Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 10 Dicembre - ore 09.15

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

L'utente del territorio

Ridurre l'impronta ecologica della casa

Chi l'avrebbe mai detto che anche un'abitazione è dotata di un'impronta. In effetti si tratta di un'impronta ecologica e i ben informati dicono che è di dimensioni considerevoli. L'impronta ecologica misura la porzione di pianeta che dobbiamo utilizzare per condurre la nostra vita quotidiana. Praticamente è un indicatore dell'impatto ambientale che ha lo stile di vita di una persona e comprende la casa, l'alimentazione, i trasporti e quant'altro determini un consumo di risorse naturali ed energetiche. È nota a molti la criticità in cui si trova il patrimonio ambientale della Terra, purtroppo ogni anno consumiamo più di quello che il pianeta riesce a rigenerare. Meno conosciuta invece è l'effettiva incidenza delle modalità di gestione dell'abitazione nel computo dell'impronta ecologica individuale. Buona parte dei fabbricati edificati negli anni addietro sono stati costruiti prestando poca attenzione al risparmio energetico. Riqualificando il patrimonio edilizio esistente nelle nostre città è possibile ridurre l'impronta ecologica in modo massiccio e diffuso. Il singolo utente dell'abitazione può mettere in pratica diverse azioni finalizzate a contenere lo sperpero tuttora in atto, ottenendo anche dei vantaggi per il suo portafoglio. Soltanto a titolo di esempio è possibile economizzare sostituendo i vecchi elettrodomestici con quelli ad alta efficienza energetica, avendo cura di leggere con diligenza i libretti d'uso e manutenzione, i quali contengono tanti consigli pratici e di facile applicazione; sostituire le finestre per contenere le dispersioni di calore; adoperare gli impianti di raffrescamento e riscaldamento in modo sobrio; acquistare lampadine a basso consumo scegliendo quelle più idonee per i diversi ambienti della casa; se possibile utilizzare delle fonti di energia rinnovabili fin d'ora in grado di integrare o sostituire gli approvvigionamenti tradizionali. L'utente del bene casa, grazie alla gestione sostenibile dell'abitazione, diventa protagonista del processo di contenimento della misura dell'impronta ecologica della nostra società, contribuendo così al miglioramento delle condizioni economiche e di vivibilità della collettività.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
<< Elenco Post

Scrivi un commento



Per inviare un commento devi essere loggato.







































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure