Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 22 Novembre - ore 15.26

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Agenda Eventi La Spezia

Teatro Civico (La Spezia)

Segnala un evento

Giovedì 16 – venerdì 17 novembre 2017, ore 20.45

GITIESSE Artisti Riuniti

FILUMENA MARTURANO

di Eduardo De Filippo

con Mariangela D’Abbraccio e Geppy Gleijeses

e con Nunzia Schiano e Mimmo Mignemi

regia Liliana Cavani

Ispirato da un fatto di cronaca dal quale Eduardo De Filippo ha costruito una delle più belle commedie, dedicata alla sorella Titina. È la storia di Filumena Marturano e Domenico Soriano: lei è caparbia, accorta, ostinata contro tutto e tutti nel perseguire la propria visione del mondo, con un passato di lotte e tristezze, decisa a difendere fino in fondo la vita e il destino dei suoi figli: è la nostra “Madre Corag gio”. Lui borghese, figlio di un ricco pasticciere, “campatore”, amante e proprietario di ca- valli da corsa, un po’ fiaccato dagli anni che passano e dalla malinconia dei ricordi, è stretto nella morsa della donna che ora lo tiene in pugno e a cui si ribella con tutte le sue forze. Ma è soprattutto la storia di un grande amore.

Nel ruolo di Filumena e Domenico due grandi protagonisti della scena italiana: Mariangela D’Abbraccio, che ha iniziato la sua carriera diretta da Eduardo nella Compagnia di Luca De Filippo, e Geppy Gleijeses, allievo prediletto di Eduardo che per lui nel 1975 revocò il veto alla rappresentazione delle sue opere. A dirigere la commedia una grande regista, italiana e donna, Liliana Cavani, che con questo allestimento ha debuttato nella Prosa.

«Secondo la più lunga, meticolosa e bella didascalia mai scritta da Eduardo, la più celebre eroina del suo teatro appare in scena, mentre le ultime luci del giorno dileguano. È in piedi sulla soglia della camera da letto, le braccia conserte in atto di sfida; in camicia da notte, piedi nudi nelle pantofole scendiletto, capelli in disordine, con qualche filo grigio che denuncia tutti i suoi quarantotto anni e un “atteggiamento da belva ferita, pronta a spiccare il salto sull’avversario”. Domenico Soriano è nell’angolo opposto della stanza e del palcoscenico, come in un ideale ring di pugilato. È un bel cinquantenne solido e gioviale, che s’è goduto la vita grazie ai soldi della pasticceria lasciatagli dal padre. Se ne sta lì, pantaloni e giacca di pigiama sommariamente abbottonati, “pallido e convulso di fronte a Filumena, a quella donna da niente che per tanti anni è stata trattata da lui quasi come una schiava e che ora lo tiene in pugno” ». Maurizio Giammusso, da Vita di Eduardo, ed. Minimum Fax.



Ingresso (prevendita €1)

I settore platea, barcaccia e palchi prima fila: intero € 28 – ridotto € 25 – Scuole e Istituti superiori accompagnati dagli insegnanti: €12

II settore platea, prima galleria, palchi II fila: intero € 23 – ridotto € 20 – Scuole e Istituti superiori accompagnati dagli insegnanti: €10

II settore galleria, palchi III fila: intero €13 – ridotto €11 – Scuole e Istituti superiori accompagnati dagli insegnanti: €7

I biglietti vanno ritirati non oltre una settimana prima dello spettacolo

Spettacolo in abbonamento




Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure