Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 12 Dicembre - ore 21.01

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Chi si candiderà a Sarzana per il Movimento dovrà partire dalla trasparenza"

Prima iniziativa Cinquestelle in ottica elettorale. Giorgi: "Cittadini si riapproprino delle istituzioni".

`Chi si candiderà a Sarzana per il Movimento dovrà partire dalla trasparenza`

Sarzana - "È stato più difficile reperire dal Comune tutta la documentazione che presentare il ricorso sulla decadenza di Giannini". La consigliera comunale Federica Giorgi e l'avvocato amministrativista Piera Sommovigo hanno portato un esempio concreto per spiegare le difficoltà dei cittadini nell'accedere agli atti, uno dei temi principali dell'iniziativa del Movimento 5 Stelle tenutasi oggi alla Sala della Repubblica di Sarzana, la prima in ottica elettorale. "Per avere tutti i verbali abbiamo riscontrato non poche difficoltà - hanno spiegato le due legali - e siamo costrette ad attendere a lungo per portare avanti la nostra istanza". Una causa poi vinta ma utile per evidenziare un problema che anche gli altri intervenuti hanno contestualizzato sia a livello locale che regionale.

"Oggi le istituzioni intendono la "partecipazione" solo come il cittadino che viene a rompere le scatole chiedendo dei documenti - ha detto il giurista ambientale Marco Grondacci - si tende a rimuovere il conflitto fra comitati e amministrazioni ma esiste profonda differenza fra la realtà è quello che viene dichiarato. Se non si informa il cittadino sulle proposte e gli scenari si fa venir meno un punto fondamentale e qui un esempio lo avete visto con il piano antenne mentre nel caso del piano spiagge durante l'inchiesta pubblica vennero ignorate tutte le criticità segnalate. C'è un problema generale di sottovalutazione, purtroppo - ha osservato - siamo di fronte ad un'opacità amministrativa che spesso sfocia nell'illegalità. Il regolamento sull'accesso agli atti di Sarzana non permette ad esempio di vedere monitoraggi ambientali, mentre le decisioni sui referendum vengono rimandate al consiglio comunale e non ai cittadini. Nel regolamento statutario manca infine la possibilità di conoscere eventuali controversie in atto riguardanti il Comune".

"Chi si candiderà per le prossime amministrative a Sarzana dovrà incentrare il suo programma sulla trasparenza - ha proseguito il consigliere regionale Fabio Tosi - perché i cittadini si sentono emarginati da chi amministra. Molte volte ci troviamo di fronte a "sparate" della politica ma il Movimento si fonda su democrazia, trasparenza e partecipazione ed è l'unico che offre a tutti la possibilità di presentare una proposta di legge".

Rino Tortorelli di Cittadinanzaattiva ha invece ricordato la gestione del caso Acam e gli sprechi della Regione Liguria, sottolineando come i cittadini debbano essere resi partecipi della gestione delle risorse. "Questa è una questione fondamentale - ha affermato - la madre di tutte le battaglie. Chi vincerà a Sarzana dovrà mettersi nelle condizioni di spiegare pubblicamente tutti i dettagli del debito".

Infine Giorgi, volto di punta del Movimento sarzanese: "Abbiamo capito che c'è confusione fra consultazione e partecipazione di cui parlano le varie liste che dicono di voler ascoltare i cittadini. Loro - ha concluso - devono riappropriarsi delle istituzioni, ad iniziare dalle consulte che sono solo serbatoi di voti".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure