Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 19 Settembre - ore 09.15

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Mazzanti: "Centenario della Grande Guerra è occasione per approfondire la nostra storia"

Il Comune di Santo Stefano ha ricevuto una copia del libro "Molti non tornarono: il destino di cinque soldati italiani nella Grande Guerra".

Mazzanti: "Centenario della Grande Guerra è occasione per approfondire la nostra storia"

Sarzana - Val di Magra - Il Comune di Santo Stefano di Magra ha ricevuto in dono copia del libro: “Molti non tornarono: il destino di cinque soldati italiani nella Grande Guerra” di Stefano Aluisini e Ruggero Dal Molin. Attraverso la ricostruzione delle vere storie di cinque soldati, tre di Santo Stefano di Magra, uno di Sarzana e uno della Spezia, gli autori rendono omaggio a tutti i militari italiani scomparsi nella Grande Guerra. La storia del singolo è testimonianza del destino dei molti che si avviarono verso il fronte, senza farne ritorno.
Il volume non è una semplice analisi di ricordi e storie, quanto un affresco di come queste vite si siano incontrate ed abbiamo tra loro interagito e condiviso. Le narrazioni sono affiancate da un ampio apparato fotografico che segue passo passo le vite dei protagonisti, fissando emozioni e momenti.
Gli autori sono particolarmente legati a quest’opera, in particolare la famiglia del Dott. Aluisini è originaria della provincia della Spezia, ragion per cui egli si augura che il loro lavoro, arrivi ad ogni cittadino, magari proprio ai pronipoti di quei giovani soldati protagonisti del libro.
“Il Centenario della Grande Guerra – dichiara Juri Mazzanti, Sindaco del Comune - è una preziosa occasione per raccontare ed approfondire, soprattutto a vantaggio delle nuove generazioni, ciò che è accaduto nel nostro paese. La narrazione attraverso la ricostruzione delle vite dei protagonisti, così come effettuata dagli autori è ,a parer mio, una delle migliori strade per avvicinarli a quello che fu ed ai valori che ne seguirono. E’ quindi con orgoglio che conferiremo alla nostra Biblioteca Comunale il volume.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News