Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 25 Luglio - ore 22.23

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Ecco il museo delle fortezze nella location perfetta

A Sarzana, alla Firmadefe, apre il MudeF: Cavarra scommette sulla vocazione artistica della città: "Così recuperiamo sale inutilizzate fra antico e moderno".

Ecco il museo delle fortezze nella location perfetta

Sarzana - La Fortezza Firmafede di Sarzana, eretta nel 1249 dai Pisani e successivamente distrutta e ricostruita dai Fiorentini, sarà la sede del MUdeF - Museo delle Fortezze che verrà inaugurato giovedì 1 settembre 2016. Il percorso interattivo ed emozionale si snoda attraverso 27 sale fino a toccare i sotterranei e racconta storia e caratteristiche della Lunigiana attraverso le sue fortezze, gli usi e i costumi inserendoli nel loro contesto abitativo e, soprattutto, storico. Schermi olografici, quadri parlanti, videomapping, sono alcuni degli elementi che caratterizzano l’allestimento multimediale realizzato da ETT S.p.A., azienda creativa e digitale genovese. Un percorso coinvolgente che permette al visitatore di immergersi in un’epoca passata, rivivere la storia e le vicissitudini di Sarzana in epoca medievale con l'ausilio di immagini e contenuti bilingue (italiano e inglese).

Inoltre uno speciale braccialetto, fornito all’ingresso, accompagnerà il visitatore per tutto il percorso museale permettendogli di attivare i contenuti multimediali come proiezioni, audio e video. I più piccoli troveranno una sala interamente dedicata a loro, dove potranno disegnare su una lavagna le fasi di costruzione di un castello e ricostruire una fortezza grazie ad un puzzle 3D. "Abbiamo portato a termine un progetto - spiegano il sindaco di Sarzana e l'assessore alla cultura Sara Accorsi - finanziato con fondi europei molto importante che non solo rende fruibili al pubblico aree della Fortezza Firmafede precedentemente inutilizzate ma, soprattutto, offre ai cittadini ed ai turisti, attraverso tecnologie innovative e coinvolgenti, uno sguardo d'insieme sui castelli della Lunigiana. Il complesso architettonico delle due fortezze sarzanesi, la Firmafede e la Fortezza di Sarzanello, data la loro stretta interrelazione, è unico in Europa e rappresenta due esempi notevolissimi di strutture dell'epoca di transizione dai castelli medioevali alle fortezze rinascimentali. Oggi con l'apertura del MUdeF la Fortezza Firmafede coniuga antico e moderno, ospitando nelle sale di un bellissimo forte rinascimentale un apparato multimediale pensato per 'far entrare' appieno il visitatore nel mondo dei castelli medievali e rinascimentali. Un doveroso grazie a tutti coloro che hanno contribuito alla realizazzione del MUdeF, innanzitutto all'esperto di beni culturali Stefano Milano che per primo ha creduto in questo progetto, ai progettisti Roberto Ghelfi, Giorgio Rossini e Daniela Scarponi, alla direttrice del Polo Museale Serena Bertolucci e al direttore delle due fortezze Raffaele Colombo". Info sul sito www.museoleduefortezze.it

Come noto il Comune di Sarzana (http://www.comunesarzana.gov.it/) è da sempre molto impegnato nella valorizzazione del territorio e delle sue bellezze, come dimostra l’offerta culturale e turistica presente sul territorio. Dopo l’inaugurazione dello spazio dedicato al Castello della Brina, ricreato attraverso i reperti e le ricostruzioni 3D negli spazi della Fortezza di Sarzanello nel 2015, arriva dunque un nuovo museo multimediale che sottolinea l’interesse dell'ente per le nuove forme di turismo culturale. La Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici della Liguria (organo periferico del Ministero per i Beni e le Attività Culturali) si è impegnata negli anni nei vari restauri della Fortezza Firmafede, che oggi rappresenta un polo per molteplici attività culturali. L’intervento di valorizzazione del patrimonio storico di Sarzana è stato reso possibile grazie al finanziamento ottenuteo con le risorse del POR Liguria FESR 2007/2013.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure