Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 25 Aprile - ore 22.44

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Hockey Sarzana, due vittorie aprono le porte dei playoff

Arriva Viareggio e i ragazzi di Francesco Dolce non vogliono perdere la grande occasione. La carica del presidente Castagna: “Sabato sera noi saremo la squadra hockey più forte del mondo"

"il gruppo più forte delle differenze"
Hockey Sarzana, due vittorie aprono le porte dei playoff

Sarzana - Val di Magra - Il Centro Polivalente di Sarzana è pronto per l'ennesima battaglia contro il Cgc Viareggio, 18a volta fra le due squadre con un bilancio favorevole ai veriliesi, capaci di passare quattro volte in casa sarzanese. L’ultima vittoria sarzanese risale a sette anni fa, Sarzana-Cgc Viareggio 5-4 (2-4- 2011) con allenatore Mauro Cinquini. La squadra di Francesco Dolce, dopo aver espugnato Trissino ed aver schiantato il Correggio, si gioca l’accesso ai playoff nel suo fortino, 22 punti sui 34 totali. In casa i rossoneri hanno perso solo con il Monza e l’Amatori Lodi. Buon momento per il bianconero Reinaldo Ventura che sta andando a segno da quattro partite consecutive (9 le reti) come aveva fatto nelle prime quattro partite del torneo.

“Saremo la squadra hockey più forte del mondo - il presidente Maurizio Corona carica così i suoi ragazzi alla vigilia del match - dobbiamo provare a fare sei punti e comunque a goderci questo finale di stagione che non era nei pronostici, insieme ai nostri fantastici tifosi. Il campionato ha dimostrato di essere imprevedibile e ci sono diversi scontri incrociati. Se credi in te stesso tutto può succedere, forse, più che altro, ci credevo e ci credeva tutta la squadra, che è un gruppo fantastico, su cui ho puntato e in cui ho riposto grande fiducia. Per filosofia non faccio mai proclami, ragiono per traguardi ed obiettivi senza voli pindarici ma appoggiandomi alla consapevolezza di ciò che siamo ed al lavoro in pista. I valori tecnici tra noi e loro sono differenti, ma anche noi abbiamo le nostre armi, come le forti motivazioni di tanti elementi del gruppo e sono certo che venderemo cara la pelle, personalmente voglio vedere dieci leoni in pista, è l’unica cosa che chiederò ai mie ragazzi e come ho dichiarato moltissime volte sui social a me piacciono le cose impossibili perché si vede subito chi scappa e chi resta e ci prova". "Siamo comunque consapevoli che la posta in palio  è altissima – continua Corona – anche sapendo però che se, come dice il nostro mister, giochiamo da Sarzana non dobbiamo avere timore di nessuno, questo lo abbiamo dimostrato contro il Forte dei Marmi, contro il Breganze e in moltissime altre occasioni. Per conquistare i play-off dovremo fare sei punti nelle prossime due gare o altrimenti saremo legati ai risultati di Monza e Trissino. Poi il Presidente prima di concludere vuole spendere alcune parole su Andrea Deinite. “Andrea può essere l’uomo chiave della partita, sta disputando un finale di stagione fantastico, ha segnato forse il più bel gol della storia del Sarzana in serie A1, è personalmente un'altra scommessa vinta. Ha saputo aspettare il suo momento ed è un ragazzo che nel nostro spogliatoio è sempre positivo ed ha un peso importantissimo, sono certo che sarà il suo derby”. CGC Viareggio e Carispezia Sarzana arriveranno sicuramente a questa sfida con il sorriso dopo i risultati positivi delle ultime giornate. Il CGC Viareggio arriva a questa gara reduce dalla vittoria conquistata contro il Trissino, una vittoria a dir poco preziosa che merita di essere sottolineata in quanto, sfruttando il mezzo passo falso del Breganze, i bianconeri si sono posizionati al quarto posto a soli due punti dalla formazione vicentina e hanno riscattato in parte la brutta eliminazione subita in Eurolega da parte dei portoghesi dell’ Oliverence. La squadra di Francesco Dolce, dopo aver espugnato Trissino ed aver schiantato il Correggio, si gioca l’accesso ai playoff nel suo fortino, 22 punti sui 34 totali. In casa i rossoneri hanno perso solo contro il Monza e l’Amatori Lodi. La forza del CGC Viareggio è nota, una squadra che ha nel carattere e nella tecnica i punti focali. Sabato sera i rossoneri si troveranno di fronte un’ottima squadra su cui tutti spicca certamente la classe del nuovo acquisto di questa stagione Reinaldo “O Rei” Ventura, capitano del Portogallo, il giocatore arrivato la scorsa estate dal Barcelos , con un passato ricchissimo di trofei conquistati nelle fila del Porto e con in bacheca anche due Coppe CERS, conquistate proprio negli ultimi due anni con la maglia del Barcelos, di cui l’ultima nella final-four di Viareggio dove aveva eliminato i sarzanesi in semifinale. Il fuoriclasse portoghese è il capocannoniere della squadra con 30 reti. Insieme a lui una rosa che è un mix di esperienza e gioventù, una squadra che può contare su alcuni giocatori con un tasso tecnico di primissima qualità. Bisogna subito ricordare che il Viareggio annovera elementi della portata di  Mirko Bertolucci  che ha fatto la storia di questo sport a livello nazionale e mondiale con un ottimo palmares  ma su cui certamente spicca la conquista dell’Eurolega con il Follonica che resta l’unica conquistata da una formazione italiana, 12 le reti segnate sino ad ora in questo campionato. Insieme a lui altri elementi di spicco: il portiere Leonardo Barozzi,  prodotto del vivaio viareggino, portiere della Nazionale Italiana Campione d’Europa, uno dei migliori portieri al mondo, Fernando Montigel, quinta stagione a Viareggio dopo le stagioni a Lodi in cui era leader incontrastato della formazione giallorossa  e a Bassano. Montigel si è integrato completamente nel progetto Viareggio ed è elemento fondamentale della formazione di Alessandro Bertolucci, stagione costellata da infortuni che lo ha visto andare a segno solamente in 4 occasioni. A seguire il giovane Davide Gavioli, uno dei giovani più interessanti del panorama hockeystico nazionale, che in questo campionato ha trovato la via della rete in 12 occasioni; Xavi Costa, attaccante spagnolo, bomber per eccellenza arrivato dal Barcellona la scorsa stagione, 18 le reti messe a segno in questa stagione. Importantissimo l’apporto di Nicola Palagi, il capitano dell’unico della formazione viareggina per lui due mondiali disputati  a Montreaux con tecnico Cupisti e a San Juan con mister Mariotti, 8 reti segnate in questa stagione. Poi Samuele Muglia,  bomber, giocatore tecnicamente molto dotato, estro e sregolatezza e secondo capocannoniere della formazione bianconera con 27 reti; a seguire l’ex capitano rossonero Gionata Vecoli, 5 le reti per lui, e Emiliano Torre come vice Barozzi. Partita certamente speciale per  Francesco Dolce  il mister/bomber cresciuto nella scuola del “Maestro” Creso Bacherotti. Così come sarà speciale per Andrea Deinite e Xavi Rubio il primo come Dolce cresciuto nella “cantera” del CGC Viareggio e il secondo grande protagonista la scorsa stagione con la maglia bianconera.

I precedenti tra Carispezia Hockey Sarzana e C.G.C. Viareggio riguardano solamente le nove stagioni in serie A1: due sfide nella prima stagione con due vittorie a sorpresa dei rossoneri, cinque nella seconda, una in Coppa Italia con la vittoria dei toscani, due in regular season con una vittoria a testa e due nei play off con due vittorie della squadra bianconera del presidente Palagi. Poi nelle ultime sette annate dieci vittorie dei bianconeri del CGC Viareggio e tre pareggi. Il bilancio a Sarzana: 2 vittorie, 2 pareggi e 4 vittorie Cgc Viareggio. L’ultima vittoria sarzanese risale a sette anni fa, Sarzana-Cgc Viareggio 5-4 (2-4-2011) con l’allenatore Mauro Cinquini. La squadra rossonera si presenta al gran completo, rientra il capitando Davide Borsi che ha scontato una giornata di squalifica. Il match si giocherà, sabato 17 Marzo alle 20.45 al Centro Polivalente di Sarzana. Arbitri i Sig. Galoppi (GR) – Sig. Davoli (RE) ausiliario Sig. Righetti (SP).

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia





Stagione virtualmente finita in casa Spezia, tempo di bilanci. Chi merita la conferma nel settore tecnico secondo i lettori?


























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News