Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 19 Febbraio - ore 16.30

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Gelo nelle scuole, clima più mite al Parentucelli di Sarzana

Nella scuola superiore situazione meno grave rispetto alla Spezia. Petricone: "Abbiamo chiesto alla Provincia di anticipare di due ore l'orario di accensione dei riscaldamenti".

Gelo nelle scuole, clima più mite al Parentucelli di Sarzana

Sarzana - Atmosfera più mite questa mattina a Sarzana rispetto alla Spezia dove gli studenti di alcuni istituti scolastici sono usciti dalle aule protestando legittimamente in piazza per le temperature bassissime all'interno delle classi. Un problema annoso al ritorno dalle vacanze di Natale ma aggravato negli ultimi tempi dai problemi economici della Provincia – ente che si occupa dalle gestione dei riscaldamenti nelle superiori – che ricadono però sulla pelle di ragazzi, docenti e personale scolastico, costretti in certi casi a stare a scuola imbacuccati come starebbero per strada. Problemi che fra ieri e lunedì hanno toccato ovviamente anche il Parentucelli dove le temperature sono state però lievemente superiori rispetto a quelle spezzine visto che da parte degli alunni non ci sono state prese di posizione così nette. Stamani, anche all'interno dell'auditorium – ambiente molto grande – in tanti hanno seguito l'iniziativa dedicata a De Andrè senza indossare giacconi o sciarpe e la temperatura era sicuramente sopportabile.
“Il freddo c'è stato e si è sentito inevitabilmente anche per le temperature molto rigide di questi giorni – afferma in proposito a CdS la preside Vilma Petricone – i ragazzi però lo hanno sopportato anche perché i problemi maggiori hanno riguardato i corridoi e non le classi. Riscaldare in breve tempo un edificio di tredicimila metri quadrati chiuso da venti giorni non è sicuramente facile – aggiunge – ma sono sicura che a breve torneremo ad avere temperature accettabili e in linea con quelli che sono i limiti previsti. Per quanto ci riguarda – conclude – abbiamo chiesto alla Provincia di fare uno sforzo ed anticipare di due ore l'accensione mattutina per fare in modo che i ragazzi possano entrare trovando già un clima più accettabile”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure