Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 14 Agosto - ore 22.39

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Top 11: Baudi incanta, Iaione decisivo e Alvisi imprendibile

Insieme all'esterno mancino anche il ficcante giovane nigeriano Abiola Ejalonibu. N. Minetti entra e decide per il Monterosso. Petrini si conferma perno del centrocampo del Beverino. Il Rebocco di Carrodano ammazzagrandi

Top 11: Baudi incanta, Iaione decisivo e Alvisi imprendibile

La Spezia - Come ogni Martedì eccoci a svelare la TOP 11 dei migliori selezionata da Calcio Spezzino. A difesa dei pali ecco l'estremo difensore della Luni Calcio LANDI che con almeno tre interventi è decisivo per la grande vittoria dei suoi in casa del Vezzano. Nella ripresa infatti con una pregevole parata devia il tiro a botta sicura di Caleo, nel finale evita il pareggio della squadra di Caroli neutralizzando insidiose conclusioni di Alberti e Giorgi. Nel terzetto difensivo odierno spicca la prova dei SELIMI forte centrale della Forza e Coraggio. Il centrale di Consoli riesce a mettere la museruola ad attaccanti temibili come il talentuoso Akkari o il ficcante Gatto Pierluigi. Gioca con sicurezza e grande determinazione contribuendo alla vittoria delle "Furie Rosse" contro il Little Club G. Mora. Al suo fianco il giovane difensore classe '98 FIOCCHI ALESSANDRO del Don Bosco Spezia decisivo per la vittoria "salesiana" nello scontro diretto in casa della Goliardicapolis. Oltre a giocare una buona gara a livello difensivo facendo valere il grande fisico e l'ottimo colpo di testa il centrale, in prestito dalla Fezzanese ai rossoneri, realizza il gol del vantaggio per i suoi che ribalta il risultato insaccando di forza su azione d'angolo un pallone nell'area avversaria. Chiude il terzetto difensivo odierno il terzino BELLI dell'Antica Luni. Sulla carta la partita contro il fanalino Polisportiva Madonnetta non era delle più difficili, ma lui la rende subito in discesa per la sua squadra realizzando una tripletta già nella prima frazione. Gialloblu che tornano in testa appaiati all'Arcola Garibaldina. Passando al centrocampo ecco PETRINI dell'Intercomunale Beverino che, dopo la rete del pareggio sette giorni prima fissando il pareggio contro l'Antica Luni, si ripete nell'importante sfida in casa dell'ormai ex capolista Sarzana 1906 con il gol del momentaneo 0 - 2 in favore dei suoi. Una rete importantissima che contribuisce a regalare alla squadra del duo Bettinotti - Locori la vittoria. Scorrendo la nostra mediana ecco poi il trequartista del Monterosso NICOLO' MINETTI. Mister Piropi lo lancia in campo nella ripresa in casa del Riccò Le Rondini e lui si piazza dietro le due punte Vargas e Martelli cambiando la partita con giocate importanti. Realizza il primo gol, quello dell'1 - 2, con un rasoterra dal limite dell'area che si insacca alla sinistra di Ippolito. Poi dopo il nuovo pareggio del Riccò e con la sua squadra in inferiorità numerica nel finale insacca il gol vittoria, dopo aver recuperato lui stesso palla, infilando imparabilmente l'incrocio dei pali a seguito di un'incertezza difensiva dei locali. Corsia di sinistra per l'imprendibile ALVISI del Valdivara 5 Terre che dopo il vantaggio di Abiola è decisivo per l'allungo della squadra di Fanan che chiude la partita nel giro di 120". Lanciato sulla corsia mancina da Bertuccelli recupera palla, rientra prima sul destro e poi scatta in area sul sinistro venendo steso in piena area di rigore e conquistando il penalty dello 0 - 2 realizzato dal compagno. Poco dopo Bertuccelli contende un pallone a centrocampo e lancia sulla sinistra proprio Alvisi che in velocità supera un avversario, rientra sul destro superando il secondo e con un perfetto rasoterra sul secondo palo insacca il momentaneo 0 - 3 arrivando in doppia cifra in quanto a reti segnate in stagione. Corsia opposta per GRASSELLI della Fezzanese tra i migliori nella larga vittoria della sua squadra contro la Sammargheritese. A tratti incontenibile sulla corsia di destra piazza uno degli assist per i tre gol del compagno Baudi e realizza lui stesso una rete con un grandissimo destro in diagonale che si insacca imparabile all'angoletto basso del secondo palo della porta difesa da Raffo. Maglia da centravanti quest'oggi per il sempre più decisivo IAIONE DAVIDE. Non spreca un pallone nella difficile partita contro la Tarros Sarzanese terza della classe, fa salire la squadra di Carrodano lottando da solo con tutta la difesa rossonera, serve un assist al bacio per Di Muri che spreca, sfiora una rete dopo aver saltato anche il portiere e infine realizza con un piccolo capolavoro il gol che decide il match quando su un lancio lungo di Lombardi che scavalca il difensore lo trova pronto a calciare al volo da dentro l'area di rigore e insaccare sul palo lungo lasciando di sasso l'incolpevole Carli. Veramente un gran gol! Se la N°9 va ad appannaggio di Iaione la N°10 non può essere che per capitan BAUDI della Fezzanese. "Il Mago" sciorina tutto il suo repertorio nel big match con la Sammargheritese terza e miglior difesa del torneo. Sblocca il punteggio con una magistrale punizione a giro, raddoppia di freddezza spiazzando Raffo su assist di Grasselli, mentre il terzo gol che vale il momentaneo 4 - 0 è una vera e propria perla: sul cross dalla destra di Corvi interviene con un colpo di tacco al volo che si insacca imparabilmente, suo 100° centro in campionato con la maglia "Verde" e 120° totale a Fezzano. Rete di rara bellezza che difficilmente si può ammirare in queste categorie. Chiude la sua super prestazione servendo a Lunghi un assist perfetto per il momentaneo 5 - 0. Arrivato in doppia cifra a quanto reti realizzate in campionato. Completa l'odierno tridente offensivo il giovane nigeriano classe '99 ABIOLA EJALONIBU del Valdivara 5 Terre. Quando il Pietra Ligure sbaglia in impostazione un centrocampista di casa lancia subito Bertuccelli che a sua volta manda il porta il giovane compagno che brucia sulla corsa due difensori avversari e al limite dell'area sull'uscita di Alberico insacca con un incredibile gesto atletico trovando la rete con un pallonetto in sforbiciata verticale. Per tutta la partita con la sua velocità mette pressione ai difensori bianco azzurri. Affidiamo l'odierna panchina a mister CARRODANO del Rebocco. I "Viola" mettono un'altro scalpo delle prime tre della classe nel loro bottino stagionale. Al "Pieroni" dopo Ceparana e la capolista Canaletto cade anche la Tarros Sarzanese e la sua squadra si merita di diritto l'appellativo di "ammazzagrandi". Quinta posizione in classifica e salvezza ad un passo per il sodalizio del presidente Brunetti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News