Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 18 Ottobre - ore 22.20

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Differenziata, Baudone: “Per il nostro comune i dati sono positivi”

Differenziata, Baudone: “Per il nostro comune i dati sono positivi”

Sarzana - “Vorrei fare il punto della situazione sui dati della raccolta differenziata, poiché in questi giorni ho letto cose imprecise che non aiutano i cittadini a capire il reale stato dell’arte, che per il nostro Comune è positivo”. Lo afferma l’assessore Massimo Baudone il quale rispondendo al consigliere di Sarzana in movimento Valter Chiappini aggiunge: “Il Comune, in accordo con Acam, ha predisposto un progetto di riorganizzazione dei servizi di igiene urbana, ed ha realizzato il passaggio dal sistema di raccolta stradale dei rifiuti alla realizzazione di nuovi servizi di raccolta differenziate domiciliari integrate, ovvero il “porta a porta”. Dopo un’attenta analisi delle esigenze di servizio nella complessa e delicata realtà territoriale, economica e sociale del Comune di Sarzana è stato deciso un avvio graduale del servizio di raccolta domiciliare che ha previsto le seguenti fasi: novembre 2013 avvio potenziamento raccolta differenziata per le attività commerciali, poi nel maggio 2014 avvio della raccolta differenziata domiciliare dal quartiere di Marinella, nel dicembre 2014 avvio a Battifollo e Crociata, nel maggio 2015 nei quartieri di Badia, Grisei, Falcinello, S. Caterina, a dicembre 2015 Centro storico e Trinità-Ponti di Ferro ed infine nel gennaio 2016 nei quartieri di San Lazzaro, Sarzanello, Nave. Con il progressivo estendersi dei servizi di raccolta domiciliare, si è registrata una costante crescita delle percentuali di raccolta differenziata che hanno portato la media annua riscontrata nel 2014 del 25,1%, al 30,4% del 2015 ed al 56,9% del 2016 (dal 34,3% di gennaio al 64,6% di dicembre), con una media superiore al 65% nel secondo semestre del 2016. Nel corso dell’anno 2016 il servizio di raccolta domiciliare è andato a regime su tutto il territorio e contestualmente le percentuali di raccolta differenziata sono aumentate, passando dal 34% di gennaio, al 38% di febbraio, al 41 di marzo, al 57% di aprile, al 66% di maggio, al 64% di giugno, al 67% di luglio, al 64% di agosto, al 67% di settembre, al 65% di ottobre, novembre e dicembre”.

“Appare evidente - aggiunge Baudone - come il completamento del percorso di estensione della raccolta domiciliare sull’intero territorio comunale abbia permesso di raggiungere a partire dal mese di maggio la percentuale media del 65% di raccolta differenziata: risultato questo che viene avvalorato e confermato anche dai dati dell’anno corrente, che indicano per il Comune di Sarzana una percentuale di RD pari a circa il 67,0% nel periodo gennaio-settembre. Contestualmente alla progressiva estensione dei servizi di raccolta domiciliare, nel corso di questi tre anni si è registrata anche la progressiva diminuzione della produzione complessiva di rifiuti: dalle 15.517 tonnellate del 2014, alle 15.141 tonnellate del 2015 (-2%), alle 12.598 tonnellate del 2016 (17%). La Legge Regionale 20/2015 “Misure per lo sviluppo della raccolta differenziata e del riciclaggio” richiede ai Comuni di predisporre programmi che indichino le azioni che consentano di raggiungere risultati di riciclaggio, rispetto al rifiuto prodotto delle medesime frazioni, almeno del 45% al 2016 e del 65% al 2020 in termini di peso. La D.GR. 448/2017, pubblica nell’allegato C i risultati di riciclaggio conseguiti da ciascun Comune nell’anno 2016, relativi al III quadrimestre 2016, ai sensi della L.R. 20/2015 e della D.GR 176/2017.
I risultati conseguiti dal Comune di Sarzana nel riciclaggio e recupero delle 6 frazioni previste dalla D.GR 176/2017: sono risultati, come si può leggere sotto, che rispettano e superano le percentuali del 45% previste di legge per l’anno 2016”. Carta Cartone 83,97%, legno 88,30%, metallo 61,86, organico 80,14, plastica 58,68, vetro 93,96”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure