Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 20 Febbraio - ore 18.10

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Valdivara 5 Terre – Athletic Club Liberi, ha perso il calcio giovanile

Dopo la rissa arriva la sentenza del Giudice Sportivo: perdita a tavolino per entrambi le società, oltre ad un punto di penalizzazione in classifica, è pesanti squalifiche.

Valdivara 5 Terre – Athletic Club Liberi, ha perso il calcio giovanile

La Spezia - Il calcio, lo sport più popolare del mondo, sempre più spesso si colora di sfumature grigie. Grigie come le nuvole che sorvolavano sul “Colombo” di Beverino, sfondo dell’ultimo episodio in ordine di tempo che nessun addetto ai lavori vorrebbe mai raccontare. Minuto 46 del secondo tempo della sfida tra il Valdivara 5 Terre e l'Athletic Club Liberi, partita valevole per il campionato regionale riservato alla categoria degli Allievi, quando l'arbitro decide di sospendere la partita causa: “ la società Athletic Club Liberi veniva a trovarsi con un numero di giocatori sul campo inferiore al minimo consentito per la prosecuzione della partita; che, in particolare, come consta dal referto arbitrale e dal relativo supplemento, al 46 s.t. il calciatore della società Valdivara 5 Terre, Marco Rossi, colpiva volontariamente con un calcio in faccia un avversario già a terra per un precedente scontro fortuito provocando dolore al suddetto giocatore;che, successivamente, lo stesso Marco Rossi scagliava una violenta pallonata verso un altro giocatore della società avversaria, con l’intento di colpirlo, ed attingeva fortuitamente al volto il direttore di gara, provocandogli dolore; che tali condotte costituivano la scaturigine di una violenta contesa con passaggio alle vie di fatto alla quale prendevano parte diversi giocatori di entrambe le squadre”. Cosi si legge dal referto arbitrale, e cosi fedelmente noi lo riportiamo.

La mano del Giudice Sportivo non è stata, giustamente, clemente. Sconfitta 0-3 a tavolino per entrambe le squadre, oltre ad un punto di penalizzazione in classifica, ammenda di 400 Euro per il Valdivara 5 Terre e 300 Euro per l'Athletic Club Liberi, oltre alle seguenti squalifiche: Marco Rossi ( valdivara 5 Terre ) squalificato fino al 15-02-18, Fabio Belatti ( Valdivara 5 Terre ), Leonardo Cammareri ( Valdivara 5 Terre ), Luca Ottonelli ( Athletic Club Liberi ), Davide Conigliaro ( Atlhetic Club Liberi ) e Matteo Turinese ( Athletic Club Liberi ), tutti squalificati per tre giornate, mentre per due gare sono stati squalificati i calciatori Michele Fabiani ( Athletic Club Liberi ), Leonardo Sigillo ( Athletic Club Liberi ), Erik Scimone ( Athletic Club Liberi ), Lorenzo Pradovera ( Athletic Club Liberi ) e Matteo Zazzeri ( Athletic Club Liberi ). Per una giornata, invece, è stata squalificato il calciatore Gabriele Alocci ( Athletic Club Liberi ).

Ma può il calcio, strumento di aggregazione, sfociare in queste manifestazioni crudeli e tristi? La risposta deve essere no. Il calcio, a questi livelli, dovrebbe essere uno strumento per insegnare a tutti i giovani che vogliono un giorno competere tra i “grandi”, ad essere prima uomini o poi calciatori. Questo deve essere il credo di ogni settore giovanile d’Italia, un motto che deve venire prima della vittoria sul campo. E’ questa la sola strada che può portare il calcio ad una svolta, che deve portare tutti gli addetti ai lavori che si occupano di questo settore a commentare solo episodi positivi, soltanto ai risultato del campo e non di risse e di violenze nel rettangolo da gioco. Domenica scorsa questo favoloso sport al Colombo di Beverino, ma chissà in quanti altri impianti sportivi nazionali, ha perso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















15/11/2016 17:30:00






Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News