Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 30 Ottobre - ore 09.00

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Matteo Orlandi dal Valdimagra al settore giovanile del Vero Monza

in serie a1 un'altra promessa
Matteo Orlandi dal Valdimagra al settore giovanile del Vero Monza

Sarzana - Val di Magra - Dopo la partenza di Giulia Stiaffini un anno fa, il Valdimagra piazza in Serie A1 un’altra “promessa” cresciuta nel proprio settore giovanile, di nuovo tramite quel Vero Monza con cui collabora oramai da anni. Questa volta si parte dalla sezione maschile rossoblù, quindi dal versante Abc Zephyr Trading e non da quello S. Stefano del gruppo Valdimagra Volley, poiché ad andare in Brianza è la banda Matteo Orlandi. Chiaramente ancora di “vivaio” si parla, poiché quest’ultimo (classe 2006) proviene dall’ Under 14 valligiana e in maglia brianzola si affaccia ora alla categoria “U15”, ma sempre di A si tratta.

"E’ un’opportunità da non sprecare - commenta al proposito - e darò tutto per prendere il classico treno che passa una volta sola". Soddisfazione intanto, come no, da parte della stessa società santostefanese; ove inoltre si rammenta che il nostro s’è già fatto valere nel volley “adulto” in Serie C, in quella Mulattieri Creations che ne è la seconda squadra, la prima come risaputo è in B. "Dopo la Stiaffini, che in terra monzese peraltro sta facendo molto bene tra le giovani di quel Saugella che in pratica è il corrispondente del Vero tra le donne, adesso lui - in materia s’esprime così il direttore sportivo del ramo “verde” valligiano Matteo Spagli - a comprova d’un rapporto coi monzesi ch’è duraturo e, dato che stavolta parte un ragazzo anziché una ragazza, sempre più completo".

Non solo, ma tale collaborazione va facendosi sempre più stretta, non a caso Orlandi è già stato in casa briantea più volte nel corso della scorsa stagione pallavolistica: adeguatamente visionato in occasione di allenamenti, amichevoli, tornei. "Appunto – ribadisce il padre Roberto a suo tempo pure schiacciatore – si tratta d’un ambiente collaudato che assicura tutte le garanzie, poi è chiaro che in famiglia dobbiamo prepararci a vedere Matteo un po’ meno e a viaggiare di più per stargli vicino, ma pensiamo che sarebbe ipocrita non giocarsi tale e tanta carta".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News