Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 26 Giugno - ore 21.46

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Un Vermentino ortonovese nell'élite del vino naturale

L'azienda agricola 'La Felce' di Andrea Marcesini è stata inserita nel ristretto gruppo Triple "A" di Velier creato da Luca Gargano.

Un Vermentino ortonovese nell'élite del vino naturale

Sarzana - Val di Magra - Si è chiusa ieri la due giorni dedicata ai produttori Triple "A” della Velier, storica azienda genovese che dal 1947 commercia vini, liquori e prodotti alimentari nazionali ed internazionali. L'appuntamento, che si è svolto nell'affascinante scenario di Sestri Levante, è stato interamente ai vini che rientrano appunto nel manifesto Triple "A” scritto da Luca Gargano nel 2003 per selezionare tutti coloro che interpretano il vino e la terra con lo spirito di “agricoltori, artigiani e artisti”.
Un gruppo che include aziende italiane, croate, slovene, francesi, svizzere e spagnole e il cui unico alfiere del vino ligure è l'ortonovese Andrea Marcesini, titolare dell'azienda agricola “La Felce”.
“Sono entrato in questo movimento da poco tempo – racconta a CDS – e non nascondo la mia grande soddisfazione dato che seguo da anni il loro modo di fare e apprezzo molto l'approccio che hanno verso la produzione enoica. Fra noi – aggiunge Marcesini – c'è sempre stato un rapporto di stima e di amicizia ma non avrei mai pensato di entrare a far parte di questo raccolto gruppo di persone che producono in modo tradizionale e pulito, rispettando l'ambiente e il consumatore. In questi anni hanno avuto modo di assaggiare i miei vini e di vedere la mia produzione saldamente legata alla tradizione. Sono molto contento – sottolinea – di poter rappresentare la Liguria all'interno di Triple "A” anche se sono molti i colleghi del territorio che lavorano ottimamente”.

Nei suoi vigneti adagiati al confine fra Castelnuovo e Ortonovo Marcesini imbottiglia dal 2001 ed oggi arriva produrre circa 15.000 bottiglie l'anno con le etichette “In origine”, “Reconteso” e il Vermentino “Monte dei frati”. “Sono la prima persona che calpesta la terra in cui vivo e in cui lavoro – afferma il produttore - e sono il primo consumatore del mio vino, per cui se facessi cose dannose per l'ambiente o per i miei prodotti sarei il primo a pagarne le conseguenze. Queste sono le tradizioni che hanno sempre accompagnato la mia famiglia e il mio territorio – prosegue – ed io cerco di portarle avanti guardando più alla vecchia cultura rurale del vino che alle pressioni commerciali più recenti”.
Un'attitudine che coincide con il filo conduttore del gruppo Triple "A” di Luca Gargano e lo spirito del vino naturale. “Uno degli aspetti fondamentali di Velier – puntualizza Marcesini – è quello di dare visibilità e risalto alle aziende di piccoli artigiani che nel mio caso significa uscire un po' da questo territorio spesso troppo ancorato alle sue dinamiche. Per me resta un'occasione molto importante per la quale devo ringraziare anche le persone che mi hanno sostenuto in questi anni, sperando inoltre che un'occasione del genere capiti a tutti i colleghi”.

Prima della partecipazione all'evento di Sestri Levante il titolare de La Felce ha invece dovuto fare i conti anche con i disagi dovuti al vento della settimana scorsa. “Purtroppo – dice – ho avuto problemi alla cantina, alla casa e ad un capannone, danni economici ma anche lavorativi dato che ho perso quattro giorni che avrei potuto spendere in vigna. Una situazione che si è aggiunta ad una vendemmia difficile e all'alluvione autunnale che hanno complicato un po' l'attività di tutti gli agricoltori della Val di Magra. Per questo – conclude – devo ringraziare sinceramente tutti gli amici che mi hanno dato una mano a risistemare le cose consentendomi di tornare a lavorare la terra quanto prima”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

"La Felce" a Sestri Levante


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News