Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 17 Dicembre - ore 22.20

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

The world is not enough

Otok Vis, buen retiro tre le mille e piu' isole croate.


Pare che le isole disseminate lungo la costa croata siano piu'di mille, milleduecentotrentatre per la precisione, tra isole e isolette,alcune piu' vaste altre poco piu grandi di uno soglio. A stilare questo elenco, il primo della storia, ci ha pensato un certo Francek Drenovec impiegando quasi dieci anni della sua vita: a bordo della sua barca ha battuto palmo a palmo il mare Adriatico vagando di isola in isola , contando e catalogando.
Lo spettacolo delle isole croate e' impareggiabile, soprattutto visto dall'alto: quando si atterra all'aeroporto di Zara e l'aereo si abbassa di quota ( persino io che ho il terrore di volare non riesco a distogliere lo sguardo dal finestrino) si rimane a bocca aperta ammirando l'arcipelago delle Incoronate sotto ai nostri piedi,un gruppo di isole aride e dalle forme piu' diverse gettate come sassi nel mare blu.
Tra tutte queste isole pero' una in particolare ha completamente conquistato il mio cuore ed e' diventata il mio buen retiro estivo (e non solo) da molti anni: si tratta dell'isola di Vis,la Lissa dei nostri libri di storia.
Situata al largo di Spalato,la piu' remota dell'arcipelago, per oltre quarant'anni e' stata territorio militare off limits ai turisti ( dopo la Seconda Guerra Mondiale divenne la base del Maresciallo Tito, e ancora oggi sono ben visibili postazioni militari abbandonate e il rifugio dei sommergibili. Ma tutto questo merita un capitolo a parte.) risparmiandola cosi dall'abusivismo edilizio e dalla cementificazione selvaggia che hanno devastato gran parte della costa e molte altre isole. Essendo inoltre l'ultima isola dell'arcipelago e quindi la piu' difficile da raggiungere ha mantenuto intatto il suo fascino sfuggendo alle orde di turisti mordi e fuggi.
Se non si dispone di barca propria si arriva al porto di Vis con il traghetto; il mio appuntamento fisso e' al molo di Spalato con la Petar Hektorovic, la nave bianca e blu della compagnia croata Jadrolinija ,che come una grossa balena accoglie macchine e passeggeri nel suo vecchio e rumoroso ventre. Ogni volta e' come ritrovare un vecchio amico. La traversata di circa 3 ore merita il viaggio; la Hektorovic avanza lenta e silenziosa, si lascia alle spalle il meraviglioso lungomare si Spalato con il palazzo di Diocleziano ( se si parte con la nave della sera il tramonto sulla citta' e' commovente) e sfila tra le isole di Brac e Hvar accompagnata dalle innumerevoli vele bianche delle barche a vela.
Verso la fine del viaggio appare finalmente all'orizzonte la sagoma dell'isola, il faro sugli scogli da il benvenuto e il golfo protetto di Vis ci accoglie benevolo. Da questo momento, e per tutta la durata della mia permanenza, la Hektorovic scandira' il ritmo delle mie giornate senza tempo sull'isola. La sua presenza (o assenza) al molo diventera' il mio orologio, il puntino all'orizzonte che lentamente si avvicina o allontana riportera' il senso del tempo nelle interminabili giornate estive, e ogni volta che scendero' al porto la prima cosa che faro'sara' cercare con lo sguardo la rassicurante sagoma bianca e blu della “nave”.
Per onore di cronaca: la nave porta il nome dello scrittore e poeta di Hvar nato alla fine del '400 e grande esponente della cultura croata.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
<< Elenco Post

Scrivi un commento



Per inviare un commento devi essere loggato.







































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure