Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 23 Luglio - ore 00.33

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

La dura Legge del Goal

L’illecito Sportivo: cosa rischiano club e tesserati

Sembra proprio non trovare pace il nostro calcio “malandato”. Sta infatti per abbattersi sui nostri campionati professionistici un altro ciclone a seguito del secondo filone di indagini della Procura di Cremona sul “calcioscommesse”. Quello che sta infatti emergendo dalle migliaia di intercettazioni che vedono coinvolti club blasonati anche di Serie A e B, dirigenti affermati, ed ex calciatori come “ringhio” Gattuso è uno scenario davvero inquietante. I campionati sono ormai giunti al giro di boa, ma è molto probabile che la classifiche finali verranno riscritte dalla giustizia sportiva. Infatti la Procura della Federazione Italiana Giuoco Calcio è gia al lavoro per accertare presunti illeciti sportivi verificatisi nel corso dei campionati scorsi.. Ma che cos’è precisamente l’illecito sportivo? La risposta ce la da l’articolo 7, 1° comma, del codice di giustizia sportiva, che recita: “Il compimento, con qualsiasi mezzo, di atti diretti ad alterare lo svolgimento o il risultato di una gara ovvero ad assicurare a chiunque un vantaggio in classifica costituisce illecito sportivo”. Al 2° comma, si specifica invece che: “Le Società, i dirigenti, gli atleti, gli ufficiali di gara..che commettono direttamente o consentano che altri lo compiano, a loro nome e nel loro interesse, i fatti di cui al comma 1 ne sono responsabili”. Cosa può decidere dunque la commissione disciplinare della F.I.G.C., organo di primo grado della Giustizia Sportiva, se verranno accertati illeciti sportivi? I dirigenti (presidente, amministratore delegato, direttore generale, direttore sportivo) rischiano una sanzione non inferiore all’inibizione o alla squalifica per un periodo minimo di 3 anni e con l’ammenda non inferiore ai 50.000,00 Euro. In caso di pluralità di illeciti, ovvero se lo svolgimento della gara o il risultato è stato alterato, oppure se il vantaggio in classifica è stato conseguito, le sanzioni sono aggravate. Le rispettive società, invece, se verrà accertate la loro responsabilità diretta, rischiano con sanzioni che vanno dai punti di penalizzazione in classifica, fino all’esclusione del campionato di competenza, e in alcuni casi particolari anche alla radiazione. Nel caso invece venisse riconosciuta alle società la sola responsabilità oggettiva le sanzioni saranno più tenue. Per i fatti commessi in costanza di tesseramento, i dirigenti, i tesserati delle società, si applicano invece le sanzioni previste dall'art. 19 del Codice di Giustizia Sportiva commisurate alla natura ed alla gravità dei fatti commessi.
In ogni caso, come abbiamo visto anche ultimamente, le sanzioni dei tesserati potranno subire notevoli riduzioni fino all’ultimo grado della Giustizia Sportiva, ovvero il T..N.A.S del C.O.N.I. che il Presidente Malagò ha denominato “scontificio” e che per questo ha provveduto a cancellare nell’ultima Giunta del C.O.N.I. con decorrenza dal prossimo Agosto.

Per consulenze, domande o eventuali ricorsi inviate una mail a:
calciospezzino@cittadellaspezia.com
© RIPRODUZIONE RISERVATA
<< Elenco Post

Scrivi un commento



Per inviare un commento devi essere loggato.








Come ogni estate, non c'è un giorno senza sagre. Che ne pensate?


































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News