Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 26 Febbraio - ore 10.34

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

L'ensemlbe Barocco del conservatorio Puccini in concerto a Massa

Conservatorio "Giacomo Puccini"

Val di Magra - Val di Vara - Sabato 11 maggio alle 21 nel Duomo di Massa l'ensemble Barocco del Conservatorio “G. Puccini” della Spezia si esibirà in un concerto dal programma di grande interesse. Verranno eseguiti due capolavori del Seicento musicale italiano: gli oratori “Jephte” di Giacomo Carissimi e “Membra Jesu Nostri” di Dietrich Buxtehude.
Lo “Jephte” (1629), tratto dal Libro dei Giudici (cap. XI) rievoca la storia dell'omonimo condottiero degli Israeliti che per propiziarsi la vittoria sugli Ammoniti fa voto di immolare in sacrificio a Dio la prima persona che gli verrà incontro dopo la vittoria, anche se questa sarà sua figlia.
“Membra Jesu Nostri” (1680), riconosciuta come primo oratorio luterano, è costituita da sette cantate, ciascuna corrispondente ad una parte del corpo crocifisso di Gesù: piedi, ginocchia, mani, costato, torace, cuore e testa.

La funzione ultima di questo progetto, che nasce dalla collaborazione tra il Dipartimento di Canto, quello di Strumenti ad Arco, e le Classi di Clavicembalo e Musica da Camera, con la partecipazione della Schola Cantorum Santo Stefano di Genova diretta dal M° Valentino Ermacora e dell'Ensemble San Felice di Firenze diretto dal M° Federico Bardazzi, è di finalizzare l'attività didattica ad un'esecuzione dal vivo durante la quale gli allievi abbiano la possibilità di relazionarsi con i docenti per approcciare stilisticamente e interpretativamente un repertorio barocco di rara esecuzione, come nella migliore tradizione storica della musica vocale e del teatro musicale.
I solisti nello “Jephte” saranno Ana Seixas (Filia), Danwa Qu (soprano II Historicus), Yan Li (soprano III Historicus), Francecso Ghelardini (alto Historicus), Yan Chao Chao (Jephte), Leonardo Sagliocca (basso Historicus).
Nell’oratorio “Membra Jesu Nostri” al Cantus I avremo Giovanna Aita, Beatrice Palumbo, Eun Joo Son, al Cantus II Danila Aita, Yan Li, Danwa Qu, all'Altus avremo Francesco Ghelardini e Elena Lanza, al Tenor Luciano Bonci e al Bassus Leonardo Sagliocca e Andrea Lanzola.
Per quanto riguarda il resto dell’organico, il totale di coristi e strumentisti impegnati è di circa 50 elementi.
Questo progetto didattico ha davanti a sé la prospettiva di sviluppare maggiormente, nei prossimi anni, la conoscenza del repertorio barocco e di coinvolgere sempre più musicisti.
L'ingresso è gratuito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News