Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 09 Dicembre - ore 22.42

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Basket, Follo torna alla vittoria contro un volitivo Loano

Basket, Follo torna alla vittoria contro un volitivo Loano

Val di Magra - Val di Vara - Basket Follo - Basket Pool 2000 Loano 65-49

Basket Follo: Valenti 6, Leonardi 2, Marchetti 9, Steffanini , Rege Cambrin 10, Ferrari 18, Benites 1, Bambini 7, Casettari 8, Vercellotti 4. Allenatore: Danilo Gioan. Aiuto allenatore: Cesare Gritti.

Basket Pool 2000 Loano: Villa 11, De Ninno, Cerutti 3, Bussone 5, Giulini 8, Zavaglio 4, Prato 3, Cacace 13, Nicoletti 2, Guida. Allenatore: Marco Prati.

Parziali: 14-25, 32-33, 47-45.

Arbitri: Matteo Colombo di Cantu' e Paride Pugliati di Seregno.

La Spezia - Dopo la disfatta di Cantù, il Basket Follo torna vittoria di fronte al pubblico amico del PalaMariotti, battendo il Pool 2000 Loano con il finale di 65 a 49; i ragazzi di Gioan riescono a raddrizzare una gara iniziata davvero male: nel primo tempino, disorientati dalla partenza a razzo degli ospiti, subiscono punto dopo punto, fino ad arrivare al -12 (16-28) nella seconda frazione, ma già poco prima della pausa lunga, i padroni di casa riescono a ricucire e vanno negli spogliatoi sul +1 (33-32). Serve molto di più per cementare il risultato: i loanesi, infatti, tornano in avanti, e al rientro dalla pausa lunga è punto a punto; la situazione si sblocca soltanto nell'ultimo tempino, quando il Follo inverte la marcia e diventa più reattivo, chiudendo in difesa e acquistando in fase offensiva una maggior precisione. Il vantaggio dei locali arriva in doppia cifra (60-49), il cronometro scorre, e il team di Prati torna a casa a bocca asciutta.

Questo il commento post partita di coach Danilo Gioan: "Abbiamo gravi problemi in attacco, ci complichiamo la vita da soli: abbiamo perso rimbalzi facili e mostrato i nostri limiti. Ci vuole maggior intensità, è indubbio che una maggior fluidità di gioco sia; in allenamento la squadra gira meglio, ma in partita dobbiamo dimostrare di più lavoreremo per risolvere il problema. Comunque, sono arrivate buone notizie da tanti singoli giocatori: Rege Cambrin, a soli 16 anni, ha fatto una partita ottima: persone come lui, provenienti dai territori limitrofi, sono il nostro futuro. Anche Leonardi ha portato una scossa di energia, e bene anche gli storici membri quali Ferrari e il capitano Bambini".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News