Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 24 Maggio - ore 08.04

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

L'ultimo dribbling

Il Diavolo e Savonarola

Una storia pungente piena di spigoli. Storie di sport che stanno rimanendo un po’ nell’ombra ma che, come i saggi a scuola, andrebbero riproposte a futura memoria. Il diavolo ha un nome complesso Alex; Savonarola uno più profetico, Sandro. Nel mezzo il doping e la redenzione. Poi il perdono; solo chi è umile è vicino al regno di Dio, si diceva. Ma forse, e qui siamo più precisi, Dio è in ciascuno di noi. Che proviamo a non uscire mai fuori di noi stessi, perché la verità è dentro di noi. Alex in questi giorni ha fatto quello che nessuno sportivo ha mai fatto. Sbagliato, pagato, e chiesto scusa, rinato perfino, in un ambiente come quello dello sport di falsi fratelli, e per perdonare meglio estranei che fratelli. Dalla vergogna del doping alla rinascita, dalla voglia di dire addio al nuovo sogno olimpico, si scrive così. Alex Schwazer si è confessato in esclusiva a Raisport in una lunga intervista inserita all'interno dello speciale dedicato all'atleta altoatesino andato in onda mercoledi' 3 febbraio alle 23. "E' stato determinante l'incontro col professor Sandro Donati –ha raccontato- Con lui ho riscoperto il piacere di allenarmi, prima lo consideravo un peso. Ho scoperto di andare piu' forte adesso rispetto a quando mi aiutavo con sostanze proibite", ha detto Schwazer, che dopo aver sconfitto i fantasmi del passato deve affrontare oggi un nemico insidioso: la diffidenza o addirittura l'ostilita' del suo ambiente e di molti compagni della nazionale di atletica, in vista del suo ritorno alle gare e dell'obiettivo dei giochi di rio. "Ma sono convinto che la mia dedizione e il lavoro contribuiranno a convincere anche i piu' diffidenti". Quanto al futuro, il desiderio e' quello di avere una famiglia e dei figli. "a loro raccontero' tutto di me, se me lo chiederanno: nel bene e nel male".
© RIPRODUZIONE RISERVATA
<< Elenco Post

Scrivi un commento



Per inviare un commento devi essere loggato.








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News