Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 21 Settembre - ore 08.21

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Carispezia da baciare, batte Correggio ed entra nei playoff

Trissino perde a Viareggio
Carispezia da baciare, batte Correggio ed entra nei playoff

Sarzana - Val di Magra - CARISPEZIA HOCKEY SARZANA – BDL CORREGGIO HOCKEY 10-4  (4-1)

CARISPEZIA HOCKEY SARZANA : Corona (Bianchi), Rispogliati, De Rinaldis (1), Rubio (1), Deinite (2), Dolce (2), Zeriali, Festa (4), Zanfardino. Allenatore: Francesco Dolce.
BDL CORREGGIO HOCKEY: Saitta (Casari), Sala, Mangano, Nadini (2), Jara, Aguilar (2), Zucchiati, Ambrosio, Ehimi. Allenatore: Pablo Jara.

Arbitri: Carmazzi (Lu) - Rago (Ba) ausiliari: Righetti (Sp) – Minonne (Lu).

La notizia più attesa, oltre alla sconfitta nell’anticipo del Monza a Valdagno, è arrivata dal “PalaBarsacchi’’ di Viareggio dove i bianconeri hanno superato il Trissino 6 a 1. Con il successo netto sul Correggio (10 a 4) ora Carispezia Sarzana si è portato solitario all’ottavo posto utile per i playoff. In classifica i rossoneri hanno 34 punti, seguiti dai brianzoli fermi a 32 ed al Trissino rimasto a 31. Partita a senso unico al “Polivalente’’ con il quintetto di mister Dolce, orfano dello squalificato Borsi (gli è stata ridotta la sanzione ad una giornata e sabato potrà essere in pista), con i rossoneri che hanno comandato in lungo e in largo il match contro un Correggio, già retrocesso in A2. A risultato acquisito mister Dolce ha fatto giocare tutti i suoi giovani: dal secondo portiere Bianchi (bravo in alcune circostanze) a Rispogliati, Zeriali e Zanfardino. Nella girandola delle reti poker di Sergio Festa, doppiette di Dolce e Deinite quindi Rubio e De Rinaldis che ha chiuso i conti. “Sono molto soddisfatto, bisognava vincere e non era facile come tutti alla vigilia volevano farci credere – commenta il Presidente Maurizio Corona a fine partita - complimenti al Correggio, che nella prima parte di gara ci ha messo in difficoltà, ma di questo non avevo dubbi e avevo già messo in guardia i miei giocatori - poi il Presidente rossonero elogia la squadra del direttore sportivo Moncalieri – è un gruppo interessante, con dei giovani che hanno le carte in regola per diventare ottimi giocatori, non è un mistero che uno di loro mi piace tantissimo e lo vedrei volentieri con la maglia del Sarzana – Poi Corona chiude parlando dei play-off – credo che sarà una battaglia sportiva sino all’ultimo secondo dell’ultima giornata, noi abbiamo la possibilità di un “miracle” sabato prossimo quando incontreremo il CGC Viareggio, è una sfida impari ma non dobbiamo partire battuti anche perché sabato il Vecchio Mercato sarà una bolgia e sarà per noi il sesto uomo in pista. Vincendo contro il CGC potremmo addirittura festeggiare l’accesso ai play-off con una giornata d’anticipo. Per fare questo è fondamentale che noi giochiamo liberi di testa, e giochiamo da Sarzana, consci che comunque vada abbiamo disputato una stagione fantastica e scritto un altro pezzetto importante della nostra storia” Ma veniamo alla cronaca della gara mister Pablo Jara, schiera il suo starting-five titolare con Sala e Aguilar sulla linea difensiva assieme alla coppia d’attacco composta dai giovanissimi Ehili e Nadini con Saitta a difesa della porta e a disposizione oltre allo stesso Jara, Ambrosio, Zucchiati, Mangano e il secondo portiere Casari. Il Play-manager Francesco Dolce che deve fare a meno dello squalificato Borsi risponde con Corona, Rubio, De Rinaldis, Deinite, Festa. La gara contro il Correggio è sempre stata in mano ai rossoneri di Dolce. Un primo tempo scoppiettante, terminato 4 a 1 per Sarzana, ha messo subito in chiaro l’esito del match. Carispezia avrebbero meritato di chiudere con un punteggio più largo ma l’ottimo Saitta ha salvato almeno quattro o cinque occasioni clamorose capitate a Festa e compagni. Pronti via e Carispezia passa in vantaggio De Rinaldis si procura un tiro di rigore che vede anche il cartellino blu a Sala. Si occupa della trasformazione Rubio ma Saitta si esalta e respinge, sulla superiorità numerica susseguente al 5’,02” Rubio pesca Deinite in area che devia la sfera alle spalle di Saitta. La partita rimane inchiodata sull’uno a zero sino al 16’,56” quando Festa pesca splendidamente Dolce in area che realizza la rete del 2 a 0. Al 21’,23” terza rete per i rossoneri con il “bomber” Festa che dal limite dell’area lascia partire una sassata che lascia di stucco Saitta. Non passa neppure un minuto che in contropiede Aguilar serve Nadini tutto solo dentro l’area che mette a segno la rete del 3 a 1. Neppure il tempo di mettere la pallina al centro che Rubio pesca con una giocata volante Festa dentro l’area che in volee mette la sfera alle spalle di Saitta per il parziale di 4 a 1 punteggio con cui le due squadre vanno al riposo. Nella ripresa dopo 5 minuti Carispezia di fatto chiude la gara, al 28’,56” Festa approfitta della corta respinta di Saitta sulla bordata di Rubio per mettere la sfera alle spalle di Saitta. E poco dopo è Rubio ad andare a segno sfruttando un delizioso assist di Festa. Sul 6 a 1 con la partita di fatto chiusa gli allenatori iniziano una girandola di cambi. Al 32’,09” Corona commette un fallo su Nadini in area che l’arbitro Carmazzi punisce con il tiro di rigore, si occupa della trasformazione Aguilar che non sbaglia. Invece poco dopo Rubio si fa ancora stregare da Saitta su un altro rigore concesso ai rossoneri per un fallo Ehimi sullo stesso Rubio. Al 39’,06” settima rete dei rossoneri con Deinite pescato magistralmente in area da Festa. Al 40’,29” ottava rete dei Sarzanesi con Festa che scaraventa la palla in rete dopo una bella azione personale. Al 41’,52” ancora un rigore per gli Emiliani, per un fallo di De Rinaldis su Nadini che costerà al guerriero rossonero il cartellino blu. Si incarica della trasformazione lo stesso Nadini che batte Corona. Poco dopo Corona lascerà il posto a Bianchi, ottima sarà la prova del secondo portiere rossonero, che appena entrato è bravissimo a parare un tiro libero a Nadini concesso senza cartellino blu. Il giovane portiere rossonero si deve poi arrendere ad Aguilar al 47’,15” che sfrutta una mischia in area rossonera. Nel finale due reti ancora per i rossoneri prima Dolce sfrutta un assist di Rubio e poi De Rinaldis con una splendida azione personale portano il punteggio sul 10 a 4. In pista anche i giovani del vivaio Zeriali, Rispogliati e Zanfardino per una vittoria mai messa in discussione. Sabato prossimo 17 Marzo altra grande sfida al “Polivalente” arriva il CGC Viareggio quarto in classifica generale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News