Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 22 Agosto - ore 08.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Lo Sheriff Tiraspol è campione di Moldavia, trionfo per Bordin e Baracco

La squadra dell'ex capitano dello Spezia e del preparatore dei portieri spezzino batte ai rigori nello spareggio per la Divizia Nationala il Dacia Chisinau. Eroi della serata il bomber classe '99 Damascan ed il portiere Juric che para due rigori.

Lo Sheriff Tiraspol è campione di Moldavia, trionfo per Bordin e Baracco

La Spezia - Il trionfo è totale per mister Roberto Bordin, ex centrale difensivo dello Spezia Calcio, e lo spezzino Marcello Baracco, preparatore dei portieri, dello Sheriff Tiraspol. I due "graziotti" dopo la vittoria della Coppa di Moldavia la settimana scorsa raddoppiano conquistando anche la Divizia Nationala il massimo campionato di calcio di Moldavia. Partita tirata lo spareggio contro il Dacia Chisinau, le due squadre infatti erano arrivate a pari punti al termine del torneo regolare e si giocavano in gara secca il tutto per tutto allo "Zimbru Stadion"davanti a 7.500 spettatori. La sblocca al 37° la formazione giallonera dell'ex capitano aquilotto grazie ad un colpo di testa del giovane e talentuoso bomber Vitalie Damascan, centravanti classe '99 alla quinta rete in sei presenze, che incorna in maniera perentoria l'angolo del brasiliano Ricardinho. Nella ripresa però il Dacia perviene al pareggio al 73° con un gran tiro da fuori del proprio capitano Vaceslav Posmac che si insacca all'incrocio dei pali dell'incolpevole Juric. Il risultato di parità non cambia più neanche nei tempi supplementari e c'è bisogno dei tiri dal dischetto per assegnare il titolo moldavo. Infallibile lo Sheriff di mister Bordin che realizza con l'attaccante brasiliano Ricardinho, con il difensore verde oro Dionatan Texeira e con il centrocampista Evgheni Oancea mandato in campo nel finale di tempi regolamentari, ma il vero eroe degli undici metri è il portiere Serghei Juric che dopo l'errore di Sarmov blinda la sua porta neutralizzando i penalty del bulgaro Isa e del georgiano Palavandishvili facendo esplodere di gioia Bordin, Baracco e tutta la squadra per la conquista del campionato ed anche la conseguente qualificazione ai preliminari di Champions League. Non utilizzati i due altri ex Spezia presenti in rosa ossia il mediano croato Brezovec e l'ala bosniaca Krvzic. "E' con grande soddisfazione che festeggiamo il double Coppa e Campionato, erano dieci anni che un binomio del genere non si concretizzava allo Sheriff" - esordisce così lo spezzino Baracco intercettato dai microfoni di Calcio Spezzino subito dopo la vittoria del torneo moldavo - "Cultura, lavoro e professionalità le armi con le quali mister Bordin ha saputo affrontare questa esperienza non semplice. Sono fiero di averne fatto parte. Fino alla fine ha prevalso la voglia di vittoria in un ambiente ostile, ma la capacità di comunicazione alla fine ha dato ragione al mister e tutti noi dello staff ne abbiamo tratto grandi vantaggi. Ed ora ci godiamo questo doppio storico successo e la qualificazione ai preliminari di Champions League. Un saluto agli amici della Spezia!" Insomma grande la gioia in terra di Moldavia per i due italiani, ma anche alla Spezia ed in particolare nel borgo delle Grazie di dove è originario Baracco e dove Bordin è stato "affettuosamente adottato".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















15/11/2016 17:30:00






Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure