Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 23 Novembre - ore 20.11

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Annullata la festa provinciale di Rifondazione ai Cachi, saltano anche altre in programma

Un esposto presentato ai Carabinieri impedirà l'utilizzo dell'area di Fiumaretta fino a fine stagione.

Annullata la festa provinciale di Rifondazione ai Cachi, saltano anche altre in programma

Sarzana - Val di Magra - La tradizionale festa provinciale di Rifondazione che sarebbe dovuta iniziare domani, giovedì 24 luglio, presso l'area feste in località Cachi a Fiumaretta è stata annullata. Lo annuncia con rammarico segretario provinciale del partito Massimo Lombardi: “Siamo stati costretti ad annullarla per cause indipendenti dalla nostra volontà e con disappunto. La nostra festa provinciale – prosegue - da sempre è un punto di riferimento, di scambio di idee, di dibattiti, di socialità e di comunità per la sinistra spezzina, ci scusiamo con tutti, in particolare con le compagne ed i compagni che da tempo stavano lavorando alacremente per la riuscita della Festa, da quelli dell'organizzazione, alla cucina ai dibattiti. Stiamo lavorando per trovare una soluzione alternativa ove svolgere la nostra festa provinciale”.
L'annullamento è stato deciso in seguito ad un esposto presentato ai Carabinieri in merito a presunte irregolarità nella somministrazione di cibi e bevande e abusi sull'area di proprietà di Marinella Spa.
Esposto che a questo punto compromette tutte le altre feste in programma nelle prossime settimane, con il comprensibile disappunto degli organizzatori ma anche dell'Amministrazione Comunale che in queste ore ha subito effettuato un sopralluogo con i propri tecnici, prendendo atto della pratica che riguarderebbe anche un condono risalente al 2004. Un fulmine a ciel sereno dunque per associazioni e partiti che ogni estate, da tantissimi anni, utilizzano quello spazio che dunque già da domani rimarrà deserto a meno di improbabili prese di responsabilità nei prossimi giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News