietta, mentre nella Sestrese il migliore in campo risulta essere il portiere Rovetta che con grandi parate evita un passivo peggiore.

Tabellino

Sestrese - Fezzanese 0 - 4
Marcatori: 12° Pennucci, 28° e 51° Lorenzini, 48° Zavatto

Note: ammoniti Fiorentino (S), Lo Stanco (S), Lunghi (F) e De Martino (F), angoli 5 - 4, recuperi 3' e 2'

Sestrese: Rovetta, Apicella, Lo Stanco, Fiorentino, Cilia, Manu, Liguori (69° Maggiali), Porrata, Mereto, De Persiis (43° Ferrante), Rossi (46° Canela - 70° Valcavi). All. Lepore
A disp.: Bassu, Manca, Nasiti.

Fezzanese: Greci, Coppola (67° Vicini), Pennucci, Zavatto, Terminello, De Martino, Grasselli (60° Delvigo), , Lunghi (70° Cargioli), Lorenzini (65° Cupini), Baudi, Maggiore (73° Galassi). All. Sabatini
A disp.: Rossi F., Bertagna.

Arbitro: Sig. Alessandro Recchia di Brindisi
Assistente N°1: Sig. Pampaloni Gianluca della Spezia
Assistente N°2: Sig. Baruzzo Francesco della Spezia

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News