Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 19 Giugno - ore 10.07

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Fase Nazionale Juniores, la Fezzanese tra le prime otto d'Italia | Foto

La squadra di Bonati supera per 2 - 0 un mai domo Fenegrò che nella ripresa mette alle corde i giovani "Verdi". Grande prova di solidità difensiva per gli spezzini

Fase Nazionale Juniores, la Fezzanese tra le prime otto d'Italia

La Spezia - Non è stata una passeggiata perchè, soprattutto nella ripresa, il Fenegrò ha cercato con insistenza la rete, ma al triplice fischio, dopo quasi 100' minuti di gioco sotto un caldo torrido, la Juniores della Fezzanese può esultare per aver raggiunto uno storico traguardo. Il 2 - 0 ai comaschi qualifica infatti ai Quarti di Finale la formazione di mister Bonati, squalificato e sostituito in panchina dal tecnico della Prima Squadra Sabatini, facendo entrare i giovani "Verdi" tra le migliori otto formazioni d'Italia.

Le scelte: Out per squalifica Zappelli e Bleve, in panchina, per infortunio. Bonati recupera capitan Memaj e il centravanti Magistrelli che va a far coppia con Pieri appoggiati alle loro spalle da Campagni. Coppia difensiva Delvigo - Foce, in panchina ecco l'attaccante della Prima Squadra Galassi. Ospiti con la coppia offensiva formata Belotti, buona la sua gara, e Vaccaro.

Primo tempo: Subito grande occasione per la Fezzanese al 4° quando su lancio di Lapperier è Pieri ad agganciare e presentarsi in area da dove, appena entrato, lascia partire un diagonale che termina a fil di palo. L'attaccante si sarebbe potuto avvicinare di più a Guazzetti per concludere da posizione più favorevole. Al 20° Campagni allarga a destra per Memaj che scende sulla corsia, "dai e vai" con Magistrelli che libera il capitano al limite dell'area, ma la mira è alta. Al 26° ci vuole una grande diagonale di Lapperier per chiudere Vaccaro liberato davanti a Francesco Rossi dal centro di Belotti. Caldo asfissiante comunque al "Cimma" che di certo non facilita il gioco. Si arriva così al 38° quando Campagni subisce un netto fallo sulla trequarti. Sulla palla si porta Foce che centra in mezzo all'area mettendo la sfera sulla testa di Magistrelli: l'attaccante sovrasta gli avversari e incorna mirando il palo lontano mandando la sfera ad insaccarsi imparabile alle spalle di Guazzetti. Gran bel gol e grande esultanza, ma per passare il turno ai ragazzi di Bonati servono due reti. Al 40° si rivedono gli ospiti, ma la conclusione di Testardini è centrale. Due minuti dopo conclusione in diagonale di Memaj, palla sul fondo. Al 1°di recupero Magistrelli viene steso sulla trequarti destra. Palla a Campagni che arma il sinistro calciando a giro, Guazzetti prova a respingere il pallone, ma commette un grave errore mandando la palla nella propria rete. E' il gol del raddoppio per la Fezzanese che in questo momento sarebbe qualificata. Dop 3' minuti di recupero squadre negli spogliatoi.

Ripresa: Chi pensava ad un Fenegrò semplice "sparring partner" rimane deluso nel corso della ripresa. I comaschi costringono i locali ad abbassare il baricentro cercando in tutti i modi la via della rete. Dopo due minuti infatti Delvigo è già costretto a respingere sulla linea un calcio di punizione di capitan Barlusconi che concludeva dalla destra rasoterra con la sfera che passava in mezzo ad una selva di gambe e stava per infilarsi alle spalle di Francesco Rossi. Al 52° rispondono i locali: Pieri, lanciato dalle retrovie, viene steso poco fuori l'area di rigore da Della Rizza con un fallo da tergo e da ultimo uomo. L'arbitro estrae solamente il cartellino giallo. Tre minuti dopo centro di Lapperier per Campagni che di petto appoggia all'indietro per Pieri che prova il sinistro al volo, alto sopra la traversa. Inizia la girandola di sostituzione, mentre la pressione del Fenegrò si fa insistente. Al 58° conclusione alta di Tentardini. Al 69° rimessa laterale lunga a servire in area Belotti il cui colpo di testa è alto sopra la traversa. Al 79° Delvigo salva con una provvidenziale chiusura anticipando Belotti, su centro dalla destra, con il centravanti che stava per appoggiare in rete. All'81° grande occasione per il Fenegrò: centro da sinistra di Belotti per il neo entrato Curia che solo davanti a Francesco Rossi si divora il gol alzando sopra la traversa. All'88° incredibile doppio salvataggio sulla linea della Fezzanese con Capasso che prima respinge un colpo di testa da azione d'angolo di Barlusconi, recupera la sfera Cassina che calcia in porta dalla destra trovando però Delvigo a respingere ancora la conclusione prima che la sfera varchi la linea bianca. Al 92° in ripartenza l'occasione per il tris fezzanotto quando Capasso scende a destra e centra per Magistrelli il cui sinistro termina a fil di palo, ma se il centravanti avesse allargato a sinistra per Lala l'esterno mancino albanese avrebbe solo dovuto appoggiare il pallone in rete a portiere battuto. Dopo 6' interminabili minuti di recupero arriva il triplice fischio finale.

Conclusioni: Risultato storico per la Fezzanese che entra con merito nelle prime otto formazioni Juniores d'Italia centrando la qualificazione ai Quarti di Finale. Partita vera comunque quella del "Cimma" con il Fenegrò che nella ripresa cerca in tutti i modi la rete. Per conoscere l'avversario della squadra di Bonati bisognerà attendere la sfida di questo pomeriggio alle 16:00 tra Manzanese e Maia Alta.

I migliori: Pesanti i gol di Magistrelli e Campagni per la qualificazione, ma giocano un'ottima partita anche i centrali difensivi Delvigo e Foce che soprattutto nel momento migliore del Fenegrò durante la ripresa reggono l'urto della squadra comasca. Entra alla grande a partita in corso Capasso che sulla destra fa respirare i suoi in un momento difficile. Per i comaschi ottima la prova di Belotti.

Tabellino

Fezzanese - Fenegrò 2 - 0
Marcatori: 38° Magistrelli, 46° P.t. Campagni

Note: recuperi 3 e 6', ammoniti Della Rizza (FEN) per fallo da tergo ed Esposito (FEZ) per proteste.

Fezzanese: Rossi F., Memaj, Lapperier, di Martino (58° Cidale), Delvigo, Foce, Balito (72° Lala), Diomandé (83° Capasso), Magistrelli, Campagni (61° Esposito), Pieri (67° Galassi). All. Bonati, squalificato, in panchina Sabatini
A disp.: Bleve, Salku.

Fenegrò: Guazzetti (77° Gatto M.), Marson (57° Bonucci), Barlusconi, Cassina, Dalla Rizza, Guaita, Mosca (67° Romano), Menarello (52° Trotta), Belotti, Tentardini, Vaccaro (63° Curia). All. De Maria
A disp.: Nicomede, Gatto A.

Arbitro: Sig. Giamoco Lencioni della Sez. AIA di Lucca
Assistente N°1: Sig. Francesco Liotta della Sez. AIA di Pisa
Assistente N°2: Sig. Federico Laici della Sez. AIA di Valdarno

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Fotogallery

Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News