Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 22 Ottobre - ore 21.36

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Alla Zephyr arrivano Luca Fellini e e Vincenzo Sarpong

Alla Zephyr arrivano Luca Fellini e e Vincenzo Sarpong

Sarzana - Val di Magra - Dopo quello del nazionale under 19 Manuel Biasotto, la Zephyr Trading Valdimagra mette a segno altri due “colpi”, che in linea di massima ne completano la campagna di rafforzamento in vista del campionato pallavolistico di Serie B maschile di cui il club rossoblù ha appena acquisito il titolo sportivo. In arrivo difatti lo schiacciatore (classe ‘88) Luca Fellini e la banda-opposto del ‘91 Vincenzo Sarpong. Fellini, lombardo di Casalmaggiore, arriva dalla Virtus Forlì con cui ha conquistato la promozione in A2: dopo gli inizi a Casalmaggiore in C, nel suo passato non poca B fra Ongina e Viadana, Carpi e Montichiari. Infine dunque Forlì. "Con coach Andrea Marselli - spiega Luca con riferimento al trainer valligiano - ci siamo capiti al volo, come me egli crede in un volley in continuo aggiornamento tecnico, volto al costante progresso sempre e comunque".

Sarpong, nativo di Palermo con origini ghanesi, giunge dalla Basilicata dove ha militato in A2 nelle file del Geo Lagonegro. Il siciliano cominciò in D, nel “vivaio” e contemporaneamente con la seconda squadra del Lube Banca Macerata, nella cui prima compagine fece però apparizione anche in Champions League...quindi B2 ad Atri in provincia di Teramo, B1 a Martina Franca, S. Antioco in Sardegna e Massa; più recentemente un paio d’anni in B a Lamezia Terme, dove peraltro conquistò una promozione in A2, infine appunto la provincia di Potenza.
"Eccellente - afferma Vincenzo - quanto ho sentito dire in giro della Zephyr a iniziare dal mio procuratore, confido possa essere una base di riavvio ideale, dopo una stagione a Lagonegro un pochino martoriata dagli infortuni".
A Massa lui ebbe quali compagni due ex santostefanesi. Michele Colombini, “martello” tuttora in B col Cus Genova, lo ricorda quale “un ragazzo d'oro e un ottimo attaccante”. Luigi Ragosa, già palleggiatore oggi in “pensione”, lo qualifica come “atleticamente straripante e bravo tanto da ala quanto in diagonale”. "Lo vedrete – dichiara Gigi – quello salta la rete".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News