Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 23 Marzo - ore 19.40

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Lunezia Volley cede tra le mura amiche

Lunezia Volley cede tra le mura amiche

Sarzana - Val di Magra - LUNEZIA VOLLEY – ACLI S. SABINA GE 2 - 3
SET: 20-25 in 25 minuti, 25-19 in 23, 25-20 in 26, 22-25 in 27, 12-15 in 19.
LUNEZIA VOLLEY: Brizzi 3, D’ Arcangelo 0, Spadone 6, Marku 6, Mendoza 14, Guelfi 13, Gorgoglione 26, Canossa 5, Bernardini 7, Salvetti e Fiorino liberi. All. Secco; vice Giannini.
ACLI SANTA SABINA GENOVA: Marchetto 4, Turci 8, malnati 2, Pognani 14, Muzio 7, Marchio 19, Nolaschi 10, Grossi e Fiori liberi; n.e. Bunino, Bertirotti, Palumbo, Poggi. All. Ferloni; vice Cavallini.
ARBITRI: Monica Zampini ed Edoardo Montefiori.
Come una settimana prima a Lavagna contro il forte Admo, di nuovo il Lunezia coglie un punto insperato, tuttavia al termine gli resta la sensazione di aver mancato qualcosa di ancora più grande. Nella quarta frazione, dopo aver rimontato e sorpassato in quanto a set un S. Sabina che si presentava al Palabologna da capolista (in Serie C ligure femminile di pallavolo) quale ora non è più, le “lunensi” sono state a lungo in vantaggio di qualche punto: poi invece le genovesi hanno ripreso più o meno a girare e alla fine l’hanno spuntata.
Per la cronaca fra le locali Brizzi in costruzione, da opposto l’infortunata Lupi rimpiazzata con la Spadone e talvolta la Marku, quest’ultima però più spesso schiacciatore insieme alla “top scorer” Gorgoglione e alla Canossa…al centro la Mendoza e la Guelfi, da libero s’alternano la Salvetti e la Fiorino, più di una volta viene inserita in battuta l’altro costruttore D’ Arcangelo.
Ospiti da parte loro con Marchetto ad alzare e Turci talvolta rilevata da Malnati in diagonale, centrali Pognani e Muzio, “martelli” Marchio e Nolaschi; libero Grosso a cui a un certo punto dà un po’ di rifiato Fiori.
Il risultato conferma ad ogni modo un Lunezia in crescita, sul piano individuale devastante Martina Gorgoglione, in sempre più confortante progresso le due grandi rientranti Serena Bernardini e soprattutto capitan Denisa Marku.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News