Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 14 Dicembre - ore 17.02

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Finale Regionale Allievi, la Sestrese perde anche a tavoloni

Finale Regionale Allievi, la Sestrese perde anche a tavoloni

La Spezia - La società dell'Athletic Club Liberi festeggia due volte. La prima sul campo, infatti gli albarini hanno vinto l'attesa finale contro la Sestrese ai calci di rigore, la seconda grazie al Giudice Sportivo che ha rigettato il reclamo presentato dalla Sestrese. Di seguito la sentenza:


“Il Giudice Sportivo, Dott. Gianfranco Ricci, nella seduta del 22/05/2018, ha adottato le decisioni che di seguito integralmente si riportano: gara del 19/05/2018 F.S. SESTRESE CALCIO 1919 – ATHLETIC CLUB LIBERI . Il Giudice Sportivo Visto il preannuncio di reclamo inviato dalla Società F.S. SESTRESE CALCIO 1919, in ordine alla regolarità della gara in epigrafe, presentato via mail in data 20 maggio 2018 alle ore 17:09:50;

Vista la successiva formalizzazione del predetto reclamo trasmessa, sempre con mail, in data 21 maggio 2018 alle ore 17:54;

Visto l’art. 38, comma 7, del C.G.S., il quale prevede, tra l’altro, che “tutti gli atti previsti dal presente Codice possono essere comunicati a mezzo di corriere o posta celere con avviso di ricevimento, telegramma, telefax o posta elettronica certificata….”;

Visto, inoltre, il C.U. n.° 192 Stagione Sportiva 2017/18 “ Abbreviazione dei termini procedurali dinanzi agli organi di Giustizia Sportiva relativamente alle Finali Regionali ALLIEVI e GIOVANISSIMI dilettanti della Stagione Sportiva 2017/18”;

Consideratoche al punto 1) della deliberazione allegata al predetto C.U. “Procedimenti di prima istanza avanti il Giudice Sportivo territoriale”, viene stabilito, fra l’altro, che “gli eventuali reclami, anorma dell’art. 29, comma 3, 5 e 7 C.G.S., dovranno pervenire o essere depositati presso la Sede del Comitato Regionale entro le ore 13 del giorno successivo alla data di effettuazione della gara, con contestuale invio, sempre nel predetto termine, di copia alla controparte, se proceduralmente prevista, oltre al versamento della tassa ed alle relative motivazioni”;

Visto l’art. 46 C.G.S., che al comma 1, dispone, fra l’altro, che per i ricorsi avverso la regolarità dello svolgimento della gara, “….copia del ricorso deve essere inviata alla Società controparte, con lettera raccomandata o mezzo equipollente, ai sensi dell’art. 38 comma 7. L’attestazione dell’invio alla controparte deve essere allegata alla documentazione originale del reclamo, da rimettersi al Giudice Sportivo”;

Considerato che la Società F.S. SESTRESE CALCIO 1919, con riferimento ai termini ed alle procedure previste dalle vigenti disposizioni per ciò che attiene la presentazione dei ricorsi, non ha rispettato, né le disposizioni di cui all’art. 38, comma 7, del C.G.S., né quelle contenute nel C.U. n.° 192 Stagione Sportiva 2017/18, né tantomeno quelle previste dall’art.46 C.G.S., comma 1, in tema di notifica alla controparte

P.Q.M.
Dispone:
• Il rigetto del ricorso de quo;
• Si incameri la tassa.



gara del 19/05/2018 F.S. SESTRESE CALCIO 1919 – ATHLETIC CLUB LIBERI
Il G.S.

• Visto il referto arbitrale della gara in epigrafe;
• Considerato che dallo stesso emerge che, nel corso del 2° t., l’arbitro allontanava il Sig. Marco Venturini – che fungeva da a.a. di parte per la Soc. F.S. SESTRESE CALCIO 1919 – a seguito di reiterate proteste nei suoi confronti;
• Atteso che, dopo l’allontanamento del VENTURINI, il d.d.g. richiedeva al massaggiatore della F.S. SESTRESE CALCIO 1919 di sostituire quest’ultimo nelle funzioni e, stante il fatto che veniva da questi ignorato, si rivolgeva a tutta la panchina, calciatori compresi, al fine di ottenere un nominativo, onde poter procedere alla sostituzione del succitato a.a. di parte, anche in tal caso senza esito;
• Considerato che, sempre dal referto di gara emerge altresì che, in ragione della situazione concitata ed aggressiva, venutasi a creare nei confronti del d.d.g., costui propendeva per la prosecuzione della gara, al fine di evitare ulteriori problemi;
• Atteso che ai sensi del vigente regolamento di giuoco, il quale prevede che, quando non sia prevista la designazione di assistenti arbitrali, le società sono tenute a porre a disposizione dell’arbitro, per assolvere a tale funzione, un calciatore o un tecnico tesserato o un dirigente che risulti regolarmente in carica;
• Atteso, altresì, che quando un a.a. di parte abbandona l’incarico per qualsiasi motivo, l’arbitro deve chiedere alla società un altro nominativo, da destinare alla funzione, altrimenti la gara non può continuare;

IL Giudice Sportivo

In considerazione del fatto che la società F.S. SESTRESE CALCIO 1919, pur tenuta a fornire il nominativo di un’altra persona che assumesse le funzioni di a.a. di parte, in luogo di quello allontanato, non ha ottemperato alle richieste del d.d.g., avanzate in tal senso;

Tenuto conto che dal referto di gara emerge che, in ragione della situazione concitata ed aggressiva, venutasi a creare nei confronti del d.d.g., costui propendeva per la prosecuzione della gara, al fine di evitare ulteriori problemi;

DISPONE

• Di infliggere alla Società F.S. SESTRESE CALCIO 1919 la sanzione della sconfitta a tavolino per 0-3 oltre all’ammenda di Euro 150, a titolo di responsabilità oggettiva.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News