Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 17 Dicembre - ore 22.20

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

L'utente del territorio

Sopra la testa un prato

Il calendario meteorologico indica quale termine della primavera la data del 31 maggio e secondo il Consiglio Nazionale delle Ricerche l'ultima trascorsa è stata tra le più calde dal 1800 ad oggi. Ovviamente questo dato da solo dice poco; associato invece ad altre rilevazioni scientifiche, che indicano un costante aumento delle temperature e una preoccupante riduzione delle precipitazioni, il quadro climatico generale diventa più allarmante sotto diversi punti di vista. In un futuro non molto lontano è probabile che anche la qualità dell'abitare risentirà di questi cambiamenti climatici. Che fare?
In diverse realtà urbane si è iniziato a promuovere la realizzazione di aree verdi, al fine di migliorare il microclima, assorbire l'anidride carbonica e dare origine a dei filtri naturali per contrastare l'inquinamento atmosferico. Il singolo cittadino può fare molto per contribuire alla diffusione del verde in città pur non disponendo di un terreno o di un giardino di proprietà. Per esempio sfruttando le coperture piane, ossia i lastrici solari. Difatti è possibile creare dei tetti verdi con l'obiettivo di dare un concreto contributo al miglioramento del contesto ambientale oltre che arricchire il patrimonio edilizio esistente. I giardini pensili possono veramente svolgere un ruolo importante per aumentare il risparmio energetico nei condomìni. Le moderne tecnologie, inoltre, consentono di impiegare materiali e prodotti durevoli nel tempo e che non necessitano di elevati costi di gestione. I pesi ed i volumi da posizionare sulla copertura del fabbricato sono modesti e tollerabili da quasi tutte le strutture. I vantaggi per il paesaggio sono assicurati ed in parte vanno a recuperare quanto si è perso a seguito di uno sviluppo eccessivo dei centri urbani e a una diffusa perdita di terreno permeabile a causa del consumo di suolo (conseguenza della costruzione di edifici, strade, parcheggi, ecc.).
Al cospetto delle pressanti questioni climatiche, che investono l'intero pianeta, gli enti pubblici, locali e nazionali, nonché i singoli cittadini, financo le amministrazioni condominiali, possono avere un ruolo da protagonisti e dare risposte concrete, peraltro favorevoli ad uno sviluppo economico sostenibile e ben congeniale al livello di competenze e di capacità lavorative presenti nel nostro Paese.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
<< Elenco Post

Scrivi un commento



Per inviare un commento devi essere loggato.







































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure