Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 18 Agosto - ore 22.15

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Viareggio Cup, il Napoli conquista i quarti in rimonta

Battuto al "Miro Luperi" il Bologna che era passato subito in vantaggio con Okwonkwo grazie alle reti di Leandrinho e capitan De Simone.

Viareggio Cup, il Napoli conquista i quarti in rimonta

Sarzana - Allo stadio "Miro Luperi", davanti ad una discreta cornice di pubblico soprattutto di fede azzurra, il Napoli riesce a battere in rimonta il Bologna in una delle gare degli Ottavi di Finale della Viareggio Cup. La formazione di mister Saurini si schiera con un offensivo 4 - 3 - 3 dove Leandrinho è il punto di riferimento centrale dell'attacco ai cui lati agiscono Liguori e Russo. Zerbin, il talentino pescato a Gennaio in Serie D al Gozzano, schierato in un insolito ruolo di mezzala destra, mentre in difesa vi è l'altro neo acquisto invernale l'ex Prato Delly. I felsinei rispondono affidando le chiavi dell'attacco al vice capocannoniere del torneo Okwonkwo, nigeriano autore di tre reti in tre gare. Partita che inizia e tra le due formazioni è subito il Bologna a dare l'impressione di essere più pericoloso, mentre gli azzurri si affidano a lanci lunghi per cercare di mettere in movimento il proprio tridente. Già al 4° felsinei che manovrano pericolosamente sulla corsia di sinistra, ma la difesa napoletana riesce a spazzare via il pericolo. All'11° tiro cross dalla corsia di destra e Marfella alza in angolo. Dal corner pallone indirizzato sul secondo palo dove Okwonkwo salta più in alto di tutti sovrastando gli avversari e schiaccia in porta il pallone realizzando il suo quarto gol alla Viareggio Cup. I rossoblu di mister Magnani sono già avanti. Il Napoli prova a reagire, ma attacca in modo confuso lasciando spazi agli avversari che invece sono pericolosissimi come al 19° quando Okwonkwo con una spizzata perfetta libera Tabacchi che entra in area, resiste al contrasto di un avversario e calcia in porta, ma Marfella gli si para davanti in modo repentino e con i piedi riesce nella miracolosa deviazione in angolo. Emiliani vicinissimi al raddoppio. Dal corner riparte però velocemente il Napoli lanciando lungo sulla destra per Liguori che mette giù il pallone, rientra sul mancino saltando due avversari, ma dal limite spara alle stelle. Buonissima la preparazione, rivedibile la conclusione. Sono le prove del gol del pareggio che arriva tre minuti dopo con un'azione similare: ancora lancio lungo a destra per Liguori che con la stessa giocata precedente salta nuovamente due difensori, ma questa volta imbuca il pallone per Leandrinho che a tu per tu con Sarr lo supera con un delizioso tocco sotto che fa esplodere di gioia il Luperi di fede azzurra. Terzo gol in due apparizioni per il talentino carioca classe '98. La partita ora è piacevole ed entrambe le squadre cercano il gol del vantaggio. Al 28° D'Ignazio da sinistra centra rasoterra per Acunzo che prova il destro a giro cercando il secondo palo, ma la sfera finisce alta. Al 29° risponde il Bologna sempre su azione d'angolo, ma la deviazione di testa di un rossoblu questa volta è fuori misura. Passano due minuti e i felsinei battono velocemente una punizione servendo a sinistra Tabacchi che arriva sul fondo e crossa al centro per Bianconi, ma il suo colpo di testa finisce alto. Il Napoli risponde 120" secondi dopo: solito lancio lungo a servire a destra Liguori, centro per Leandrinho ben liberato, ma il brasiliano conclude male divorandosi il gol, la palla perviene comunque a capitan De Simone che dal limite dell'area piccola arma il destro concludendo di potenza, tiro imparabile per Sarr e vantaggio azzurro. La partita ora scema ed in pratica nei minuti finali del primo tempo non succede altro di rilevante. Seconda frazione iniziata neanche da un minuto ed il Napoli avrebbe già il pallone per chiudere il match quando Russo si libera sulla sinistra, probabilmente con un fallo, di Tazza e centra per Leandrinho che calcia di destro, ma incredibilmente non inquadra lo specchio. Al 50° Liguori taglia da destra a sinistra il campo smarcando De Simone, ma il capitano azzurro scivola sul più bello al momento della conclusione in porta. La partita da qui in poi vive una fase di stanca notevole e di azioni degne di note non se ne vedono in pratica più. Classica girandola di sostituzioni su entrambi i fronti che spezzetta ulteriormente il ritmo del gioco ed inoltre il Bologna perde per infortunio Okwonkwo, l'unico che sembrava poter impensierire la retroguardia azzurra. Inizia anche a piovere e la partita sembra risentirne fino all'84° quando Russo mette in porta Leandrinho che serve all'indietro il neo entrato Mezzoni che esplode un tiro potentissimo colpendo in pieno la traversa. Nel finale prova il forcing il Bologna mandando tutti i suoi effettivi avanti, tranne il portiere Sarr, su due calci di punizione laterali e con una conclusione del neo entrato Valencia dalla distanza, ma il pallone esce e dopo 3' minuti di recupero l'arbitro decreta la fine della contesa. Napoli promosso ai Quarti di Finale dove incontrerà i belgi del Bruges. Grande festa per i tifosi azzurri accorsi al "Miro Luperi" che intonano canti in favore dei propri giovani beniamini. Bel primo tempo con un Bologna che parte meglio, ma alla fine viene fuori la qualità del tridente offensivo del Napoli. Ripresa meno brillante che si accende esclusivamente negli ultimi minuti. Migliore in campo l'esterno offensivo azzurro Liguori: tutte le azioni pericolose del Napoli scaturiscono dal suo piede sinistro. Sempre la stessa giocata rientrando sul mancino da destra che risulta però letale per gli avversari. Tra i felsinei piace il centravanti nigeriano Okwonkwo, gran stazza e molto possente, crea lui tutti i grattacapi alla difesa avversaria.

Tabellino

Bologna - Napoli 1 - 2
Marcatori: 12° Okwonkwo (B), 23° Leandrinho (N), 33° De Simone (N)

Bologna: Sarr; Tazza (73' Negri), Cestaro, Bianconi, Frabotta; Ghini (73' Gulinatti), Silvestro (73' Valencia); Faiola (52' Pattarello), Trovade (73' Callegari), Tabacchi; Okwonkwo (83' Stanzani). All. Magnani
A disp.: Monari, Cozzari, Filinsky.

Napoli: Marfella; Schiavi, Esposito, Marie Sainte, D’Ignazio; De Simone (75' Milanese), Acunzo; Liguori (60' Mezzoni), Zerbin (64' Granata), Russo; Leandrinho. All. Saurini
A disp.: Schaeper, Mazzella, Migliaccio, Riccio, Della Corte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















15/11/2016 17:30:00






Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure