Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 11 Dicembre - ore 19.24

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Ortonovo diventa Luni, vince il sì con il 93 per cento

Ora la palla alla Regione, che dopo aver dato via libera al voto dovrà portare a termine l'iter.

Ortonovo diventa Luni, vince il sì con il 93 per cento

Sarzana - Val di Magra - A tre anni dalla mancata fusione con Castelnuovo Magra questa sera è comunque nato un Comune di Luni. È quello di Ortonovo, che con il 93,20% dei 'sì' ha scelto di cambiare nome e riprendere il discorso stoppato dal precedente referendum. Decisiva però è stata anche la presenza ai seggi di quanti sono andati a votare 'no', che hanno permesso il raggiungimento del quorum del 30% necessario per rendere valida la consultazione. Fin dall'inizio infatti questa era stata indicata come la grande incognita, confermatasi tale anche con le percentuali di una giornata caratterizzata dal maltempo che non ha certo invogliato ad uscire di casa.
Al primo rilevamento delle 12.00 il dato era fermo al 7,76%, cresciuto fino al 27,15% alle 19.00. Le due ore successive sono state quindi quelle decisive per il raggiungimento ed il superamento del quorum sancito alla chiusura delle urne. A votare sono andati in tutto 2.258 ortonovesi, pari al 31,67% dei 7.130 aventi diritto. Fra questi 2096 hanno scelto di cambiare nome e 153 hanno invece optato per mantenere quello attuale.
Un risultato che ha subito scatenato l'entusiasmo di quanti fin dall'inizio hanno sostenuto la svolta attesa dal 2014, raccolti nel comitato "Tutti per Luni".

"Un gruppo compatto nel quale ognuno ha dato tutto in modo democratico e cercando di stimolare partecipazione e condivisione", commenta non senza emozione la coordinatrice Barbara Sordi a nome delle circa trenta persone che si sono adoperate per la causa. "Ci abbiamo creduto con grande convinzione - aggiunge - portando avanti quella che fin da subito abbiamo ritenuto una battaglia culturale importantissima. Dietro al nome di Luni - prosegue - ci sono duemila anni di storia e un'identità sempre forte. Oggi nessuno perde nulla, si può invece iniziare a ragionare su un progetto che può essere utile a tutta la Val di Magra. Noi - conclude - proseguiremo come gruppo di volontari e associazioni per fare proposte e coinvolgere altre persone e realtà del territorio".

Soddisfatto - e non potrebbe essere altrimenti - anche Francesco Pietrini, di fatto l'ultimo sindaco di Ortonovo che all'indomani della mancata fusione aveva annunciato di voler proseguire e concludere il proprio mandato proprio con il risultato che si è concretizzato questa sera. "Lo avevo fatto sostenuto da tutto il consiglio comunale - sottolinea - non per avere una rivincita ma per far ripartire il discorso dopo quell'incidente di percorso. Un processo basato su ragioni storiche, ma anche su un'idea che la prossima amministrazione dovrà portare avanti avendo al centro del progetto la zona archeologica, che ha tutte le condizioni per creare anche posti di lavoro per i giovani. Affluenza bassa? Al precedente referendum aveva votato il 42% - conclude - quindi il dato di oggi ci sta visto il maltempo e l'impossibilità di abbinare un referendum consultivo al voto amministrativo. L'importante è che abbiano vinto il Si e la voglia di Luni". Ora la palla tornerà alla Regione che dopo aver dato via libera al voto (ed averne sostenuto le spese) dovrà avviare l'iter che si completerà definitivamente nel giro di alcuni mesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia





Quanto spenderete per i regali di Natale?



























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News