Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 16 Agosto - ore 19.55

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Torneo Marco Rebecchi, vince il fair play

Grazie a un bel gesto di fair play, a salire sul gradino più alto del podio sono le formazioni del Sarzana e del Borgo Ameglia.

Torneo Marco Rebecchi, vince il fair play

La Spezia - Proviamo a partire da un'affermazione forte: la pratica sportiva non è una virtù, in senso assoluto. È strano da dire, soprattutto se si crede, come me, che lo sport permetta invece di esaltare i comportamenti buoni e giusti. Tuttavia non è lo sport in sé, né l’azione singola di praticarlo, che rende virtuoso un uomo, in questo caso specifico un bambino. Lo sport è per cosi dire il mezzo attraverso il quale i ragazzi imparano cosa sia la buona morale. E' così fin da quando i giovani di qualsiasi sport mettono i piedi in campo per la prima volta, viene a loro dapprima spiegate le cosi dette regole non scritte, ovvero sia quelle legate alla morale, e solo in seguito quelle dello sport giocato. In questo modo il campetto da pallone si trasforma in aula di vita e il mister di turno, per metamorfosi, prende le sembianze di un maestro di vita. Il fair play diventa spesso un vero e proprio stile di vita, un modus vivendi con il quale convivere. Fair play vuol dire anche essere capaci di ammettere una sconfitta e imparare da essa. Fair play vuol dire quindi essere una persona buona e giusta. In conclusione quindi il fair play è una vera virtù, in quanto strettamente legata all’attività sportiva. Solo attraverso lo sport può essere appresa del tutto. Lo sport è un eremo della vita nel quale imparare a vivere seguendo gli atteggiamenti più alti, nobili e profondi dell’anima umana. Tutto questo dev'essere stato spiegato molto bene dai propri mister ai ragazzi, anzi ai bambini, delle formazioni del Sarzana e del Borgo Ameglia, le due finaliste del quadrangolare dedicato alla memoria di Marco Rebecchi, l'importante kermesse di calcio giovanile dedicata all'annata dei 2009 e organizzata dall'ASD Veppo, disputata nel bellissimo teatro del campo sportivo di Veppo.

Il fatto -Terminate le partite di qualificazioni, dopo sono state eliminate le formazioni del Brugnato, La Foce, Follo Ceparana e del Mamas La Pianta, alle quali comunque il complimento d'aver onorato al meglio questa edizione 2018, le formazioni del Sarzana di mister Antonelli e il Borgo Ameglia di mister Alpinoli sono sono approdate alla finale. Terminati i tempi regolamentari sul risultato di zero a zero, e dopo aver calciato tre scoot out, anche in questa circostanza terminati in perfetta parità, i mister delle due formazioni e i loro bambini hanno deciso in comune accordo che al primo posto del torneo dovevano esserci due formazioni. Un gesto di fair play che è stato accolto con entusiasmo dal folto pubblico presente sulla tribuna del centro sportivo. Al termine della finale la premiazione dove spicca il premio a Bedini Benedetta, l'unica calciatrice del torneo. Di seguito le formazioni che hanno preso il via a questa importante manifestazione calcistica giovanile che, come detto nei precedenti articoli, sta riscuotendo sempre più consenti dagli addetti ai lavori e dal pubblico.

Brugnato - Orvielli, Calambria,Del Vigo, Maineri, Raso, Lepuscolo, Collorado, Salesiani, Oliva, Carlini. Allenatore-: Carlini.

La Foce - Bollentini, Bommino, Bruni, Cerretti, Colli, De Vita, Paganini, Raggi, Bonati. Allenatore: Gagliardi.

Follo Ceparana - Raspolini, D'Ambrosio, Bettalli, Pieroni, Oldoini, Pagliari, Del Bello, Torturro. Allenatore: Raspolini.

Mamas La Pianta- Rizzo, La Porta, Dittamo, Fantinati, Melequi, Richichi, Guarini, Prati, Liguori M., Liguori A.Alleantore: Battolla.

Sarzana - Trombella, Pettinaroli, Neri, Salotti, Del Fiandra, Federici, Tendola, Lleshi
Borgo Ameglia - Baccaro, Batca, Bedini, Maksim, Marsili, Rossolino, Rocchi, Testa, Bedini. Allenatore: Alpinoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News