Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 19 Agosto - ore 21.53

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Via ai lavori per il polo scolastico di Ameglia, sarà più sicuro ed efficiente

Regione e Comune hanno assicurato un cofinanziamento totale di 470mila euro per l'adeguamento sismico. Giampedrone: "Sarà una struttura all'avanguardia". I lavori finiranno con la ripresa delle lezioni.

Via ai lavori per il polo scolastico di Ameglia, sarà più sicuro ed efficiente

Sarzana - Val di Magra - Al loro ritorno in classe a settembre i circa 200 alunni del polo scolastico “Don Lorenzo Celsi” di Ameglia troveranno una struttura completamente rinnovata sotto il profilo antisismico. Entro il suono della prossima campanella prima della fine dell'estate infatti saranno completati gli interventi che porteranno l'adeguamento sismico al 90%, ovvero la quota che assicura la possibilità di evacuazione anche in caso di terremoto. Un progetto avviato nel 2014 che sarà portato a termine a settembre grazie ad un cofinanziamento del Comune per circa 120.000 euro e della Regione Liguria per 350.000. Come spiegato questa mattina da Roberto Vallarino della genovese ITEC Engineering che ha pianificato il progetto, la scuola sarà interessata da un intervento di tipo architettonico nella facciata, da un miglioramento della tenuta sismica e da un efficentamento energetico con l'introduzione di serramenti a taglio termico. Nel corso dei lavori saranno così risolte le eventuali criticità strutturali e definiti gli interventi di consolidamento.

“Siamo orgogliosi – ha sottolineato il sindaco De Ranieri - di poter finalmente annunciare questo progetto e confermare che sarà realizzato in tempo per la ripresa delle lezioni. Si tratta di un percorso iniziato tre anni fa quando Giampedrone era sindaco ed io da assessore alla pubblica istruzione avevo seguito il finanziamento “Scuole sicure”. L'operazione – ha aggiunto – è legata ad un iter complessivo per la realizzazione di un unico polo scolastico concentrato nello stesso complesso che abbiamo già dotato di una palestra che è un fiore all'occhiello. Abbiamo fatto un investimento importante che ci consentirà però di contenere le spese e di avere una struttura di qualità”.
“In un periodo come questo – ha proseguito l'assessore Bernava - l'investimento fatto dal Comune rappresenta un impegno importante ma anche un chiaro segnale di quella che è la nostra priorità visto che su questo intervento stiamo bruciando le tappe. Tutto si concluderà entro la fine dell'estate quindi gli alunni potranno tornare in classe senza alcun disagio”. Soddisfatta anche la collega di giunta con delega all'istruzione Serena Ferti: “Il nostro principio base è quello di vivere la scuola come un bene comune e quindi sicuro e confortevole. Per questo lanceremo anche un avviso pubblico rivolto ad aziende e realtà del territorio per partecipare sia con risorse economiche che umane”.
La dirigente scolastica dell'istituto Clementina Petillo ha quindi annunciato l'intenzione di voler anche partecipare al bando della Fondazione Carispezia per un finanziamento da 20 mila euro per la scuola primaria e secondaria. “Questo è un momento molto positivo – ha detto – e non possiamo che essere felici di questi lavori di adeguamento”.
Infine l'assessore regionale Giacomo Giampedrone che come detto nel suo periodo da primo cittadino aveva avviato il percorso che oggi ha portato all'inizio dei lavori. “Credo che sotto il profilo della sicurezza scolastica Ameglia possa diventare un comune all'avanguardia – ha sottolineato – e sono orgoglioso di vedere come questo processo di adeguamento sia arrivato a questa fase cruciale grazie anche ad una delibera di protezione civile della Regione che dimostra una visione sempre molto ampia su queste tematiche. La lista delle richieste per le scuole è molto ampia – ha concluso – e reperire fondi non è mai facile ma stiamo facendo il possibile per i progetti più importanti. Oggi voglio ringraziare tutti coloro che hanno lavorato in questi tre anni per arrivare a questo importante momento”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News