Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 18 Giugno - ore 21.21

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Addio playoff, Sarzana cede definitivamente al Cus Genova

pallacanestro maschile
Addio playoff, Sarzana cede definitivamente al Cus Genova

Sarzana - Val di Magra - CUS GENOVA - SARZANA BASKET 79-78
Parziali: 22-19 / 34-38 / 64-62.

CUS GENOVA: Bestagno 2, Vallefuoco S. 14, Pampuro 0, Vallefuoco N. 22, Costacurta 0, Bedini 17, Zavaglio 15, Ferraro 6, Mangione 3; n.e. Bianco, Bettini, Sommariva. All. Pansolin.
SARZANA BASKET: Bencaster 4, Casini 13, Fracassini 2, Pizzanelli 0, Palac 13, Santoni 0, Ferrari 18, Paulauskas 28; n.e. Stagnari, Albanesi, Tesconi, Melegari. All. Ricci.
Arbitri: Marco Andreini di San Bartolomeo al Mare e Davide Vicari di Imperia.

Per un punto il Sarzana Basket si arrende anche in Gara 4 al Cus Genova, che per il terzo anno di fila farà così la finale regionale con la Tarros Spezia, uscendo in tal modo dalle semifinali dei playoff per la promozione (in Serie C Gold) è più in generale dal campionato di C Silver ligure. Bisogna riconoscere che i biancoverdi, senza Dell’ Innocenti in regia dove da parte sua Casini ha giocato di nuovo menomato, hanno dato tutto quanto potevano.
Al Palacus “Carmine Romanzi” genovese Bencaster e Casini si sono supportati a vicenda nella propulsione da dietro, all’ala s’è disimpegnato Palac, fra lui e il centrale Paulauskas ha giostrato Ferrari; i vari Fracassini, Santoni e Pizzanelli sono stati solo parzialmente della partita, più che altro per fornire un po’ di ricambio. In tribuna non mancava capitan Dell’ Innocenti insieme ai da tempo indisponibili Bardi e Somma.

Gran equilibrio nella prima metà della gara, è un caso che i padroni di casa terminino il primo quarto avanti di tre punti, a mezzo minuto dall’intervallo Casini firma il tiro libero del sorpasso...subito dopo Palac mette a segno al conclusione da 3 punti che consente ai sarzanesi di andare al riposo sul 38-34 a favore.
Ospiti in vantaggio, seppur di un soffio, anche per buona parte del terzo quarto: tuttavia un sussulto locale verso la fine consente ai biancorossi di chiuderlo in vantaggio di due lunghezze con un canestro di Ferraro.
Nell’ultima frazione si torna alla bagarre dell’inseguimento punto a punto. Purtroppo alla fine la spuntano i campioni regionali in carica sul filo di lana ed è 3-1.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News