Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 04 Marzo - ore 12.21

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Sarzana capitale delle scuole di circo, quattro giorni di appuntamenti

Al via oggi l'undicesima edizione del raduno che si svolgerà fra la Fortezza Firmafede e le vie del centro storico.

Raduno scuole di piccolo circo

Sarzana - Val di Magra - Dodici ore di spettacoli di teatro di strada e circo contemporaneo; 540 ore di laboratori, workshop e stage di circa 30 differenti discipline circensi rivolti a bambini (a partire da 1 anno), ragazzi e adulti di ogni livello (principianti, intermedi, avanzati); workshop aperti anche a disabili mentali e motori; 19 scuole di circo provenienti da tutta Italia; oltre 400 iscritti tra allievi di scuole di circo, insegnanti, artisti italiani e stranieri. E poi… milioni di capriole, acrobazie, giochi, salti mirabolanti, colori, risate, applausi.

Sono i principali numeri dell’11° Raduno nazionale delle Scuole di Circo di Sarzana (Fortezza Firmafede e vie del centro da oggi al 25 aprile), l’appuntamento annuale con il mondo del circo amatoriale e professionale che, a giudicare dal tutto esaurito registrato in numerose strutture ricettive del territorio, anche quest’anno annuncia l’arrivo in città di migliaia di persone di ogni età e provenienza.

Confermando una formula ormai ben collaudata, il Raduno si sviluppa tra workshop, stage e laboratori di avvicinamento e approfondimento di diverse discipline circensi per tutte le età e livelli di abilità durante il giorno (dalle 10.00 alle 17.00) e numerosi spettacoli di teatro di strada e circo contemporaneo amatoriale (bambini e ragazzi, allievi delle scuole di circo, dalle 18.00 alle 19.00 di sabato 23 e domenica 24) e professionale con compagnie di rilievo internazionale (venerdì 22, sabato 23 e domenica 24 dalle 21.30).

Nel dettaglio, ecco le principali novità di quest’anno:
- l’installazione in piazza Luni del “Liglù”, navicella spaziale con cui il clown-esploratore intergalattico Juri (Giorgio Bertolotti) condurrà il pubblico (45 persone alla volta) in un viaggio poetico e divertente nello spazio alla ricerca di novi mondi, nuove emozioni, forse di nuove forme di vita (due repliche al giorno, dal 23 al 25; consigliata la prenotazione);
- tre serate di spettacoli con le compagnie: NaniRossi & Mc Fois, in R4 Fuga per la libertà (teatro di strada, piazza Matteotti, 22 aprile ore 21.30), Circo Puntino in Effetto Caffeina (spettacolo di circo contemporaneo, Fortezza Firmafede, 23 aprile ore 21.30), La Sbrindola con Shock’em all (spettacolo di teatro-circo, Fortezza Firmafede, 24 aprile ore 21.30);
- due pomeriggi (sabato 23 e domenica 24, dalle 18.00) in cui andrà in scena la contagiosa allegria degli allievi delle scuole di circo, con la partecipazione straordinaria dei giovani artisti disabili di CircUsAbility-TeatrAzione (TO), progetto mirato allo sviluppo compensativo delle abilità che si possiedono per supplire a quelle che mancano;
- l’uscita (pioggia permettendo) dalle storiche mura della Cittadella per invadere strade e piazze generalmente escluse dai percorsi dei grandi eventi: piazza Battisti, via Landinelli e piazza De Andrè che ospiteranno, rispettivamente i workshop di parkour, slackline e monociclo freestyle e trial;
- il tradizionale coinvolgimento degli alunni delle scuole della città che quest’anno ha visto i bambini delle terze, quarte e quinte delle scuole primarie cimentarsi nella composizione di Filastrocche lunghe e corte sul circo;
- l’immancabile sezione Il circo nell’arte con un’esposizione di illustrazioni, tele e sculture delle artiste Enrica Pizzicori e Francesca Uccello (ristorante i Fondachi, fino al 7 maggio).
Insomma: tutto è pronto per una nuova, grande festa del circo.





In caso di pioggia il programma non subirà variazioni: le attività diurne (workshop e laboratori) saranno ricollocate in spazi chiusi; gli spettacoli serali si terranno nell’Auditorium del Liceo Parentucelli, in piazza Richetti.

Ideato e diretto da Alina Lombardo, il Raduno nazionale delle Scuole di Circo è realizzato dall’associazione facciamoCIRCO con il patrocinio della Regione Liguria, il patrocinio e contributo dell’assessorato per la Cultura del Comune di Sarzana, il sostegno di Ipercoop.

Info e programma completo: www.radunoitaliano.facciamocirco.it – info@facciamocirco.it - tel. 339.5878441

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News