Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 21 Novembre - ore 22.10

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

E l'ex-Laurina non c'è più: "Lavori da finire entro aprile 2019"

Stamani sopralluoghi anche alla Lalli e alla foce del Parmignola. Affidati i lavori per la frana di Falcinello e altri asfalti.

E l´ex-Laurina non c´è più: `Lavori da finire entro aprile 2019`

Sarzana - Settimane intense nei luoghi dei tanti cantieri aperti sul territorio sarzanese. Questa mattina il sindaco Alessio Cavarra, accompagnato dall'assessore all'urbanistica e lavori pubblici Massimo Baudone e dai tecnici del Comune, ha effettuato alcuni sopralluoghi per verificare di avanzamento dei lavori. A partire dalla demolizione della parte posteriore dell'ex-Laurina che, come richiesto dal sindaco avverrà in giornata con tutte le cautele del caso per arrecare minor disagio possibile ai residenti della zona. Poi per quattro giorni verrà portato via il materiale per essere smaltito e successivamente inizieranno i lavori che dovranno essere conclusi entro aprile del 2019.

La seconda verifica/sopralluogo è stata fatta alla Lalli: qui da alcuni giorni sono iniziati i lavori sulla struttura per la messa in sicurezza dello stabile per una spesa a carico del Comune di 570mila euro “che- spiegano i tecnici- ci consentirà di arrivare all'adeguamento sismico dell'edificio”. “Entro la primavera - dicono Cavarra e Baudone - l'intervento sarà concluso. Dopo i lavori già effettuati nella struttura del nido Tendola con la sistemazione della Lalli possiamo dire di aver risistemato l'intero polo scolastico dedicato l'infanzia”. Il terzo sopralluogo è stato effettuato sul Parmignola a Marinella dove dal 1995 si attende la messa in sicurezza della foce del torrente che avverrà entro la fine dell'anno.In questi mesi, dopo i lavori legati alla bonifica bellica, è stato realizzato un muro lungo 150 metri alto 2 metri e 20 centimetri per un costo complessivo di 735mila euro. Intanto in queste ore sono stati appaltati i lavori per la sistemazione della Frana n.4 (loc. Falcinello) per un costo di 105 mila euro mentre altri 40 mila stanziati per la realizzazione di nuovi interventi sugli asfalti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sopralluoghi Cavarra e Baudone Archivio
Cavarra e Baudone Archivio
Cavarra e Baudone sui cantieri Archivio
Cavarra e Baudone Archivio
Cavarra sul cantiere Archivio


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure